10 strumenti per sfruttare le potenzialità del Pinterest marketing

10 strumenti per sfruttare le potenzialità del Pinterest marketing

Pinterest marketingIl Pinterest marketing vi dà l'opportunità di presentare i vostri prodotti a un pubblico che sfoglia Pinterest in cerca di idee per gli acquisti. In effetti il 72% dei pinner viene ispirato dai pin a fare acquisti, anche quando non cerca un prodotto in particolare.

Questi utenti di Pinterest sono per voi dei potenziali clienti, essendo nella fase di ricerca del processo di acquisto.

Dunque le aziende di ecommerce potrebbero trarre un bel vantaggio dalla costruzione di una presenza su Pinterest! Eppure molte rinunciano, sia per la mancanza di tempo, sia per la difficoltà a iniziare, sia perché è complicato produrre costantemente dei pin interessanti.

Fortunatamente esistono delle app in grado di aiutarvi. Ecco 10 preziosi strumenti che faranno fare un salto di qualità al vostro marketing su Pinterest.

Avete iniziato di recente a occuparvi di Pinterest marketing? Non perdete:

1. Tailwind

Tailwind strumento di programmazione per il Pinterest Marketing

Prezzo: 9,99 dollari USD al mese (con fatturazione annuale).

Potete risparmiare molto del tempo che dedicate al social media marketing pianificando in anticipo e automatizzando la pubblicazione dei vostri contenuti. Tailwind vi offre questa possibilità, insieme a una serie di altre funzionalità pensate appositamente per Pinterest.

Potete programmare singoli pin per fasce orarie specifiche, o creare elenchi di contenuti da pubblicare automaticamente in sequenza negli orari disponibili. Inoltre potete facilmente visualizzare l'intera programmazione e spostare rapidamente su un orario diverso i pin in attesa di pubblicazione.

Pinterest marketing

Tailwind vi offre diverse opzioni per la creazione dei pin. Potete:

  • creare pin da zero caricando delle immagini;
  • creare pin dai post di Instagram;
  • utilizzare l'estensione del browser di Tailwind per salvare delle immagini e creare pin da qualsiasi posto; ad esempio, dal vostro negozio Shopify. È un bel risparmio di tempo, che può consentirvi di non trascurare la promozione dei vostri prodotti.

Tailwind mostra anche i dati analitici di Pinterest, utili da controllare prima della programmazione dei contenuti. La dashboard di Tailwind non offre molto di più di quanto già non si ottenga dalle analytics native di Pinterest; ma è un sollievo avere tutto in un'unica piattaforma quando ci si dedica alla programmazione dei contenuti.

Con Tailwind c'è un periodo di prova gratuito di 30 giorni. Dopodiché, i piani di acquisto partono da 15 dollari al mese su base mensile. In alternativa, prendete in considerazione Buffer se cercate uno strumento per pianificare i post su altre piattaforme oltre a Pinterest e Instagram.

2. Canva

Canva come strumento di Pinterest marketing per creare dei pin

Prezzo: gratis. I piani a pagamento partono da 12,95 dollari al mese (per utente).

Pinterest è una piattaforma visiva; se un pin non è attraente, è raro che i pinner si soffermino a leggerne la descrizione o addirittura decidano di cliccare.

Se volete colpire gli utenti al primo sguardo, potete utilizzare un software di design come Canva per creare delle immagini accattivanti. Tra l'altro la creazione di pin ad alte performance richiede l'utilizzo di particolari formati, ideali per la piattaforma.

Su Canva trovate una vasta scelta di template con un layout su misura per Pinterest, che consentono di creare rapidamente splendidi pin.

Ognuno di questi layout è completamente personalizzabile. Potete modificare testo, font, immagine di sfondo e aggiungere o togliere degli elementi grafici. Inoltre potete creare una nuova immagine da zero e caricare le vostre risorse grafiche.

Già disponete di immagini delle dimensioni giuste per Pinterest? In questo caso, potete usare Canva per inserirvi un logo o del testo, in modo da garantire che il vostro brand o il nome del sito siano visibili sui pin man mano che vengono ripinnati.

Canva strumento di Pinterest marketing per creare pin

Il piano base di Canva è gratuito e include migliaia di immagini e risorse disponibili senza alcun costo, oltre alla possibilità di acquistarne di nuove a un dollaro ciascuna.

Facendo l'upgrade (9,95 dollari mensili con fatturazione annuale), ottenete l'accesso a un numero ancora maggiore di risorse di design e foto di stock; con il piano a pagamento avete anche la possibilità di memorizzare delle impostazioni di branding o design, per velocizzare la realizzazione delle immagini.

3. Piktochart

Realizzazione infografiche per il Pinterest marketing con Piktochart

Prezzo: gratis. I piani a pagamento partono da 12,50 dollari al mese.

Se di recente avete sfogliato Pinterest, ci sono buone possibilità che abbiate visto almeno qualche infografica o pin in stile infografica. Le infografiche possono aiutarvi a diversificare i vostri contenuti su Pinterest.

Piktochart funziona in modo simile a Canva, ma il suo punto di forza sono le infografiche e i grafici. Offre la scelta tra più modelli di infografica, che consentono di iniziare rapidamente e facilitano la creazione di una splendida immagine anche a chi non ha esperienza di design.

I template sono tutti completamente personalizzabili, anche se è sconsigliabile modificare le dimensioni delle caselle di testo, in quanto sono già progettate per il formato ideale. Comunque potete cambiare qualsiasi elemento dell'infografica, anche impostando nuovi schemi di colore con pochi clic. Tutto all'insegna della velocità.

Fare le infografiche per il Pinterest marketing con Piktochart

Tecnicamente Piktochart si può usare gratis. Tuttavia la maggior parte delle aziende potrebbe trarre beneficio dall'upgrade almeno al piano Lite, che costa 12,50 dollari al mese. Offre fino a 600 template in luogo dei 6 inclusi nel piano iniziale.

Se potete permettervelo e usate regolarmente questo strumento, prendete in considerazione il piano Pro, che costa 24,17 dollari al mese. Vi dà accesso all'esportazione di immagini HD, alla rimozione della filigrana e a schemi di colore personalizzati per il vostro brand.

4. Scheda Pinterest su Facebook, con Woobox

Woobox per integrare Pinterest con Facebook

Prezzo: gratis

Se il vostro negozio esiste da tempo, ci sono buone probabilità che abbiate ottenuto un buon seguito su Facebook. In definitiva, Facebook può diventare il fulcro della vostra presenza sui social media; è il luogo dove facilmente gli utenti cercano convalide sociali, recensioni e altre informazioni per valutare la vostra attività.

Potete trarre il massimo dalla vostra pagina Facebook con Woobox. Questo strumento consente di aggiungere una scheda statica di Pinterest alla vostra pagina Facebook. La scheda risalta grazie alle sue immagini e vi permette di mostrare su Facebook le vostre bacheche. Così potete attingere al pubblico presente su Facebook e indirizzarlo su Pinterest, mettendo in mostra le vostre bacheche migliori.

Woobox è anche noto per essere una forte piattaforma di social media contest; ha un'eccezionale opzione per le campagne “pinna e vinci l'articolo”. Con questo tipo di contest è possibile incentivare i repin di specifici pin prestabiliti, offrendo la possibilità di vincere un premio alla fine.

Condurre contest su Pinterest con Woobox

💡Nota: dovete dare ai pinner una scelta tra più pin, perché chiedere loro di ripinnare una singola immagine va contro le regole dei contest su Pinterest.

Il contest si svolge attraverso una landing page; dunque sarete in grado di acquisire informazioni sui lead e visualizzare i dati analitici man mano che la competizione prosegue.

Woobox offre un piano gratuito che consente di utilizzare entrambe queste funzionalità. Se volete che il concorso sia scalabile, tuttavia, potete optare per il piano da 30 dollari al mese, che permette l'iscrizione a un massimo di 5000 partecipanti.

5. Pingroupie

Pingroupie 
per trovare bacheche Pinterest interessanti da seguire

Prezzo: gratis

Contribuire alle bacheche di gruppo è un modo veloce per acquisire contatti su Pinterest e potenzialmente distribuire parte del vostro contenuto su nuovi canali. Però la cosa difficile è trovare effettivamente queste bacheche... In effetti, cercarle manualmente è più complicato di quanto si possa immaginare!

Per risolvere, entrate su Pingroupie. Lo scopo di questo strumento gratuito è quello di elencare le bacheche di gruppo al momento attive. Potete contattare i proprietari chiedendo se sono disponibili a creare una bacheca di gruppo insieme, o se hanno bisogno di collaboratori come voi. Se siete in grado di contribuire con contenuti rilevanti e senza spam, il vostro brand può guadagnare molto da questa strategia.

Su Pingroupie, i gruppi sono ordinati per settore. Però potete anche cercarli in base ad alcune parole chiave; quando cliccate su una keyword, visualizzate immediatamente i gruppi su Pinterest.

Pingroupie può anche essere efficace come strumento di ricerca sulla concorrenza, grazie alla funzione di ordinamento per settore di appartenenza. Infatti, con tale funzione potete controllare che tipo di contenuti di gruppo pubblicano altre aziende del vostro settore, verificando se c'è qualcosa che manca e che potete offrire voi.

6. PinFollow

Pinfollow per tracciare i vostri follower su Pinterest

Prezzo: gratis

Quando si inizia con il Pinterest marketing, è una prassi comune seguire un certo numero di account, nella speranza di ottenere dei follower. Se il numero di persone che seguite supera quello dei vostri follower, fate una selezione per mantenere le due cifre bilanciate e liberare il vostro feed.

PinFollow è uno strumento prezioso per questo scopo. Può dirvi quali degli account che seguite non vi seguono a loro volta. E volendo potete anche smettere di seguire questi account direttamente dalla dashboard di PinFollow. Normalmente è un processo richiede tempo e fatica, ma con questo strumento è molto più veloce.

PinFollow è gratuito, e bastano pochi secondi per configurarlo. Perciò è uno dei più semplici strumenti per il Pinterest marketing tra quelli qui elencati.

Attenzione: Non usate PinFollow per smettere di seguire tutti in una sola volta. Questo comportamento viola i termini di servizio di Pinterest e potrebbe portare alla cancellazione del vostro account. Piuttosto utilizzate questo strumento per monitorare il vostro seguito, smettendo gradualmente di seguire gli utenti inattivi.

7. Pin acquistabili disponibili su Shopify

Pin acquistabili su Pinterest tramite Shopify

Prezzo: la funzione è inclusa nei piani di abbonamento Shopify Basic e superiori.

pin acquistabili permettono di acquistare i prodotti direttamente da un pin, attraverso opzioni di pagamento sicuro e senza dover lasciare Pinterest. Questo può aiutare gli utenti che non hanno familiarità con il vostro brand a sentirsi più sicuri nell'acquisto; di fatto, agevola i loro primi acquisti.

I pin acquistabili, abilitati tramite il canale di vendita Pinterest di Shopify, agevolano i merchant che hanno già una presenza su Pinterest nel vendere direttamente tramite l'app. Qualsiasi cambiamento nel prezzo o nella descrizione dei prodotti si aggiornerà automaticamente nei vostri pin, senza che dobbiate fare nulla.

Questa app è disponibile su Shopify per tutti i merchant con un piano di abbonamento Basic o superiore che vendono in dollari USD.

8. Social Sharing Buttons di Zotabox

Aggiunta dei pulsanti di condivisione Pinterest

Prezzo: gratis

Pinnare i vostri stessi contenuti va benissimo, ma è ancora meglio se i clienti e visitatori del vostro sito lo fanno con voi. Abilitare il vostro sito alla condivisione su Pinterest può fare miracoli per il vostro Pinterest marketing.

Zotabox è un'applicazione Shopify facile da installare e vi permette di aggiungere i pulsanti social “Condividi” o “Segui”, insieme a link e icone a profili specifici.

Aggiungere i pulsanti “Condividi” su tutti i vostri contenuti di marketing e sulle pagine di prodotto può contribuire a diffondere la conoscenza dei vostri prodotti. Infatti consente a chi è interessato di salvare il contenuto su Pinterest, prendendo in considerazione l'acquisto in un secondo momento; e permette anche di condividere il prodotto con i follower. In definitiva, più pin avete sulla piattaforma, meglio è!

I pulsanti di social sharing di Zotabox sono gratuiti. Se decidete di fare l'upgrade a un piano a pagamento, potete ottenere altre funzionalità, come la possibilità di rimuovere il brand o raccogliere email; ma ai fini del Pinterest marketing, il piano gratuito include tutto ciò che vi serve.

9. Pinoculars per il tracking delle conversioni (app Shopify)

App Shopify per il tracking delle conversioni su Pinterest

Prezzo: 15 dollari al mese

Il remarketing può essere un investimento di eccezionale valore per la vostra azienda, e ciò vale anche per le inserzioni su Pinterest. Dopotutto, molti utenti non comprano un prodotto la prima volta che vedono un'inserzione.

L'app di monitoraggio delle conversioni Pinoculars per Shopify semplifica notevolmente il retargeting basato sull'attività dei pin sponsorizzati. Questa applicazione può aiutarvi a ottenere di più dal vostro investimento pubblicitario, aumentando il vostro profitto complessivo.

I tag che tracciano le conversioni di Pinterest sono un po' più complicati da impostare rispetto a quelli di Facebook, e questa per i commercianti senza esperienza di coding può essere una difficoltà. Ma uno dei maggiori vantaggi di questa applicazione è che semplifica il processo di impostazione dei tag di tracking delle conversioni di Pinterest per il vostro negozio. E senza i tag di tracking, non sareste in grado di fare retargeting con precisione né di monitorare i risultati delle vostre campagne di pin sponsorizzati.

In particolare, uno dei maggiori vantaggi che offre questa app è la possibilità di fare retargeting verso gli utenti che hanno aggiunto articoli al loro carrello e poi lo hanno abbandonato. Si tratta di utenti ad alta intenzione di acquisto, ad alto interesse; e potrebbero aver bisogno solo di un piccolo incoraggiamento per completare l'acquisto.

L'app Pinocular costa 15 dollari al mese, ma prevede una prova gratuita di 7 giorni. Quindi potete provarla prima di investire nel piano mensile.

10. IFTTT per Pinterest

ifttt per automatizzare il Pinterest marketing

Prezzo: gratis

A volte, il modo migliore per dare impulso a due diverse piattaforme social è abbinare le relative attività marketing. IFTTT è uno strumento comunemente usato per creare flussi di lavoro automatizzati; e ora è utilizzabile anche per migliorare le performance del vostro Pinterest marketing.

Le sue integrazioni di marketing per Pinterest e Instagram sono particolarmente preziose. Ecco alcune delle migliori opzioni che offre:

  • Sincronizzazione dei post di Instagram con le bacheche di Pinterest.
  • Sincronizzazione dei post di Instagram alle bacheche di Pinterest quando viene utilizzato un hashtag specifico.
  • Pubblicazione di un tweet in caso di aggiunta di un nuovo pin a una bacheca.
  • Caricamento delle immagini con pin recenti in un album specifico di Facebook sulla vostra pagina.

Attenzione a non esagerare nell'uso di questo strumento al punto da uscire completamente dalla logica editoriale. Considerate che la presenza automatizzata sui social media è evidente ai vostri clienti. Insomma, IFTTT è uno strumento utile per un'automazione semplice, a condizione che lo utilizziate per integrare i vostri sforzi di marketing e non per sostituirli completamente.

Quali sono gli strumenti di Pinterest marketing che consigliereste?

Questo elenco non è esaustivo. Esistono molti altri strumenti e applicazioni di terze parti utili per integrare le funzioni di Pinterest e sfruttare al massimo le potenzialità del Pinterest marketing.

A questo punto, sentiamo la vostra opinione! Quali strumenti utilizzate per il Pinterest marketing di cui non potreste fare a meno? Condivideteli nei commenti qui sotto.


Which method is right for you?Note sull’Autore - Giulia Greco è caporedattrice e responsabile di marketing per Shopify in Italiano. Traduttrice ed esperta di localizzazione, vive a Toronto da 16 anni e da 16 anni non beve un caffè espresso degno di questo nome. Articolo originale di Ana Gotter, tradotto da Maria Teresa Cantafora.

Argomenti:

Inizia la tua prova gratuita di 14-giorni