Blog di Shopify

Cosa vendere online: 12 prodotti di tendenza nel 2020

Cosa vendere online: 12 prodotti di tendenza nel 2020

Cosa vendere online? Per avere successo nell’ecommerce vi occorrono tre cose: i migliori prodotti da vendere, le capacità per venderli e la spinta per riuscire.

Sappiamo già che avete una mentalità vincente. Vi dedicate costantemente all’apprendimento e a fare ricerche per prepararvi al successo. Ma il 2020 è l’anno in cui dovete passare all’azione. È giunto il momento di aprire un negozio online e darvi da fare per testare nuovi prodotti, creare nuove campagne pubblicitarie e vendere, vendere, vendere. È tempo di iniziare a implementare qualsiasi cosa abbiate appreso l'anno scorso.

Per darvi lo slancio iniziale, abbiamo compilato una lista con 12 idee su cosa vendere online nel 2020, completa di indicazioni necessarie per il marketing.

Tutti i prodotti di tendenza di questa lista sono tra i più redditizi e richiesti su Oberlo e Aliexpress. Inoltre ognuno di questi prodotti è disponibile gratuitamente per tutti i merchant di Shopify. Perciò quando trovate un prodotto che suscita il vostro interesse, sappiate che potete aggiungerlo al vostro negozio Shopify in pochi clic.

Nota: Potreste dover effettuare l'accesso al vostro account Shopify per visualizzare alcuni dei prodotti disponibili su Oberlo. Se non avete ancora un account, createlo da qui.

Cosa vendere online nel 2020

1. Cucce per animali

Cercate idee su cosa vendere online ai proprietari di animali domestici? Questa cuccia per cani ha conquistato la vetta delle classifiche di vendita. Secondo Google Trends si è registrato un forte aumento nelle ricerche correlate alle “cucce per cani”. La query “cuccia per cani” ha 18.100 ricerche mensili, e anche “cuccia per gatti” ha un search volume notevole: 8.100 ricerche al mese.

Cosa vendere online Cuccia per cani Google Trends

Se avete un negozio per animali, potete vendere la cuccia che vi abbiamo indicato su piattaforme visuali come Pinterest e Instagram.

  • Su Pinterest potete aderire a bacheche di gruppo relative agli animali domestici; ciò vi permetterà di promuovere i vostri prodotti presso un pubblico più ampio.
  • Invece su Instagram potete creare una partnership con alcune fan page di animali domestici in modo da ottenere shoutout (menzioni di altri utenti con la @) nei post o nelle Instagram Stories. Quando collaborate con una fan page, il vostro prodotto può essere visualizzato da un pubblico molto più vasto; e questo specialmente se siete agli inizi.

Cosa vendere online Cuccia per gatto

2. Copridivano e copripoltrona taglia unica

Questo copridivano e copripoltrona è un prodotto molto richiesto da chi ha in casa animali domestici o bambini, e anche dai proprietari di immobili che affittano su piattaforme come Airbnb. I copridivano e copripoltrona sono un prodotto popolare tra gli host, perché aiutano a mantenere il salotto in buone condizioni a vantaggio di tutti gli ospiti; inoltre cambiare le fodere è molto più economico che dover sostituire periodicamente divani e poltrone.

Google Trends mostra una vera impennata nelle ricerche del prodotto e il termine copridivano ha attualmente 60.500 ricerche medie mensili. Statista stima che in Italia nel 2020 l'industria dei divani e delle poltrone rappresenterà un mercato da 4655 milioni di dollari. Non solo, ma secondo Statista il mercato crescerà dello 0,6% annuo fino al 2023. Senza dubbio possiamo affermare che i rivestimenti per divani e poltrone sono un prodotto di tendenza ideale da vendere nei prossimi anni.

Copridivano | Google Trends

Il marketing rivolto a clienti con animali domestici o bambini può darvi buoni risultati su canali ad ampio raggio come Facebook e Google. Ma se volete acquisire clienti tra gli host di Airbnb, considerate di geolocalizzare la vostra strategia di acquisizione. Secondo Airbnb, le città italiane con un più alto numero di arrivi e benefici economici sono Roma, Firenze, Milano, Venezia e Napoli. Questo può darvi un'idea sul pubblico personalizzato di Facebook che potete creare e a cui potete indirizzare le campagne, se volete acquisire come clienti gli host di Airbnb.

Immagine che mostra un divano con una copertura protettiva

3. Gioielli minimalisti

Alcuni di noi amano gli oggetti raffinati. E i gioielli minimalisti sono tra i prodotti che hanno registrato un boom delle vendite negli ultimi anni, a vantaggio dei rivenditori online del settore. A livello globale, Google Trends mostra la presenza di ricerche frequenti e numerose da parte dei consumatori per questo tipo di gioielli. Tuttavia, malgrado una previsione di crescita annuale del 2% entro il 2023, c'è stato in realtà un calo complessivo del numero di gioiellerie disponibili. E poiché la domanda di mercato non manca, mentre è assente la concorrenza, avviare una gioielleria online può essere un'idea remunerativa per gli imprenditori nuovi ed esperti.

Gioielli minimalisti Google Trends

Per prodotti di tendenza come queste collane, il luogo ideale dove trovare clienti è probabilmente Instagram, insieme a Pinterest e Facebook. Un metodo di marketing semplice per rafforzare la presenza della vostra gioielleria è creare video con i vostri prodotti. I video tendono ad avere più spazio nelle pagine di ricerca di Instagram, il che in linea di massima dà maggiore visibilità ai vostri post. Inoltre la maggior parte dei rivenditori di gioielli tende a pubblicare solo foto; e questo vi offre un vantaggio competitivo, se siete disposti a impegnarvi un po' più a fondo.

Esempio di prodotto minimalista

4. Prodotti liscianti per barba

Il mercato dei prodotti per la toelettatura maschile sta rapidamente diventando uno dei più redditizi a livello globale. Secondo Statista, il suo valore è destinato a salire da 60,6 miliardi di dollari (nel 2018) a ben 81,2 miliardi di dollari entro il 2024. Il settore è ricco di opportunità nel suo complesso, ma un elemento in particolare ha attratto la nostra attenzione: i prodotti liscianti per la barba (come piastra, spazzola, pettine, crema e balsamo lisciante per barba). A livello globale, Google Trends mostra la crescita della domanda di ricerca di questi prodotti. Ci sono ben 37.000 ricerche mensili con la ricerca della query in inglese, “beard straightener”. Insomma se vi stavate chiedendo cosa vendere online, questo è sicuramente un prodotto di tendenza.

Beard straightener - Google Trends

Per trasformare questo prodotto lisciante per barba da uomo in un best seller sul vostro negozio, considerate di utilizzare le inserzioni Google con una strategia combinata di:

  • Parole chiave ad alto intento di acquisto (es. “Acquista piastra per barba da uomo”).
  • Contenuti SEO con keyword informative (es. “Come rendere liscia la barba”). In alternativa se non siete bravi a scrivere, funzionano bene anche i video informativi.

I contenuti di carattere formativo funzionano bene per questa categoria di prodotti. Questo perché, con l'aumentare della domanda di mercato, crescono anche le esigenze dei clienti in cerca di consigli su come curare la barba con questi strumenti. Provate a creare contenuti per rispondere alle domande più frequenti. Ad esempio, “Che tipo di pettine è meglio per la barba”. Facilmente sarete ricompensati ottenendo traffico organico.

Detto questo, tenete presente che per semplificarvi la vita e vendere prodotti di tendenza senza dovervi occupare dell'inventario potete sempre optare per il dropshipping.

 

Cosa vendere online nel 2020: prodotti liscianti per barba 

5. Intimo modellante

Siete ancora indecisi su cosa vendere online? L’intimo modellante si profila come una delle nicchie più attuali per aprire un negozio. Per il terzo anno consecutivo, questa categoria di prodotti è in cima alle preferenze dei consumatori. Ed entro il 2022 si prevede che il mercato dell’intimo modellante andrà alle stelle, arrivando a realizzare vendite per 5,6 miliardi. Non si tratta più di biancheria intima, ma di veri e propri capi di abbigliamento.

Intimo modellante | Google Trends

Ormai le boutique si riforniscono anche di body modellanti per snellire la silhouette. Il settore dell’intimo modellante offre alle donne una varietà di modelli da indossare sotto i diversi abiti o come top. In più l’intimo modellante resta popolare anche nel suo settore originario: quello della lingerie.

Ciò che rende questi prodotti una valida scelta è la loro estrema versatilità. Potete tranquillamente aggiungere la categoria al vostro negozio di lingerie, di moda per donna o di abbigliamento. E non avrete difficoltà a trovare capi di intimo modellante in diversi colori, stili e taglie, per soddisfare le diverse esigenze delle vostre clienti.

Potete vendere prodotti di tendenza come questa culotte contenitiva a vita alta, che ha generato oltre 6.000 vendite nel mese di gennaio 2020. È senza cuciture e regala alle vostre clienti una figura visibilmente più snella.

cosa vendere online Intimo modellante

6. Zaini

Gli zaini sono sempre stati tra i migliori prodotti da vendere. Ma recentemente i dati mostrano un'impennata nelle vendite online — specialmente per questo zaino. Come mostra Google Trends qui sotto, il volume di ricerca è cresciuto di anno. Attualmente le ricerche mensili sono pari a 18.100 per “zaini donna”, a 9900 per “zaini uomo” e a 2900 per “zaini uomo pelle”.  A livello globale, Statista stima che le vendite di zaini raggiungeranno 19,1 miliardi di dollari per la fine del 2020 e ben 22,5 miliardi di dollari entro il 2023. Insomma, se siete incerti su cosa vendere, sappiate che questo sarà un prodotto di tendenza nei prossimi anni.

zaini donna

zaini uomo

zaini uomo pelle

La scelta del vostro target dipende dal tipo di prodotto prescelto. Gli zaini sono utilizzati da uomini e donne adulti, ma anche dagli studenti di tutte le età.

  • Se volete vendere zaini per bambini, le vostre campagne di marketing dovranno essere rivolte ai genitori idealmente tramite Facebook, Instagram e Pinterest. Considerate che competere con altre inserzioni “back to school” si tradurrà in prezzi gonfiati sulle inserzioni; se invece programmate il lancio del prodotto in anticipo rispetto alla riapertura delle scuole, potreste registrare un'impennata delle vendite.
  • Invece se vi rivolgete a studenti universitari o adulti, dovrete raggiungerli direttamente con le inserzioni di Instagram, possibilmente trovando degli influencer con cui collaborare. Gli zaini per adulti che non frequentano la scuola non sono così suscettibili agli alti e bassi stagionali; quindi se siete alla ricerca di un trend di prodotto per tutto l'anno, questo mercato potrebbe essere ottimo.

 

Cosa vendere online: gli zaini sono tra i prodotti di tendenza

7. Pistole per massaggi

Le pistole per massaggi sono dispositivi portatili per i massaggi muscolari. Sono destinate all'utilizzo dopo gli allenamenti, per rilassare e distendere i muscoli in tensione. Ancora si tratta di un prodotto relativamente nuovo; tuttavia l'interesse dei consumatori a livello globale è in aumento dalla scorsa estate ed è rimasto alto dopo Natale. Insomma, se siete in cerca di idee originali su cosa vendere online, le pistole per massaggi sono indubbiamente tra i nuovi prodotti di tendenza del 2020.

Nuovi prodotti di tendenza - Massage gun o pistola per massaggi

Per sfruttare il potenziale di questo prodotto, utilizzate come canali di vendita il video marketing e le inserzioni interattive di Instagram. La vostra migliore strategia di acquisizione clienti potrebbe essere quella di inserire particolari hashtag o handle (nome che inizia con @) di influencer nelle inserzioni di Instagram. Del resto è una tendenza crescente tra i guru e gli appassionati di fitness condividere qualsiasi cosa, a partire dai consigli per allenarsi e ai video con gli esercizi, fino al contenuto della loro borsa da palestra. I follower vogliono conoscere il loro programma di allenamento e quali siano le attrezzature essenziali che utilizzano per tenersi in forma.

Pistola per massaggi muscolari

Collaborare con gli influencer direttamente su Instagram potrebbe essere un altro metodo di marketing redditizio. Ottenere uno shoutout in una loro storia o un commento reciproco in uno dei loro post potrebbe bastare a far aumentare le vostre vendite. Ad esempio, esistono alcune nicchie del settore del fitness su cui potete concentrarvi; a partire dai runner fino agli atleti del CrossFit, c'è un'ampia opportunità per mostrare i benefici dei massaggi muscolari con questo articolo, che potete trasformare in uno dei vostri best seller.

8. Felpa con cappuccio a quadri scozzesi

I capi con stampa a quadri scozzesi non sono più solo una moda passeggera; ormai si sono evoluti in uno stile senza tempo, costantemente in voga. Sebbene il mercato dell'abbigliamento sia particolarmente competitivo, questi prodotti di nicchia sono ancora un'opzione potenzialmente redditizia per gli imprenditori ambiziosi e decisi a costruire un'attività nel settore dell'abbigliamento. Google Trends mostra un costante aumento di interesse negli ultimi anni a livello globale. Con 2400 ricerche mensili per “plaid hoodie,” ci sono chiare prove che si tratta di un solido mercato di nicchia.

Plaid hoodie - Google Trends

Avete deciso cosa vendere online e volete guadagnare vendendo felpe con cappuccio a quadri scozzesi? Allora fate marketing rivolgendovi alla nicchia di mercato che richiede questi prodotti. Il volume di ricerca non è alto, ma ciò non dovrebbe scoraggiarvi dall'affidarvi alla SEO per incrementare le vendite. La difficoltà di posizionamento sui motori di ricerca in questo ambito è piuttosto bassa, il che lascia ampio spazio ai nuovi arrivati sul mercato. Dunque potete generare vendite dalla ricerca organica e rendere questo un prodotto di tendenza per la vostra attività.

Donna che indossa una felpa con cappuccio a quadri scozzesi

9. Smartwatch

Ogni anno nel mondo si vendono circa 1,2 miliardi di orologi. E questa cifra è in continua crescita. L'anno scorso abbiamo assistito alla diffusione degli orologi minimalisti; per il 2020, gli smartwatch continueranno probabilmente a registrare un trend in crescita. Dicembre tende ad essere il mese di punta per le vendite degli orologi. Ma potete realizzare vendite tutto l’anno; è una saggia scelta quella di proporre anche un accessorio rilevante per l'estate (es. occhiali da sole) in modo da assicurarvi profitti complessivamente più alti.

Smartwatch

Tendenzialmente, Facebook e Instagram sono i canali di vendita più popolari per un negozio di orologi. Molti dettaglianti si avvalgono di influencer che fanno scatti lifestyle dal luogo del mondo in cui si trovano, con le tipiche immagini outdoor in contesti di lusso, perfette per i social. Con questo metodo il dropshipper Tim Kock ha lanciato un negozio di orologi ed è riuscito a guadagnare 6.667 dollari in circa otto settimane.

Potete avviare il vostro primo negozio di orologi vendendo questo smartwatch con bluetooth che include fotocamera integrata, registratore di suoni, contapassi, monitoraggio del sonno, calendario e altro ancora.

Smartwatch - Cosa vendere online

10. Marsupi per neonati

Un prodotto che di recente fa tendenza tra i neo-genitori a livello globale è il marsupio per neonati. Poiché i passeggini sono grandi e ingombranti, alcuni genitori optano per accessori di dimensioni più contenute e compatte se devono trasportare il loro bimbo per un tragitto limitato. Mentre a livello globale Google Trends mostra che siamo vicini a raggiungere il picco di interesse per questo prodotto, in Italia attualmente abbiamo in media di 1000 ricerche mensili per la query “marsupi per neonati”. Se cercavate un'idea su cosa vendere online per i neo-genitori, considerate la possibilità di agire rapidamente e sfruttare questo trend.

Marsupio per neonati

Per raggiungere i neo-genitori con questo articolo, ricorrerete ancora una volta alla pubblicità su Facebook e Instagram. Se volete esplorare altri canali di vendita, prendete in considerazione la vendita su Amazon o su Google Shopping. Ma vale la pena di osservare che entrambi questi marketplace prendono un compenso per la vendita. Un altro tentativo da sperimentare è vendere a un pubblico locale con i volantini. Create dei codici sconto e distribuiteli tra i gruppi di neo-genitori della vostra città.

Cosa vendere online - Marsupi per neonati

11. Athleisure

Nella moda, le tendenze sono in continua evoluzione. Ma uno dei fashion trend destinati a non tramontare è quello dell’athleisure, o active wear che dir si voglia. Si tratta dell'abbigliamento sportivo indossato per uscire, anziché per andare in palestra. Nell’ambito di questa categoria, potete vendere svariati articoli: felpe, pantaloni da ginnastica, leggings, reggiseni sportivi, canotte, fasce per capelli, pantaloni capri e scarpe; il tutto in infiniti colori e modelli.

Athleisure

Le opzioni sono varie: aprite un negozio dedicato, aggiungete una nuova collezione al vostro fashion store o vendete i prodotti in una categoria fitness. In base a come posizionate il brand, potete estendere la vendita a prodotti diversi, come accessori moda, gioielleria, o accessori fitness come i tappetini per lo yoga.

Normalmente, le donne tra i 18 e i 34 anni sono il target giusto per la vendita di athleisure. Perciò le piattaforme visuali come Facebook, Instagram e Pinterest sono i canali ideali per far crescere il vostro brand; e questo sia se puntate alla visibilità tra i risultati organici, sia se fate pubblicità a pagamento.

Vi raccomandiamo anche di verificare come accrescere le vendite con l’influencer marketing. Cercando su Instagram, potete trovare dei fitness influencer specializzati nel vostro settore. Gli influencer possono indossare i vostri capi e menzionare il vostro brand in cambio di un compenso fisso o di una commissione sulle vendite. Potete aprire il vostro negozio di athleisure vendendo questi leggings da yoga: stanno generando molte conversioni per i proprietari di negozi Shopify che utilizzano Oberlo.

Athleisure - Cosa vendere online

12. Sneakers in mesh

Abbiamo assistito alla diffusione delle sneakers in mesh (tessuto con motivo a rete) principalmente come scarpe da running. Ora però, come l'athleisure, anche queste scarpe sono passate dalla categoria dell'abbigliamento sportivo a quella dell'abbigliamento casual. Le scarpe in mesh da donna e uomo sono un best seller da due anni e si dimostrano un articolo di tendenza per il 2020.

Mesh sneakers

Questi articoli di tendenza si vendono meglio su piattaforme visuali come Pinterest, Instagram e Facebook, anche se un canale che potreste voler sperimentare è Google Ads. Al momento in cui scriviamo, il costo medio per clic è di 1,20 $. Se come per l'athleisure scegliete di usare un marketing per millennial, assicuratevi di collaborare con gli influencer. È il modo più semplice per presentare i prodotti di un nuovo brand a questo genere di pubblico.

Le scarpe in mesh hanno in genere un mercato più ampio degli articoli di athleisure. Ad esempio, il vostro mercato di riferimento potrebbe essere di nicchia, come quello della generazione X o dei Baby Boomers che cercano scarpe comode per camminare mentre sono in viaggio durante le vacanze. Oppure, potete rivolgervi al personale dei settori ristorazione e servizi, che è in piedi tutto il giorno. Il punto è che esistono molti tipi di pubblico da esplorare con le scarpe in mesh. Conducete un'analisi della concorrenza o un'analisi SWOT del mercato e decidete quale sia la strada migliore per voi.

Sneakers in mesh - Cosa vendere online nel 2020

È il momento di iniziare a vendere!

Quelle che vi abbiamo indicato sono solo alcune idee su cosa vendere online per il 2020, ma esistono tanti altri prodotti tra cui potete scegliere.

Certo trovare i prodotti migliori da vendere non significa automaticamente arricchirvi. Per generare un guadagno online sicuro dovrete capire come vendere questi prodotti di tendenza. Ma seguendo il nostro blog apprenderete sempre nuove strategie di marketing, da applicare per aprire un negozio online e generare vendite.

Fateci sapere quali prodotti pensate di vendere nel vostro negozio. Buone vendite!

Pronto a iniziare a vendere prodotti di tendenza? Inizia una prova gratuita di 90 giorni — non serve la carta di credito.

 

Illustrazioni di Albert Tercero


Articolo originale di Nicole Martins Ferreira, tradotto da Maria Teresa Cantafora.
Argomenti: