8 hobby comuni da cui poter guadagnare

8 hobby comuni da cui poter guadagnare
hobby comuni da cui poter guadagnare

Noi tutti abbiamo dei passatempi a cui dedicarci nel tempo libero: attività che ci divertono o ci appagano. Alcune di esse, col dovuto impegno, possono trasformarsi in interessanti fonti di guadagno. E chissà... magari anche voi coltivate uno o più hobby comuni da cui poter guadagnare.

Quanto si può guadagnare da un hobby?

Tutto dipende dal modo in cui sappiamo canalizzare il nostro talento e i nostri interessi.

Da un hobby possiamo ricavare semplicemente qualcosa in regalo, oppure dei guadagni extra; possiamo persino creare un’impresa in piena regola, vendendo prodotti nostri o di terzi e trasformando il nostro passatempo in un vero business.

Ecco 8 hobby comuni da cui poter guadagnare in più modi: da freelancer, come affiliati, costruendosi un pubblico, oppure semplicemente avviando un'attività.

1. Scrittura

hobby comuni da cui poter guadagnare scrittura

Saper scrivere e creare contenuti per il web è potenzialmente molto più di un hobby. Siete abili writer? Allora avete l’opportunità di mettervi in luce ed emergere come esperti in un settore. Potreste creare una piattaforma per condividere le vostre idee col pubblico, o mettere le vostre capacità al servizio di terzi, in cambio di un compenso.

Senza dubbio, il modo più ovvio per guadagnare con la scrittura è quello di candidarvi come freelancer su siti come Upwork o Fiverr; in alternativa, nel fare networking, potete contattare dei blog chiedendo di collaborare. Di solito, i content writer con specifiche competenze in un settore sono piuttosto richiesti.

Oltre a saper scrivere, avete anche doti organizzative? In questo caso, potreste guadagnare grazie ad un vostro blog. Per farlo, occorre scegliere una nicchia e costruirsi un pubblico nel tempo.

Che siate appassionati di tecnologia, viaggi, cucina, ecc... potete avviare il vostro blog e successivamente inserirvi prodotti o servizi in vendita.

Potrà esservi utile la nostra guida su come fare blogging generando traffico.

Se invece cercate l’ispirazione giusta, guardate questi due esempi:

  • Best Self Co. offre strumenti per la produttività ed ha incentrato la sua strategia di vendita sul blog
  • Wait But Why ha costruito un'impresa intorno ai contenuti arguti e divertenti di Tim Urban.

2. Disegno/Grafica

hobby comuni da cui poter guadagnare design

La scrittura non è l’unico modo per guadagnare come freelancer: anche le vostre doti grafiche vi offrono questa opportunità. Fiverr, in particolare, è una piattaforma dove illustratori, artisti e grafici spesso trovano clienti che necessitano delle loro capacità, per progetti di marketing o ritratti personalizzati.

Preferite essere voi stessi a gestire l’aspetto commerciale? In questo caso, una buona idea è quella di riprodurre i vostri capolavori artistici su t-shirt, poster, tela, ecc. per venderli online. È importante capire che, per trasformare l'arte in un prodotto, è necessario soddisfare la domanda di un mercato specifico o, in alternativa, creare un brand unico. E tra le due strade, la prima è più facilmente percorribile.

Hate Copy è un ottimo esempio di azienda creata da un'artista che vende riproduzioni delle sue opere stampate su vari oggetti.

Se vi organizzate come lei, non dovrete neppure spendere soldi in anticipo per l'inventario. Infatti, i servizi di stampa on demand costituiscono una soluzione a basso rischio per monetizzare lavori artistici, riproducendoli su elementi di abbigliamento o di arredo. Dovrete solo creare dei modelli per presentare online i prodotti. Una volta realizzate alcune vendite e verificati i design ed opere creative che ottengono più richieste, potrete considerare di investire nell’inventario.

Per ulteriori informazioni, consultate queste risorse:

3. Umorismo

hobby comuni da cui poter guadagnare umorismo

Siete bravi a far ridere la gente? Conoscete tutti i migliori meme in circolazione?

Perché non usare il vostro senso dell'umorismo per costruirvi un pubblico su internet?

Con Instagram, Facebook, YouTube o Twitter, già in molti sono riusciti a costruirsi un vasto seguito selezionando meme e video virali, o attingendo ad una nicchia di umorismo inedita.

Una volta che avrete un pubblico, potrete accordarvi con dei brand per creare post sponsorizzati; oppure, potrete trasformare le migliori vignette umoristiche che avete creato in t-shirt e altri prodotti. Insomma, anche l'umorismo rientra tra gli hobby comuni da cui poter guadagnare.

Un esempio: Holy Meme Bible

4. Cucina

hobby comuni da cui poter guadagnare cucina

Oggi più che mai, la cucina è considerata una forma d’arte: ci si perfeziona nell’esecuzione dei piatti, ritraendoli in foto elaborate. Il fenomeno non coinvolge solo gli chef amatoriali, ma chiunque abbia spirito creativo ed ami sperimentare nuovi ingredienti e tecniche culinarie.

Se anche voi coltivate quest’hobby, potete condividerlo con il mondo intero, in vari modi: creando un blog, un canale YouTube, o un account Instagram dedicato alle ricette; oppure potete buttarvi a capofitto nel business, realizzando alimenti o prodotti per la cucina, come ha fatto la famiglia Polder di Old World Kitchen.

Secondo Google, il 59% delle persone di età compresa tra i 25 e i 34 anni porta con sé lo smartphone in cucina, attingendo alle risorse in internet per trovare e sperimentare nuove ricette. Quindi, esiste sicuramente un mercato di chef fai da te alla ricerca di contenuti (e prodotti), che voi potete occuparvi di vendere.

Per trovare l’ispirazione giusta, date un’occhiata a questi siti:

  • Dolceterra, azienda alimentare che vende prodotti tipici italiani con uno speciale focus sul mercato estero
  • I like Italian food, blog di appetitose ricette che seleziona e vende solo prodotti italiani certificati (DOP, IGP, DOC, DOCG)
  • Try The World, sito che offre in abbonamento una confezione con ricette e ingredienti, ogni mese appartenenti ad un angolo del mondo diverso
  • Bees Knees Honey, che ha creato e vende particolari condimenti.

5. Viaggiare

hobby comuni da cui poter guadagnare viaggiare

Improvvisamente siete rapiti dalla voglia di girovagare per il mondo? Mettete un elenco di paesi da visitare in cima alla vostra “lista di cose da fare prima di morire”: sarà una buona scusa per permettervi di viaggiare più spesso!

Anche i viaggi rientrano tra le passioni e gli hobby comuni da cui poter guadagnare. Secondo Sarah Owen, caporedattrice e responsabile di media e marketing digitale presso WGSN, società che analizza i trend di mercato, vivere viaggiando sarebbe una scelta sempre più in voga; da qui, la crescente tendenza degli influencer a condividere più contenuti che raffigurano i loro viaggi e meno foto degli abiti nei loro armadi (peraltro essendo ormai satura la nicchia della moda).

Senza contare che uno stile di vita da "nomade digitale" può alimentare il vostro interesse a girare il mondo. Vi consente di creare connessioni e di portare i vostri prodotti su nuovi mercati. E non è tutto: gestire un'attività online è possibile da qualsiasi luogo provvisto di connessione Wi-Fi.

Ecco un ottimo esempio di azienda il cui fondatore vive da nomade digitale: Minaal.

6. Fotografia

hobby comuni da cui poter guadagnare fotografia

Nella nostra lista di hobby comuni da cui poter guadagnare non può mancare la fotografia. Se disponete di una buona macchina fotografica e sapete come usarla, potete guadagnare soldi extra in più modi.

Potete diventare fotografi freelance; in questo caso, la vostra operatività sarà limitata, in linea di massima, a eventi e concerti locali, dove potete presenziare fisicamente.

Un’attività collaterale per voi più facile da espandere? Potreste vendere i vostri scatti su siti con foto di stock, oppure sotto forma di stampe.

In alternativa, potete utilizzare le vostre capacità fotografiche per costruirvi un vasto pubblico su Instagram e poi monetizzare il “fattore traffico”. Dovete solo scegliere la nicchia di cui occuparvi e lo stile da usare nelle foto.

Interessante notare che gli account dei fotografi professionisti sono al secondo posto su Instagram per redditività; in altri termini, dopo gli account delle celebrity, sono quelli che i brand sono disposti a retribuire meglio per la pubblicazione di post sponsorizzati. E non serve neanche avere centiniaia di migliaia di follower!

7. Gaming, ovvero videogiochi

hobby comuni da cui poter guadagnare videogiochi

Magari siete scettici sulla possibilità di guadagnare divertendovi con i vostri videogiochi preferiti... Eppure, c'è qualcosa che accomuna tutte le voci di questa lista: attirando l’attenzione della gente, si può guadagnare. Per questo anche i videogiochi rientrano tra gli hobby comuni da cui poter guadagnare.

La possibilità di guadagno è offerta dalla crescente popolarità del formato video “Let’s Play”, che permette ai giocatori di documentare le loro partite; e, in particolare, dal live-streaming su Twitch.

Proprio come per YouTube, si guadagna una percentuale sugli introiti pubblicitari. In più, esiste anche la possibilità di ottenere donazioni una tantum e abbonamenti da una grande community di spettatori. Ciò significa che i guadagni realizzabili attraverso il live streaming possono variare notevolmente; comunque, è piuttosto facile arrivare a ottenere un’entrata extra.

Indubbiamente, l’impegno necessario a realizzare guadagni significativi può trasformare il gioco in un lavoro; tuttavia, potete divertirvi e dimostrare la vostra bravura, se scegliete di trasmettere via streaming un gioco che vi appassiona e in cui siete abili.

Il gaming è un settore in rapida crescita, grazie ad un pubblico molto coinvolto. Se siete giocatori assidui e capite le esigenze del mercato, come imprenditori, avete già un vantaggio in questo campo.

Considerate di costruire un business per soddisfare esigenze e interessi dei gamer, come ha fatto PC Gaming Race; si tratta di un sito incentrato sulla superiorità dei PC gamer rispetto ai console gamer, che vende accessori per giocare in modo confortevole usando il PC.

8. Artigianato

hobby comuni da cui poter guadagnare artigianato

Forse avete manualità e amate realizzare candele, bombe effervescenti da bagno, gioielli e altri oggetti fai da te. In questo caso, perché non condividere la vostra passione con il mondo?

"Fatto a mano" è sinonimo di qualità, cura e unicità, che i beni prodotti in serie spesso non offrono. Prima, potete testare il mercato dei vostri prodotti vendendoli su scala ridotta ad amici e familiari. Poi, ottenuti i primi clienti, potete considerare di aprire un’attività vera e propria.

Se non sapete da dove iniziare, consultate il nostro articolo su foto e idee di business, con le indicazioni per creare e vendere braccialetti, balsamo per labbra, bombe da bagno e molto altro.

Come individuare altri hobby comuni da cui poter guadagnare

Personalmente, amo scrivere e, all’epoca della scuola, mi è capitato di lavorare come articolista. Al di là di quelli qui elencati, comunque, esistono molti altri hobby comuni da cui poter guadagnare. Ad esempio, se amate ballare, potreste vendere articoli per la danza in dropshipping.

Per avviare un business, magari come secondo lavoro, conviene sempre orientarsi su qualcosa che già si conosce e si coltiva per divertimento. Se farete questo, saranno la vostra stessa passione e il vostro entusiasmo a guidarvi e a dare successo alla vostra impresa.

Quindi, se avete voglia di intraprendere una nuova attività, ma non sapete da dove iniziare, chiedetevi: “In cosa sono bravo? Qual è un settore che conosco bene?

Semplicemente, prendete il vostro passatempo preferito e rendetelo remunerativo.


Pronto a costruire la tua attività?

Inizia oggi stesso la tua prova gratuita di 14 giorni!


Which method is right for you?Note sull’Autore Giulia Greco è caporedattrice e responsabile di marketing per Shopify in Italiano. Traduttrice ed esperta di localizzazione, vive a Toronto da 15 anni e da 15 anni non beve un caffè espresso degno di questo nome. Articolo originale di Braveen Kumar, tradotto da Maria Teresa Cantafora.

Inizia la tua prova gratuita di 14-giorni