Vuoi aprire un negozio online?

Aggiornamento iOS 14 e annunci Facebook personalizzati: tutto quello che c'è da sapere

Aggiornamento iOS 14 e annunci Facebook personalizzati: tutto quello che c'è da sapere

Probabilmente avete già sentito parlare dell'aggiornamento iOS 14 per dispositivi Apple e di come influenzerà il modo in cui vengono mostrati gli annunci personalizzati agli utenti: essenzialmente, l'aggiornamento richiederà alle app iOS di chiedere proattivamente agli utenti il permesso di tracciarli su altre app e siti web, mentre in precedenza questa impostazione era abilitata di default.

Data l'importanza e l'ampia diffusione dei dispositivi iOS, questa politica potrebbe avere un impatto sulla capacità della vostra attività di raggiungere il suo pubblico potenziale sui dispositivi iOS, soprattutto se vi affidate molto alla pubblicità digitale o avete un'app del vostro negozio per iPhone e iPad.

Anche se sarà solo il tempo a dirci l'impatto reale di questo cambiamento - il tasso effettivo di opt-in cambierà da azienda ad azienda - in questo articolo cercheremo di aiutarvi a riadattare le vostre campagne digitali in previsione di questa nuova politica sulla privacy di Apple

Cose da sapere sull'aggiornamento iOS 14

Quando sarà operativa la nuova politica sulla privacy di iOS 14? Anche se una data esatta di lancio non è stata annunciata, Apple ha confermato che avverrà all'inizio della primavera 2021. Se utilizzate un dispositivo iOS, potreste aver già iniziato a vedere questo pop-up su alcune app selezionate.

Apple’s App Tracking Transparency (ATT) prompt will display when a user opens an app, allowing them to choose whether the app can track their behavior to be able deliver personalized ads.
La politica per la trasparenza del tracciamento nelle app di Apple permetterà agli utenti di scegliere se consentire alle app di tracciare i loro comportamenti di utilizzo.

Pensate a questa funzione come ai banner "Accetta i cookie" che vedete navigando normalmente sul web, ma applicata alle app iOS.

Il pop-up si attiverà su:

  1. App che condividono le informazioni dei clienti con altre aziende per scopi di marketing e monetizzazione degli annunci.
  2. App che utilizzano informazioni sui clienti di altre aziende.

Per esempio, se lanciate una campagna di retargeting su Facebook per tutti i clienti che hanno visitato una specifica collezione di prodotti sull'app iOS del vostro negozio, sarete in grado di raggiungere solo quelli che hanno selezionato "Consenti il monitoraggio" sia per la vostra app mobile che per l'app di Facebook.

Questo cambiamento riguarda tutte le piattaforme che raccolgono dati utilizzati per personalizzare la pubblicità. In questo articolo, abbiamo deciso di concentrarci su Facebook perché è il canale più utilizzato dai nostri merchant.

Quale sarà l'impatto sulla vostra attività?

Se il vostro negozio ha un'app per iOS che condivide le informazioni dei clienti con terze parti a scopo di marketing, dovrete implementare il pop-up sulla privacy dei dati che abbiamo visto sopra per rispettare la politica di Apple. Potete trovare maggiori informazioni sul sito degli sviluppatori di Apple.

Tuttavia, anche se non avete un'app mobile dedicata, la vostra attività potrebbe essere interessata da questo cambiamento se investite soldi in annunci digitali che vengono mostrati su dispositivi iOS. Se l'utente non accetta di essere tracciato e visualizzare annunci personalizzati, tra cui quelli di Facebook, Instagram, TikTok e Pinterest, le vostre campagne di retargeting potrebbero non funzionare in modo efficace su quelle app. Gli utenti, inoltre, vedranno annunci meno rilevanti e più generici, in quanto le app non saranno in grado di tracciare i loro interessi e abitudini di navigazione.

Nota bene: questo cambiamento non si applicherà ai dispositivi Android e alle visite da browser tradizionali sul vostro negozio online. Quindi, anche se probabilmente sarete in grado di raggiungere un numero minore di utenti iOS a seconda del tasso di opt-in, sarete ancora in grado di raggiungere il resto del vostro pubblico.

Ecco quale sarebbe il potenziale impatto sulle vostre campagne di prospecting e retargeting:

  • Campagne di prospecting: supponendo che una parte del vostro pubblico iOS non acconsenta al monitoraggio, la vostra campagna mirata assegnerà la spesa pubblicitaria in modo meno efficiente ai clienti che hanno maggiori probabilità di acquistare. Di conseguenza, potreste vedere dei cambiamenti nelle prestazioni a seconda delle vostre attuali opzioni di targeting.
  • Campagne di retargeting: probabilmente non sarete in grado di eseguire il retargeting degli utenti iOS 14 in base alla loro attività sulla vostra app e sito web se non hanno acconsentito agli annunci personalizzati, e questo ridurrà la portata totale del pubblico di retargeting che si basa sul monitoraggio in-app.

Per ogni piattaforma su cui fate pubblicità, vi consigliamo di verificare come vengono utilizzati i vostri dati e capire quali modifiche devono essere fatte per iOS 14.

Se, come molti commercianti Shopify, vi affidate agli annunci di Facebook o Instagram, ecco i cambiamenti specifici di cui dovreste essere a conoscenza e le azioni che Facebook vi consiglia di intraprendere:

  • D'ora in poi, sarete limitati all'uso di otto eventi di conversione per dominio per l'ottimizzazione. Se attualmente utilizzate più di otto eventi, dovrete dare priorità ai primi otto con Facebook Business Manager.
  • I domini con eventi pixel condivisi da più Facebook Business Manager dovranno essere verificati nel Business Manager appropriato. La verifica del dominio stabilisce quale account Business Manager ha l'autorità di configurare e dare priorità agli otto eventi di conversione disponibili per un determinato dominio. Scoprite come verificare un dominio.
  • Le finestre di attribuzione a 28 giorni dal clic e a 28 o 7 giorni dalla visualizzazione non saranno più supportate. La nuova impostazione predefinita sarà una finestra di attribuzione a 7 giorni dal clic e sarete in grado di impostare la finestra di attribuzione a livello di gruppo di inserzioni invece che a livello dell'account.

L'elenco completo dei suggerimenti è disponibile sul centro assistenza di Facebook Business Manager. Google, Snapchat e altre piattaforme pubblicitarie hanno predisposto risorse simili.

CONSIGLIO: Il canale Facebook per Shopify vi permette di collegare e gestire le vostre attività di vendita e marketing sulle proprietà di Facebook. Il canale vi permette di personalizzare la quantità di informazioni che condividete con Facebook una volta ottenuto il consenso del cliente e ottimizzare la spesa pubblicitaria per il traffico Android, web e iOS.

Installa il canale Facebook

Quali azioni intraprendere per prepararsi alla nuova politica sulla privacy di Apple?

Ecco le azioni da intraprendere per assicurarvi di rispettare le regole, ottimizzare la spesa pubblicitaria e aumentare l'efficacia delle vostre campagne di marketing digitale:

  • Monitorate attentamente il ritorno sulla spesa pubblicitaria (ROAS) per le vostre campagne e riallocate il budget di conseguenza.
  • Se avete un'app per iOS che condivide le informazioni dei clienti con terze parti per scopi di marketing o di monetizzazione degli annunci, abilitate il pop-up "App Tracking Transparency" per i vostri utenti prima di condividere i loro dati di monitoraggio con altre aziende. 
  • Diversificate e sperimentate con piattaforme alternative, come TikTok.
  • Considerate di investire più risorse nei canali di marketing organico, come la SEO, che non sono interessati da questa politica.
  • Considerate l'utilizzo di incentivi e offerte per convertire i visitatori dai canali a pagamento e convinceteli ad iscriversi alla vostra newsletter. In questo modo, anche se non potete raggiungerli attraverso gli annunci di retargeting, potrete sfruttare tutte le potenzialità dell'email marketing.
  • Considerate di utilizzare il modello di attribuzione "Ultimo clic" per l'acquisizione dei clienti e di affidarvi ai parametri UTM per monitorare le prestazioni della campagna in strumenti di reporting esterni come Google Analytics.

Prepararsi all'aggiornamento di iOS 14

Se vi affidate alla pubblicità digitale per promuovere il vostro negozio online, la cosa migliore da fare per prepararsi a questo aggiornamento è restare informati e cominciare a implementare i suggerimenti che abbiamo delineato in questo articolo. Come sempre, noi continueremo a monitorare gli ultimi sviluppi e fornirvi tutti gli aggiornamenti sul blog.