Vuoi aprire un negozio online?

Cosa vendere online: 12 prodotti di tendenza nel 2021

Cosa vendere online: 12 prodotti di tendenza nel 2020

Cosa vendere online? Per avere successo nell’ecommerce vi occorrono tre cose: i migliori prodotti da vendere, le capacità per venderli e la spinta per riuscire.

Sappiamo già che avete una mentalità vincente. Vi dedicate costantemente all’apprendimento e a fare ricerche per prepararvi al successo. Se il turbolento 2020 che abbiamo vissuto ha ostacolato i vostri sogni imprenditoriali, il 2021 è l’anno in cui dovete passare all’azione. È giunto il momento di aprire un negozio online e darvi da fare per testare nuovi prodotti, creare nuove campagne pubblicitarie e vendere, vendere, vendere!

Per darvi lo slancio iniziale, abbiamo compilato una lista con 12 idee su cosa vendere online nel 2021, completa di indicazioni necessarie per il marketing.

Tutti i prodotti di tendenza di questa lista sono tra i più redditizi e richiesti su Oberlo e Aliexpress. Inoltre, alcuni di questi prodotti sono disponibili gratuitamente per tutti i merchant di Shopify. Perciò quando trovate un prodotto che suscita il vostro interesse, sappiate che potete aggiungerlo al vostro negozio Shopify in pochi clic.

Nota: Potreste dover effettuare l'accesso al vostro account Shopify per visualizzare alcuni dei prodotti disponibili su Oberlo. Se non avete ancora un account, createlo da qui.

Cosa vendere online nel 2021

1. Tappetini da yoga

Nel corso del 2020, le palestre sono rimaste chiuse a lungo per limitare la diffusione dei contagi da COVID-19. Questo stop forzato ha trasformato l'allenamento in casa da tendenza di nicchia a vera e propria necessità. Gli sport più praticati in casa sono quelli che combinano il benessere fisico con l'equilibrio psicologico e non richiedono molti attrezzi, come lo yoga. In Italia si stima che lo yoga sia praticato da non meno di 3 milioni di persone.

Per fare yoga in casa è essenziale un buon tappetino, resistente e confortevole. Si tratta di un accessorio sportivo indispensabile e venduto generalmente a un prezzo accessibile, che gli sportivi non esitano ad acquistare o cambiare con frequenza. Come è possibile vedere da Google Trends, le ricerche per "tappetino da yoga" sono schizzate in alto dall'inizio della pandemia. Inoltre, i tappetini da yoga non sono accessori tecnici, non presentano rischi per la sicurezza dei clienti e non richiedono un grande investimento iniziale.

Ricerca per "tappetino da yoga" su Google Trends

Per cercare di emergere in un mercato particolarmente affollato come quello degli accessori sportivi, prendete in considerazione la possibilità di vendere tappetini da yoga sostenibili, realizzati con materiali naturali o riciclati. Questi ultimi stanno diventando sempre più popolari, a differenza dei classici modelli in PVC che molti clienti evitano a causa dell'impatto ecologico.

Per promuovere al meglio i vostri tappetini da yoga, potreste anche venderli come tappetini da pilates o meditazione, due attività altrettanto popolari che richiedono questo tipo di accessorio.

    Cosa vendere online - Tappetini da yoga

    2. Cucce per animali

    Cercate idee su cosa vendere online ai proprietari di animali domestici? Questa cuccia per cani ha conquistato la vetta delle classifiche di vendita. Secondo Google Trends si è registrato un forte aumento nelle ricerche correlate a questo tipo di prodotto.

    Ricerca per "cuccia per cani" su Google Trends

    Se il vostro sogno è aprire un negozio per animali, potete vendere la cuccia che vi abbiamo indicato su piattaforme visuali come Pinterest e Instagram.

    • Su Pinterest potete aderire a bacheche di gruppo relative agli animali domestici; ciò vi permetterà di promuovere i vostri prodotti presso un pubblico più ampio.
    • Invece su Instagram potete creare una partnership con alcune fan page di animali domestici in modo da ottenere shoutout (menzioni di altri utenti con la @) nei post o nelle Instagram Stories. Quando collaborate con una fan page, il vostro prodotto può essere visualizzato da un pubblico molto più vasto; e questo specialmente se siete agli inizi.
    Cosa vendere online - Cucce per animali

    3. Utensili da cucina

    Che il vostro obiettivo sia quello di iniziare a vendere cibo online o semplicemente diventare bravi chef "fatti in casa", gli utensili da cucina non possono mai mancare. Durante i primi mesi della pandemia, in Italia abbiamo assistito a una vera e propria corsa all'acquisto di farina e ingredienti per cucinare in casa, e crediamo che questa tendenza sia destinata a durare ancora per molto tempo. Via libera quindi a spatole, mestoli, fruste e non solo!

    Ricerca per "utensili da cucina" su Google Trends

    Per vendere online i vostri utensili da cucina, prendete in considerazione l'idea di scrivere un blog dove condividere ricette, aprire un canale su YouTube o lavorare con influencer attivi in questo ambito proponendo partnership e collaborazioni.

    Cosa vendere online - Utensili da cucina

    4. Copridivano e copripoltrona taglia unica

    Questo copridivano e copripoltrona è un prodotto molto richiesto da chi ha in casa animali domestici o bambini, e anche dai proprietari di immobili che affittano su piattaforme come Airbnb. I copridivano e copripoltrona sono un prodotto popolare tra gli host, perché aiutano a mantenere il salotto in buone condizioni a vantaggio di tutti gli ospiti; inoltre cambiare le fodere è molto più economico che dover sostituire periodicamente divani e poltrone.

    Google Trends mostra una vera impennata nelle ricerche del prodotto e il termine copridivano ha attualmente 60.500 ricerche medie mensili. Statista stima che in Italia nel 2021 l'industria dei divani e delle poltrone rappresenterà un mercato da 3,2 miliardi di dollari. Non solo, ma secondo Statista il mercato crescerà dello 0,6% annuo fino al 2023. Senza dubbio possiamo affermare che i rivestimenti per divani e poltrone sono un prodotto di tendenza ideale da vendere nei prossimi anni.

    Ricerca per "copridivano" su Google Trends

    Il marketing rivolto a clienti con animali domestici o bambini può darvi buoni risultati su canali ad ampio raggio come Facebook e Google. Ma se volete acquisire clienti tra gli host di Airbnb, considerate di geolocalizzare la vostra strategia di acquisizione. Secondo Airbnb, le città italiane con un più alto numero di arrivi e benefici economici sono Roma, Firenze, Milano, Venezia e Napoli. Questo può darvi un'idea sul pubblico personalizzato di Facebook che potete creare e a cui potete indirizzare le campagne, se volete acquisire come clienti gli host di Airbnb.

    Cosa vendere online - Copridivano

    5. Gioielli minimalisti

    Alcuni di noi amano gli oggetti raffinati. E i gioielli minimalisti sono tra i prodotti che hanno registrato un boom delle vendite negli ultimi anni, a vantaggio dei rivenditori online del settore. A livello globale, Google Trends mostra la presenza di ricerche frequenti e numerose da parte dei consumatori per questo tipo di gioielli. Tuttavia, malgrado una previsione di crescita annuale del 2% entro il 2023, c'è stato in realtà un calo complessivo del numero di gioiellerie disponibili. E poiché la domanda di mercato non manca, mentre è assente la concorrenza, avviare una gioielleria online può essere un'idea remunerativa per gli imprenditori nuovi ed esperti.

    Ricerca per "gioielli minimali" su Google Trends

    Per prodotti di tendenza come queste collane, il luogo ideale dove trovare clienti è probabilmente Instagram, insieme a Pinterest e Facebook. Un metodo di marketing semplice per rafforzare la presenza della vostra gioielleria è creare video con i vostri prodotti. I video tendono ad avere più spazio nelle pagine di ricerca di Instagram, il che in linea di massima dà maggiore visibilità ai vostri post. Inoltre la maggior parte dei rivenditori di gioielli tende a pubblicare solo foto; e questo vi offre un vantaggio competitivo, se siete disposti a impegnarvi un po' più a fondo.

    Cosa vendere online - Gioielli minimalisti

    6. Intimo modellante

    Siete ancora indecisi su cosa vendere online? L’intimo modellante si profila come una delle nicchie più attuali per aprire un negozio. Per il terzo anno consecutivo, questa categoria di prodotti è in cima alle preferenze dei consumatori. Ed entro il 2022 si prevede che il mercato dell’intimo modellante andrà alle stelle, arrivando a realizzare vendite per 5,6 miliardi. Non si tratta più di biancheria intima, ma di veri e propri capi di abbigliamento.

    Ricerca per "intimo modellante" su Google Trends

    Ormai le boutique si riforniscono anche di body modellanti per snellire la silhouette. Il settore dell’intimo modellante offre alle donne una varietà di modelli da indossare sotto i diversi abiti o come top. In più l’intimo modellante resta popolare anche nel suo settore originario: quello della lingerie.

    Ciò che rende questi prodotti una valida scelta è la loro estrema versatilità. Potete tranquillamente aggiungere la categoria al vostro negozio di lingerie, di moda per donna o di abbigliamento. E non avrete difficoltà a trovare capi di intimo modellante in diversi colori, stili e taglie, per soddisfare le diverse esigenze delle vostre clienti.

    Potete vendere prodotti di tendenza come questa culotte contenitiva a vita alta, che ha generato oltre 6.000 vendite nel solo mese di gennaio 2020. È senza cuciture e regala alle vostre clienti una figura visibilmente più snella.

    Cosa vendere online - Intimo modellante

    Pronto per aprire il tuo negozio online? Inizia la tua prova gratuita di 14 giorni con Shopify. Non serve la carta di credito.


    7. Zaini

    Gli zaini sono sempre stati tra i migliori prodotti da vendere. Ma recentemente i dati mostrano un'impennata nelle vendite online — specialmente per questo zaino. Come mostra Google Trends qui sotto, il volume di ricerca è cresciuto di anno. Attualmente le ricerche mensili sono pari a 18.100 per “zaini donna”, a 9900 per “zaini uomo” e a 2900 per “zaini uomo pelle”.  A livello globale, Statista stima che le vendite di zaini raggiungeranno 19,1 miliardi di dollari per la fine del 2020 e ben 22,5 miliardi di dollari entro il 2023. Insomma, se siete incerti su cosa vendere, sappiate che questo sarà un prodotto di tendenza nei prossimi anni.

    Ricerca per "zaini" su Google Trends

    La scelta del vostro target dipende dal tipo di prodotto prescelto. Gli zaini sono utilizzati da uomini e donne adulti, ma anche dagli studenti di tutte le età.

    • Se volete vendere zaini per bambini, le vostre campagne di marketing dovranno essere rivolte ai genitori idealmente tramite Facebook, Instagram e Pinterest. Considerate che competere con altre inserzioni “back to school” si tradurrà in prezzi gonfiati sulle inserzioni; se invece programmate il lancio del prodotto in anticipo rispetto alla riapertura delle scuole, potreste registrare un'impennata delle vendite.
    • Invece se vi rivolgete a studenti universitari o adulti, ad esempio vendendo zaini per il trekking o l'outdoor, dovrete raggiungerli direttamente con le inserzioni di Instagram, possibilmente creando contenuti coinvolgenti come video di IGTV o Reels. Gli zaini per adulti che non frequentano la scuola non sono così suscettibili agli alti e bassi stagionali; quindi se siete alla ricerca di un trend di prodotto per tutto l'anno, questo mercato potrebbe essere ottimo.

     Cosa vendere online - Copridivano

    8. Prodotti per l'ufficio in casa

    Per limitare la diffusione dei contagi da COVID-19, nel corso del 2020 lavorare da casa è diventata la nuova normalità e crediamo che questa tendenza sia destinata a durare per sempre. Noi di Shopify, ad esempio, siamo un'azienda digital-by-default a tutti gli effetti e abbiamo deciso di lavorare da remoto a tempo indeterminato per ridurre l'impatto ambientale sul pianeta.

    Per far fronte a questa nuova tendenza, i professionisti in tutto il mondo hanno oggi più che mai bisogno di prodotti per l'home office: che si tratti di scrivanie, sedie, organizer o stand per laptop, trovate la vostra nicchia di mercato e lanciatevi in questo settore dal grande potenziale presente e futuro.

    Cosa vendere online - Prodotti per l'ufficio in casa

    9. Borracce termiche in acciaio

    Il cambiamento climatico e l'inquinamento causato dai rifiuti sono alcune delle sfide più importanti della nostra epoca. In Europa, l'utilizzo delle plastiche monouso sarà vietato a partire da quest'anno e in Italia i clienti di ogni fascia d'età tendono a prediligere i prodotti ecosostenibili e riutilizzabili. Se siete ancora indecisi su cosa vendere online, le borracce termiche in acciaio potrebbero essere un'ottima idea: utili in casa come in viaggio o nella vita di tutti i giorni, le borracce termiche sono diventate popolarissime. Come è possibile vedere dalle tendenze di Google Trends, la ricerca di questi prodotti è letteralmente schizzata alle stelle a partire dal 2019.

    Ricerca per "borracce termiche" su Google Trends

    Se decidete di iniziare a vendere borracce termiche online, è importante garantire ai vostri clienti un'esperienza autentica e in linea con la promessa di prodotto dall'inizio alla fine, ad esempio offrendo soluzioni di packaging sostenibile e riducendo l'impatto ambientale delle spedizioni.

    Cosa vendere online - Borracce termiche in acciaio

    10. Giochi da tavola

    La pandemia di COVID-19 ha radicalmente cambiato le nostre abitudini: rispetto al passato, tendiamo a trascorrere molto più tempo a casa, spesso in compagnia di familiari o amici stretti, e per divertirsi insieme staccando gli occhi dagli schermi non c'è niente di meglio che un buon gioco da tavola. Ne esistono di tutti i tipi, adatti a bambini e adulti, giocatori esperti e principianti. Dall'anno scorso a oggi la domanda è aumentata notevolmente, e anche le ricerche su Google sembrano dimostrare questo rinnovato interesse per i giochi da tavola.

    Ricerca per "utensili da cucina" su Google Trends

    Se siete indecisi su cosa vendere online, vi consigliamo di trovare una nicchia su cui concentrarvi: ad esempio, giochi a tema fantasy, di carte o più tradizionali come gli scacchi. Una piccola ma interessante curiosità: in seguito all'uscita della serie "La regina degli scacchi" su Netflix, le ricerche di scacchiere su Google hanno visto un incremento senza precedenti. Pronti a cogliere questa nuova moda?

    Cosa vendere online - Giochi da tavola

    11. Athleisure e abbigliamento da casa

    Nella moda, le tendenze sono in continua evoluzione. Ma uno dei fashion trend destinati a non tramontare è quello dell’athleisure, o active wear che dir si voglia. Si tratta dell'abbigliamento sportivo indossato per restare in casa o uscire, anziché per andare in palestra. Nell’ambito di questa categoria, potete vendere svariati articoli: felpe, pantaloni da ginnastica, leggings, reggiseni sportivi, canotte, fasce per capelli, pantaloni capri e scarpe; il tutto in infiniti colori e modelli.

     Ricerca per "athleisure" su Google Trends

    Le opzioni sono varie: aprite un negozio dedicato, aggiungete una nuova collezione al vostro fashion store o vendete i prodotti in una categoria fitness. In base a come posizionate il brand, potete estendere la vendita a prodotti diversi, come accessori moda, gioielleria, o accessori fitness come i tappetini per lo yoga.

    Normalmente, le donne tra i 18 e i 34 anni sono il target giusto per la vendita di athleisure. Perciò le piattaforme visuali come Facebook, Instagram e Pinterest sono i canali ideali per far crescere il vostro brand; e questo sia se puntate alla visibilità tra i risultati organici, sia se fate pubblicità a pagamento.

    Per iniziare, potete aprire il vostro negozio di athleisure vendendo questi leggings da yoga: stanno generando molte conversioni per i proprietari di negozi Shopify che utilizzano Oberlo.

    Athleisure - Cosa vendere online

    12. Sneakers in mesh

    Abbiamo assistito alla diffusione delle sneakers in mesh (tessuto con motivo a rete) principalmente come scarpe da running. Ora però, come l'athleisure, anche queste scarpe sono passate dalla categoria dell'abbigliamento sportivo a quella dell'abbigliamento casual o anche da casa. Le scarpe in mesh da donna e uomo sono un best seller da due anni e si dimostrano un articolo di tendenza per il 2021.

    Ricerca per "mesh sneakers" su Google Trends

    Questi articoli di tendenza si vendono meglio su piattaforme visuali come Pinterest, Instagram e Facebook, anche se un canale che potreste voler sperimentare è Google Ads. Al momento in cui scriviamo, il costo medio per clic è di 1,20 $. Se come per l'athleisure scegliete di usare un marketing per millennial, assicuratevi di collaborare con gli influencer. È il modo più semplice per presentare i prodotti di un nuovo brand a questo genere di pubblico.

    Le scarpe in mesh hanno in genere un mercato più ampio degli articoli di athleisure. Ad esempio, il vostro mercato di riferimento potrebbe essere di nicchia, come quello della generazione X o dei Baby Boomers che cercano scarpe comode per camminare mentre sono in viaggio durante le vacanze. Ma non solo: il punto è che esistono molti tipi di pubblico da esplorare con le scarpe in mesh. Valutate la domanda di mercato o conducete un'analisi SWOT sul prodotto e trovate la strada migliore per voi.

    Sneakers in mesh - Cosa vendere online nel 2020

    È il momento di iniziare a vendere!

    Quelle che vi abbiamo indicato sono solo alcune idee su cosa vendere online per il 2021, ma esistono tanti altri prodotti tra cui potete scegliere.

    Certo trovare i prodotti migliori da vendere non significa automaticamente arricchirvi. Per generare un guadagno online sicuro dovrete capire come vendere questi prodotti di tendenza. Ma seguendo il nostro blog apprenderete sempre nuove strategie di marketing, da applicare per aprire un negozio online e generare vendite.

    Fateci sapere quali prodotti pensate di vendere nel vostro negozio. Buone vendite!

    Pronto a iniziare a vendere prodotti di tendenza? Inizia una prova gratuita di 14 giorni — non serve la carta di credito.

     

    Illustrazioni di Albert Tercero


    Articolo originale di Nicole Martins Ferreira, tradotto e localizzato da Matteo Moroni e Maria Teresa Cantafora.

     

    Domande frequenti sulla vendita di nuovi prodotti

    Come posso sviluppare un nuovo prodotto?

    Ci sono tre strategie che potete seguire per vendere nuovi prodotti nel vostro negozio online: Create il vostro prodotto da zero: vendete prodotti originali, creati da voi o dalla vostra azienda. In questo modo, l'intero processo di progettazione e fabbricazione del prodotto è nelle vostre mani. Gioielli e mobili sono esempi di prodotti che possono essere sviluppati da zero. Personalizzate i prodotti: acquistate prodotti già pronti, come tazze o quaderni, e personalizzateli con il vostro design. Utilizzate il dropshipping: con il dropshipping non dovrete creare o spedire i prodotti. Il cliente acquista nel vostro negozio e l'ordine viene inoltrato al fornitore, che detiene i prodotti in magazzino ed è responsabile della spedizione. Scegliete quali prodotti vendere tra le varie opzioni offerte dal fornitore.

    Che cos'è Oberlo?

    Oberlo è un'app di dropshipping disponibile gratuitamente per i merchant di Shopify. Utilizzando Oberlo per il vostro negozio, i fornitori si occupano della produzione, dell'imballaggio e della spedizione dei prodotti per voi.

    Cos'è Google Trends e perché usarlo per il mio negozio?

    Google Trends è una funzione gratuita offerta da Google che mostra il volume di ricerche per un termine o una parola chiave in un determinato periodo di tempo. La ricerca su Google Trends permette di capire quali sono le tendenze attuali tra gli utenti e cosa cercano le persone su Google. Google Trends può aiutarvi a comprendere quali sono le principali richieste dei clienti nel vostro segmento di mercato.

    Dove posso trovare idee per nuovi prodotti?

    Social network: seguite le pagine degli influencer e cercate gli hashtag relativi alla vostra nicchia. Se il vostro negozio è già presente sui canali social, potete anche utilizzare le statistiche dei vostri follower per scoprire quali sono i loro interessi. Negozi internazionali: visitate i siti web di negozi internazionali e cercate idee di prodotti che non si trovano nel vostro paese. Marketplace: analizzate quali sono i prodotti più richiesti su siti come Amazon, eBay o AliExpress. Recensioni degli utenti: leggete i commenti dei clienti, sia nel vostro negozio che nei negozi della vostra nicchia. In questo modo, potrete identificare le richieste degli utenti e trovare idee per nuovi prodotti da vendere o per migliorare i prodotti esistenti. Acquisti personali: pensate alle vostre esigenze e alle vostre esperienze come consumatori individuali. Cosa rende la vostra esperienza insoddisfacente? Di cosa avete bisogno? Anche le opinioni di amici e familiari possono essere una grande fonte di idee.
    Argomenti: