Brand Strategy: 5 metodi unici per posizionare il vostro e-commerce al di sopra della concorrenza

Brand Strategy: 5 metodi unici per posizionare il vostro e-commerce al di sopra della concorrenza

Brand Strategy feature

Se dovete fare un pacchetto regalo, è probabile che chiediate a qualcuno di passarvi lo scotch. Perché? Grazie ad una brand strategy estremamente efficace.

Effettivamente, "scotch" è il nome del marchio, e non del prodotto in vendita, ma è diventato talmente comune da essere oramai più che un sinonimo di nastro adesivo. Rimmel, sinonimo di mascara, e Kleenex per i fazzoletti sono altri esempi di brand strategy eccellente.

Con la fedeltà al brand in calo ormai per il terzo anno consecutivo, costruire una solida base di clienti è più importante che mai.

Internet ci ha trasformato tutti in acquirenti online esperti. Ora sono i consumatori, non più le aziende, a trovarsi in una posizione di forza. Spesso, gli acquirenti mettono in secondo piano la fedeltà al brand, se trovano il prodotto disponibile a un prezzo inferiore presso altri fornitori.

Come potete fronteggiare tutto questo?

In questo articolo, vedremo alcuni modi per costruire una potente brand strategy per il vostro negozio e-commerce. Esamineremo alcune idee pratiche da poter attuare subito, e daremo un'occhiata ad alcuni esempi fenomenali.

Brand Strategy: cos'è?

In breve, la brand strategy contribuisce a definire come i clienti vedono la vostra azienda e i vostri prodotti. Determina il vostro posizionamento o "valore aggiunto". Cosa ancor più importante, aiuta a distinguervi dalla concorrenza, evitando di competere sul prezzo.

Costruire una brand strategy per il vostro negozio e-commerce è anche un potente metodo per incrementare le vendite e fidelizzare la clientela. È un passaggio obbligato per ogni negozio e-commerce, nuovo o già affermato che sia.

È importante determinare la vostra brand strategy e la strategia di posizionamento del marchio prima ancora di occuparvi di altri aspetti imprenditoriali. In caso contrario, vi potreste trovare a percorrere una strada in salita nel cercare di dare risalto alla vostra attività presso la clientela.

Principi essenziali di e-commerce branding

Ora esamineremo alcuni esempi di brand strategy di successo. Ma prima, è opportuno che riusciate a comprendere meglio la vostra attività. Potete iniziare col fare una mini esercitazione di brainstorming per scoprire ciò che contraddistingue il vostro marchio:

  • Il vostro negozio e-commerce ha una mission?
  • Il vostro prodotto risolve un problema?
  • Che cosa pensano della vostra azienda i clienti attuali?
  • Che cosa pensano della vostra azienda i clienti potenziali?
  • Quali standard volete che i clienti associno alla vostra azienda?

    Idealmente, dovreste essere in grado di rispondere a queste domande senza pensarci troppo. È ancora meglio se siete in grado di promuovere questi valori nel vostro negozio, magari attraverso una pagina "filosofia o valori", riportando chiaramente il messaggio del vostro brand, oppure mediante la pagina "recensioni", mostrando cosa pensi la clientela dei vostri prodotti.

    Successivamente, sarà opportuno svolgere un po' di ricerca di mercato. Cercate di immedesimarvi nei vostri clienti, per sapere cosa pensano della vostra azienda. Potete farlo inviando per email ai clienti attuali un breve sondaggio, oppure, implementando una funzionalità "sondaggio" all'interno del vostro negozio.

    Consigli extra per un immediato miglioramento del branding:

    • Ottenere un logo accattivante e riconoscibile disegnato da qualcuno con esperienza di branding
    • Integrare il brand in ogni vostra pagina dei social media, utilizzando la stessa immagine del profilo su tutte le piattaforme
    • Mantenere coerenza di tono e stile su tutte le piattaforme.

    1. Scoprire la vostra Proposta Unica di Vendita

    Determinare una unique selling proposition - o proposta unica di vendita - è un passo fondamentale in ogni valida brand strategy. L'obiettivo è quello di differenziare il vostro marchio rispetto alla concorrenza, fornendo ai vostri clienti un motivo per acquistare un prodotto presso di voi.

    Potete puntare su una storia, una filosofia, un aspetto unico o un obiettivo inerente la vostra azienda e i vostri prodotti.

    Cosa rende unici nel loro genere il vostro negozio e-commerce e i vostri prodotti?

    Mast Brothers Chocolate

    Mast Brothers cioccolata New York Brand Strategy

    I fratelli Mast producono artigianalmente cioccolata a New York. Il loro negozio è uno dei pochi dove le tavolette di cioccolata sono fatte in casa.

    Non solo la loro cioccolata è deliziosa, ma il modo in cui viene prodotta è singolare - soprattutto in un mondo dove tutto si produce in serie. I fratelli puntano su questo argomento nella loro proposta unica di vendita.

    Invece di utilizzare i metodi industriali di aziende di grandi dimensioni come Nestle o Hershey, i fratelli Mast producono tutte le loro tavolette di cioccolata a mano, con antiche tecniche artigianali, tra cui l'uso di una mola in pietra.

    La vostra produzione è artigianale, proprio come per i fratelli Mast? Potreste usare la vostra storia come punto di partenza per il posizionamento in modo univoco del vostro brand. 

    Non solo vi è stato un grande ritorno nell'acquisto dei prodotti artigianali e fatti a mano. Ma in ciò vi sono anche dei benefici extra, che gli acquirenti potrebbero non considerare.

    Fate leva sui seguenti punti, nel vendere il vostro prodotto artigianale:

    • Con l'acquisto, si contribuisce ad un nuovo modello economico
    • Chi produce la merce a mano lo fa con passione e non si tratta di beni prodotti in serie
    • Spesso gli artigiani utilizzano materiale riciclato
    • Ciò che è fatto a mano, è spesso fatto con amore.

      2. Distinguere il vostro brand puntando sulla qualità del prodotto

      Utilizzare la qualità dei prodotti del vostro marchio come strumento di marketing è un modo estremamente efficace per costruire fedeltà verso il brand.

      Oggi come oggi, se il prodotto che vendete non è realizzato o progettato per garantire qualità, i clienti non tornano a fare acquisti. O, peggio ancora, iniziano ad esprimere la loro insoddisfazione, attraverso le varie piattaforme di social media disponibili.

      Siete costantemente in grado di erogare prodotti di qualità superiore? Senza dubbio avrete una clientela fedele. E se, meglio ancora, il vostro prodotto è conosciuto come un bene da "acquistare per la vita", il gioco è fatto.

      Casper

      Materassi Casper Brand Strategy

      Casper ha centrato questa strategia di brand positioning con maestria. L'azienda evidenzia qualità e caratteristiche della merce come parte fondamentale di ogni pagina prodotto. Ciò grazie ad un elenco posto a destra sotto il titolo, immediatamente visibile ai potenziali clienti.

      L'impegno che Casper assume verso la clientela è un modo fantastico per promuovere la qualità dei prodotti. L'azienda offre una garanzia "soddisfatti o rimborsati" di 100 giorni. Questo è il modo che l'azienda ha di dire: "Il nostro prodotto è valido. Vi piacerà. Ci scommettiamo". Si tratta di una tattica di rimozione del rischio, che aiuta a costruire la fiducia dei consumatori.

      Uno studio condotto da Quick Sprout ha osservato un incremento delle vendite del 21% per i negozi che hanno aggiunto ai loro prodotti una garanzia "soddisfatti o rimborsati". Nell'ambito di questa percentuale, solo il 12% dei clienti ha chiesto un rimborso.

      Un altro metodo eccezionale che adotta Casper per posizionare il proprio brand puntando sulla qualità, è quello di includere delle foto Instagram sulle pagine prodotto. Si tratta di immagini di clienti soddisfatti, che hanno dato ai materassi Casper una straordinaria recensione.

      Potete implementare questo tipo di funzionalità attraverso servizi integrabili nel vostro sito come Instagrammy.

      Ecco un Google Trend che dimostra quanto sia importante la qualità del prodotto per i consumatori al giorno d'oggi. Si tratta di una ricerca per il termine "acquistare per sempre".

      Brand Strategy - Distinguish Your Brand on Product Quality

      Ecco degli esempi di alcune qualità che potete evidenziare sul vostro negozio per posizionare il vostro brand in modo appropriato:

      • Dove è stato fabbricato il vostro prodotto?
      • Soddisfa specifiche normative?
      • Di che materiale è fatto?
      • Da dove proviene il materiale?
      • Se si tratta di un prodotto alimentare: è biologico?

        Nota: Un errore comune da evitare è quello di confondere la qualità con il lusso. L'elevato prezzo di un bene non corrisponde necessariamente alla sua elevata qualità. Promuovete il vostro prodotto facendo leva sulla sua qualità solo se esso è effettivamente di alta qualità. Altrimenti, potreste trovarvi in difficoltà a trattare con una clientela insoddisfatta.

        3. Cambiare le regole del branding

        Una strategia di brand marketing audace, ma potenzialmente esplosiva, è quella di cambiare le regole del gioco riguardo al marchio. Assumersi dei rischi può talvolta portare nuova attenzione ad un'attività di e-commerce.

        Se il prodotto è eccentrico o unico, perché non concentrare intorno a questo i vostri sforzi di marketing?

        Individuare una consuetudine esistente tra i vostri consumatori e stravolgerla completamente potrebbe aiutarvi a sviluppare una base di clienti fedeli.

        L'obiettivo è quello di conquistare spazio per il vostro marchio in modo non convenzionale, inducendo la gente a parlarne.

        Carte Contro L'Umanità

        Senza dubbio, il gioco di società Carte Contro L'Umanità ha adottato questa strategia.

        Brand Strategy: cambia le regole del branding

        Carte Contro L'Umanità (versione italiana, tradotta da un fan) non è solo un gioco incredibilmente divertente, ma parte del motivo per cui ha guadagnato così tanta attenzione risiede nel posizionamento del marchio.

        "Carte Contro L'Umanità è un gioco di società per persone orribili. Al contrario della maggior parte dei giochi di società con cui avete giocato prima, Carte Contro l'Umanità è spregevole e bizzarro come voi e i vostri amici."

        Non capita spesso di trovare un brand che insulti i propri clienti.

        Carte Contro l'Umanità è noto gli scherzi ai propri clienti. Infatti, nell'ultimo Black Friday, l'azienda ha spedito cacca di mucca a 30.000 clienti. Sì, avete letto bene: 30.000 persone sono così fedeli a Carte Contro l'Umanità che hanno acquistato cacca a $ 6 al pezzo.

        Questa non è stata la loro prima bravata: negli anni precedenti le vendite del Black Friday comprendevano cose come "aumentare il costo del gioco di $ 5".

        È importante ricordare Carte Contro l'Umanità quando si parla di strategie di branding, perché è un marchio non convenzionale. L'azienda va controcorrente, facendo qualcosa di così unico ed inaudito... e finora questo ha funzionato in suo favore.

        Ecco un Google Trend per il termine "Carte Contro l'Umanità", che mostra come un prodotto unico e popolare ed una singolare visione del marchio abbiano contribuito a massimizzarne la crescita.

        Brand Strategy

        4. Personalizzare l'esperienza del cliente

        Avete mai ordinato qualcosa online e per poi ricevere un prodotto che vi ha colpito favorevolmente in tutti gli aspetti - dalla bellezza artigianale passando per la cura dei dettagli fino al packaging personalizzato?

        È probabile che in questo caso il negozio abbia studiato per fare marketing alle persone in linea con l'identità del proprio brand.

        Per esempio, ipotizziamo che abbiate 30 anni, che indossiate spesso camicie plaid, che apprezziate l'artigianato e la qualità delle cose fatte mano. Cercando online per acquistare una camicia a quadri, trovate un brand che realizza a mano tutte le sue camicie a livello locale. Il prodotto, una volta acquistato, arriva ben confezionato, personalizzato con all'interno un bigliettino scritto a mano e un'etichetta serigrafata.

        Questa è una esperienza personalizzata per il cliente. L'azienda si sta occupando di rafforzare il branding del prodotto, curando tutto fin nei minimi dettagli, così come avviene per i prodotti venduti in negozio.

        Loot Crate

        Un esempio emblematico di azienda che utilizza questo approccio, avendo in mente l'esperienza degli utenti, è Loot Crate: una scatola di videogiochi in abbonamento mensile, per gli appassionati del gaming.

        Brand Strategy: personalizza esperienza cliente

        Non solo utilizza un packaging personalizzato, ma all'interno della confezione include qualche piccola attività divertente per i clienti, volta in realtà a promuovere il marchio.

        "Il pacco in cartone ondulato di Loot Crate è un riflesso diretto del nostro marchio. Mostra la nostra attenzione per i dettagli. Raffinato ed elegante nell'aspetto (esterno nero e interno in arancione brillante), è parte integrante di ciò che facciamo."

        Se state pensando di procedere in questa direzione, assicuratevi di dare uno sguardo ad alcune di queste risorse per far realizzare alcune scatole di spedizione personalizzate.

        5. Lo spirito del "contraccambiare"

        Un brand può posizionarsi bene anche in uno spazio online sovraffollato, se si pone verso i propri clienti con lo spirito del "contraccambiare", o donare alla propria comunità.

        A prescindere da quante vendite realizziate, c'è sempre un modo per dimostrare gratitudine ai clienti. Fate in modo di prendervi sempre tempo a sufficienza per ringraziare i clienti che comprano da voi.

        Non solo questo tipo di comportamento farà sì che il vostro brand sia percepito sempre in chiave positiva, ma è un metodo infallibile per fidelizzare la clientela.

        Helpscout, con i suoi "25 modi per ringraziare i clienti" fornisce alcune idee interessanti su questo argomento (link disponibile solo in inglese).

        Brand Strategy: spirito del contraccambiare

        Ecco un paio di altre idee facili da implementare:

        • Donare una percentuale dei proventi in beneficienza per una causa correlata con i vostri prodotti
        • Costruire un programma di fidelizzazione per il vostro negozio.

          Conclusione

          Una volta sviluppata una solida base per il vostro marchio e-commerce, è il momento di iniziare a vendere.

          Fateci sapere nei commenti se avete visto altri esempi straordinari di brand strategy!

           

          Note sull'Autore

          Articolo originale di Tucker Schreiber, tradotto da Maria Teresa Cantafora, adattato e localizzato da Giulia Greco.

          Argomenti:

          Lascia un commento ...

          Inizia la tua prova gratuita di 14-giorni