Come promuovere un blog: 14 strategie per generare traffico

Come promuovere un blog: 14 strategie per generare traffico

Come promuovere un blogSono fermamente convinta che ogni azienda debba avere un suo blog e sapere come promuoverlo. Ogni giorno ho modo di osservare la strategia di web marketing di varie aziende, grandi e piccole, e ho imparato che fare blogging è il metodo più efficace per generare traffico costante in modo gratuito.

Questo perché i contenuti rilevanti sono in grado di convogliare traffico dai motori di ricerca, dalle condivisioni sui social e dalle citazioni di altri siti web.

Non sono solo io a dirlo. Una ricerca condotta da Hubspot è pervenuta a questa stessa conclusione.

"Come previsto, abbiamo riscontrato che più blog post vengono pubblicati dalle aziende, più si verifica un incremento del traffico sul loro sito web. Le aziende che pubblicano 16 o più articoli al mese, ottengono un traffico superiore circa di 3 volte e mezzo rispetto a quelle che scrivono 0-4 articoli al mese".

Ma c'è di più. Un blog può contribuire alla costruzione del brand, avallare delle competenze, rispondere alle richieste del pubblico, favorire la fidelizzazione della clientela. Fare blogging aiuta ad incrementare non solo il traffico, ma anche le conversioni.

Naturalmente, gestire adeguatamente un blog non significa limitarsi a postare articoli ed attendere che si generino delle vendite. Al contrario, occorre conoscere come promuovere un blog. Fortunatamente, pubblicizzare un blog è cosa più semplice rispetto alla promozione di un prodotto. E, poiché ogni blog aziendale è funzionale alla promozione di un brand, la popolarità del blog porterà di riflesso un incremento delle vendite.

Non a caso, Shopify mette a disposizione dei propri clienti il Buy Button che permette di vendere i prodotti direttamente dal proprio blog. Comodo, no?

Come promuovere un blog? Partendo da contenuti di qualità

Mani sulla tastiera - come promuovere un Blog

Il primo e più importante requisito per generare traffico su un blog è disporre di contenuti di alta qualità. I contenuti in rete sono talmente tanti... Limitarsi a pubblicare dei semplici articoli non è sufficiente! Deve trattarsi di testi straordinari. I modi per emergere sono tre.

  1. Trattare argomenti completamente nuovi.
  2. Trattare gli argomenti meglio degli altri blogger.
  3. Originalità.

Come promuovere un blog che non segua nessuna di queste tre strade? Be'... è piuttosto difficile.

Il primo metodo per creare contenuti straordinari è quello più arduo da mettere in pratica. Quasi tutti gli argomenti esistenti sono stati già trattati da altri. Ma se il vostro settore è innovativo, o avete l'opportunità di essere i primi a trattare un certo tema, allora optate per questa soluzione!

La maggior parte degli articoli di rilievo ricadono nella seconda o nella terza ipotesi. Trattare gli argomenti meglio degli altri può significare: approfondire maggiormente o, al contrario, semplificare l'argomento. Optate per la soluzione più utile ai vostri lettori.

Un altro modo per dare valore aggiunto su un certo tema è quello di affrontarlo in modo innovativo. Come fare? Ad esempio, si può:

  • esaminare l'argomento in una diversa prospettiva
  • arricchire il testo con più elementi visivi
  • esprimere un'opinione nuova
  • oppure, seguire un ragionamento singolare.

Prima di iniziare, verificate con chi vi andrete a scontrare. Usate uno strumento come Buzzsumo per individuare i contenuti più popolari su un certo argomento e leggeteli. Cercate la vostra parola chiave su Google e controllate i contenuti dei risultati presenti in prima pagina. Ciò vi darà un'idea chiara dei contenuti che stanno avendo buone performance.

La promozione si fonda sull'originalità dei contenuti. Perciò, prima di iniziare a scrivere, pensate a come rendere accattivante il vostro testo.

Come promuovere un blog: 14 strategie

Folla che esulta - come promuovere un Blog

Disponete di contenuti eccellenti? Bene, allora è tempo di iniziare a pubblicizzarli. Ci sono tante strategie per promuovere un blog: qui ve ne presentiamo 14, semplici ed efficaci, che potete mettere in atto tutte assieme o una alla volta.

1. Condivisioni sui social media

La regola di base su come promuovere un blog: ogni volta che pubblicate un nuovo articolo, assicuratevi di condividerlo sui social media. Potete condividerlo tanto dal vostro profilo, quanto dalla pagina aziendale. Se ancora non disponete di una community sui social, è tempo di iniziare a costruirne una. Non limitatevi a condividere una volta sola i vostri articoli. Continuate anche in futuro. Potete postarli nuovamente dopo qualche settimana, o dopo qualche mese.

2. Costruzione di una mailing list

State già costruendo una mailing list attraverso il vostro sito web? Nelle vostre email, non limitatevi ad inserire della pubblicità: gli utenti potrebbero stufarsi velocemente e cancellare l’iscrizione. Invece, continuate a stimolare il loro interesse tra un messaggio pubblicitario e l'altro grazie ad articoli utili e interessanti. Così facendo, condurrete nuovamente sul vostro sito questi potenziali clienti, che potrebbero anche condividere i vostri contenuti sui social, ampliando così la cerchia dei vostri collegamenti.

3. Fare outreach

Come promuovere un blog se non si dispone di un pubblico? Se non avete una community sui social media o una mailing list già costruita, provate ad attingere al pubblico altrui. Magari, potreste riuscire a far sì che altri blogger, imprenditori ed influencer condividano i vostri contenuti sui social media o con la loro mailing list. Chiedere non costa nulla!

Create una lista di persone potenzialmente interessate ai vostri contenuti, o il cui pubblico può esserlo. Poi entrate in contatto con loro. Nella peggiore delle ipotesi rifiuteranno e in tal caso, pazienza! In compenso, però, potrebbero anche accettare.

4. Ricorrere al link bait

Ogni tanto, potete fare outreach attraverso i vostri stessi contenuti, parlando di altri blogger o imprenditori. Questo tipo di contenuti è denominato link bait, che letteralmente significa "link esca". Si tratta infatti di procurarsi dei link compiacendo le persone citate. Questo, per rendere più probabile che i soggetti menzionati condividano i vostri contenuti, o li richiamino nel loro sito. Potete attuare questa strategia scrivendo su altri blogger o imprenditori, linkando al loro sito, o anche chiedendo loro di contribuire ai vostri contenuti. Grazie al contributo di esperti esterni, avrete l'opportunità di arricchire i vostri contenuti, a vantaggio dei lettori. Se l'interessato non sa che lo avete citato, comunicateglielo via email o menzionandolo sui social.

5. Pubblicare dei guest post

Esiste un altro modo per attingere al pubblico altrui. Pubblicate articoli anche sui blog di altri. I guest post sono un modo incredibile per far girare il vostro nome e generare traffico sul vostro blog. Il trucco è fare in modo di targetizzare la community giusta. Scrivete articoli rilevanti sia per il pubblico che per la vostra attività. Assicuratevi di includere in ogni articolo uno o due link al vostro sito.

6. Commenti sui blog

Potete anche sfruttare i commenti sui blog per costruire relazioni con altri blogger e farvi conoscere dal loro pubblico. Lasciando commenti utili e interessanti non solo verrete notati dall'autore del blog, ma magari anche dai lettori. E ci sono buone probabilità che questi possano cliccare sul link per visitare il vostro sito. Potete anche inserire nel commento un link al vostro blog, se è rilevante.

7. Partecipare ai forum

Un altro posto dove potete promuovere il vostro blog sono i forum. Esistono molti forum dove le persone si ritrovano per parlare di argomenti specifici. Analogamente a quanto avviene per i commenti sui blog, partecipare alle conversazioni portando un valore aggiunto mette in luce voi e il vostro blog. Altri frequentatori del forum possono seguire il link al vostro profilo. Eventualmente, potete inserire in qualche post un link ai vostri contenuti.

8. Rispondere alle domande su Quora

Quora è un luogo dove fare domande e rispondere. Esistono discussioni praticamente su ogni argomento ed è possibile includere dei link nelle risposte. Cercate all'interno di Quora argomenti correlati ai vostri articoli. Lo scopo è quello di rispondere alle domande includendo un link al vostro articolo, per approfondimenti. Molte di queste discussioni possono restare visibili per mesi, o addirittura per anni.

9. Usare un social locker

È possibile incoraggiare i vostri lettori a condividere i blog post quando li leggono, usando un social lockerSi tratta di un espediente per nascondere una parte del contenuto, svelandola solo se il lettore condividerà l'articolo sui social media. Questo metodo può funzionare solo se i contenuti si prospettano talmente interessanti da indurre il lettore a volerli scoprire. Lo stesso metodo si presta bene ad essere utilizzato anche per il download di file o di altre risorse.

10. Lanciare un Contest

Come promuovere il vostro blog in modo efficace ed originale, se non lanciando un contest? Potete ricorrere a uno strumento come like Gleam per ospitare il concorso direttamente sul vostro sito web. Ci sono molti modi per raccogliere adesioni: commenti del blog, condivisioni social e iscrizioni attraverso la mailing list. Tutto questo genererà traffico immediato, o contribuirà alla costruzione di una community, portando traffico in seguito. La chiave è assicurarsi che il premio sia tanto allettante da indurre il vostro target audience a iscriversi. Il premio, però, dovrà attrarre solo ed esclusivamente gli utenti che rientrano nel vostro target. Non è una buona cosa, ad esempio, offrire premi in denaro. Invece, potete regalare al vincitore il vostro prodotto, o qualcosa che sia legato ad esso.

11. Post su Reddit

C'è una grande community su Reddit che ama trascorrere del tempo in internet. Trovate dei subreddit (discussioni sussidiarie) su argomenti inerenti la vostra attività o il vostro blog e iniziate a partecipare. Per promuovere un nuovo blog post, condividetelo in un subreddit rilevante. L'importante è assicurarsi di avviare una discussione interessante o utile, non limitandosi a postare semplicemente un link.

12. Partecipare ai gruppi Facebook

I gruppi Facebook sono un altro luogo eccellente per promuovere i contenuti. È molto probabile che siate già membri di alcuni gruppi Facebook relativi al vostro settore, come il nostro ad esempio. Ma se non lo siete, fate una rapida ricerca e trovatene qualcuno in cui entrare. Leggete ciò che la gente dice. Ne trarrete ottimi spunti per scegliere su cosa scrivere. E poi, il pubblico sarà interessato all'argomento, quando sarete pronti a condividere il vostro nuovo articolo. Nella maggior parte dei casi, è sufficiente pubblicare blog post di qualità. In ogni caso però, è bene informarsi sulle regole del gruppo ed attenersi ad esse.

13. Inviare articoli ai Content Curator

Esistono molti siti web che si focalizzano sul curare contenuti riguardo uno specifico argomento. La maggior parte di essi utilizza un sistema di upvote e downvote per determinare la popolarità degli articoli. Se sono presenti siti come questo per il vostro settore, non scordate di utilizzarli per condividere i vostri contenuti. Alcuni siti, come Digg, curano contenuti di ogni genere; esiste anche una versione molto simile italiana, Diggita. Altri invece, come Web Designer News, condividono solo i contenuti di una determinata nicchia.

14. Content syndication

Il guest posting richiede di scrivere contenuti completamente nuovi. Ma c'è anche un'altra possibilità: pubblicare i vostri articoli esistenti su altri siti web. Questa operazione si chiama content syndication. È possibile cercare siti specifici per il vostro settore che possano pubblicare i contenuti del vostro blog. Ma esistono anche siti web di utilizzo generale, come LinkedIn o Medium (Medium è stato disponibile in italiano fino a febbraio 2017, purtroppo ora continua solo in inglese ma rimane un'ottima risorsa per chi non abbia problemi con la lingua), che si prestano bene allo scopo. Assicuratevi di includere diversi link al vostro blog e incoraggiate i lettori a cliccare per approfondire l'argomento.

Creare degli articoli di qualità richiede del tempo. E, dopo tutto l'impegno profuso... meglio assicurarsi che i vostri contenuti vengano letti! Se avete altri suggerimenti oltre ai metodi citati, lasciateli nei commenti qui sotto :-)

 


Which method is right for you?

Giulia Greco è caporedattrice e responsabile dei contenuti di marketing per Shopify in Italiano. Traduttrice ed esperta di localizzazione, vive a Toronto da 15 anni e da 15 anni non beve un caffè espresso degno di questo nome. Articolo originale di Casandra Campbell, tradotto da Maria Teresa Cantafora.

Inizia la tua prova gratuita di 14-giorni