Blog di Shopify

Da WooCommerce a Shopify: come e perché eseguire la migrazione

Moving from WooCommerce to Shopify

La tecnologia che utilizzate per gestire la vostra attività dovrebbe semplificarvi la vita, non complicarvela.

Il tempo impiegato per la risoluzione dei problemi relativi al software è tempo che potreste dedicare ad attività di maggiore impatto per la vostra azienda. Il vostro software dovrebbe servire anche ad aiutarvi a identificare queste attività.

Ecco perché così tanti merchant si affidano alla solida piattaforma chiavi in mano fornita da Shopify, invece di tentare di mettere assieme funzionalità simili tramite plugin e servizi di terze parti con WooCommerce. Con un hosting integrato, funzionalità di analisi e di marketing, servizi di spedizione, assistenza 24 ore su 24 e un app store attentamente curato, Shopify è pensato per gli imprenditori che vogliono costruire un business e vendere, non gestire una quantità infinita di strumenti.

Passare da WooCommerce a Shopify è una decisione importante per la vostra attività e vogliamo fare in modo che il passaggio sia il più semplice possibile.

Potete importare già da ora il vostro negozio WooCommerce in Shopify, senza bisogno di app o servizi esterni: il servizio è compreso in tutti i piani Shopify, inclusi i periodi di prova.

Per importare il vostro negozio WooCommerce su Shopify:

  1. Aprite un negozio Shopify
  2. Selezionate “WooCommerce” quando vi viene richiesta la piattaforma di provenienza
  3. Esportate i dati da WooCommerce
  4. Caricate il file in Shopify
  5. Controllate e aggiornate i dati importati

Maggiori informazioni

Ero pronta a pagare l’assistenza per la migrazione da WooCommerce se necessario. Quando mi sono registrata per la prova, Shopify mi ha spiegato come scaricare il file da WooCommerce e poi caricarlo, e ci sono voluti meno di 30 minuti per spostare tutti i miei prodotti e i miei contatti. Mi sarei mangiata le mani per non averlo fatto prima

Abbiamo visto come passare da WooCommerce a Shopify, ma i nostri merchant sono più qualificati a spiegare il perché. Abbiamo chiesto a imprenditori che gestiscono attività di diversi tipi e dimensioni di raccontarci il motivo per cui hanno deciso che era arrivato il momento di cambiare.

Aggiungere funzionalità senza rallentare il negozio

Quando si è appena avviata un’attività, è naturale focalizzarsi soprattutto sugli aspetti essenziali per farla decollare.

Anche agli inizi però vi capiterà di imbattervi in nuovi compiti e metodi necessari a sostenere la crescita del vostro negozio online. Molti di questi compiti possono essere gestiti direttamente in Shopify, senza bisogno di richiedere un’ulteriore estensione con WooCommerce. Per tutti gli altri potete rivolgervi all’app store di Shopify e ottenere app sviluppate e testate professionalmente, che non entrano in conflitto con il vostro negozio o tema.

Questo è quanto ci ha raccontato Brian Podolak (ex consulente di aziende a forte crescita come DeliverLean e Funky Farms CBD, e ora responsabile di business development presso Arise Bioscience) riguardo a diversi clienti che sono passati da WooCommerce a Shopify.

“Un nostro cliente aveva circa 25 diversi plugin per WooCommerce installati, e questo rallentava moltissimo la velocità del negozio, che alla fine ha smesso di funzionare. Abbiamo preso tutti i diversi plugin per WooCommerce che utilizzava e li abbiamo concentrati in sette app diverse in Shopify, rendendo tutto molto più semplice”

Il cliente di Podolak aveva anche un elenco di nuove funzionalità da aggiungere al negozio, il che avrebbe richiesto l’aggiunta di un altro set di plugin per WooCommerce. Dal momento che il loro sito era già molto lento, e che alcuni plugin sarebbero probabilmente entrati in conflitto con altri, la migrazione era necessaria.

“Nell’App Store di Shopify sembra che ci sia un’app per tutto, non perdi tempo a personalizzare ogni cosa per il tuo negozio”, dice Brian. “E tutti gli esperti con cui ho lavorato per avere supporto con le app mi hanno dato un aiuto prezioso”

Assistenza 24 ore su 24 per non smettere di vendere

Quando vi trovate di fronte a una domanda tecnica complessa, vi servono risposte immediate per poter tornare a gestire l’attività e a vendere. Ecco perché il nostro team di assistenza è attivo 24 ore al giorno, 7 giorni su 7, per telefono, chat o email in inglese. Offriamo inoltre assistenza in italiano via email, scrivendo ad assistenza@shopify.com.

Il servizio di assistenza è uno dei motivi principali per cui Erik Morin, co-fondatore di Massage Guns, uno strumento per aiutare gli atleti a riprendersi dopo allenamenti intensi, ha deciso di passare da WooCommerce a Shopify.

“La domanda non era se, ma piuttosto quando avremmo fatto il passaggio a Shopify. Sapevamo che sarebbe arrivato il giorno in cui il nostro sito web WooCommerce non avrebbe tenuto il passo con la nostra popolarità. I tempi di caricamento della nostra pagina continuavano ad aumentare e il servizio clienti WooCommerce è stato assente per tutto l’anno, quindi abbiamo migrato l’intero sito a Shopify”.

Analisi integrate che fanno emergere i dati più importanti

I dati giusti possono aiutarvi a prendere decisioni sagge per la vostra azienda, facendovi risparmiare tempo da dedicare alle attività di maggior impatto. Ecco perché l’analytics è un compagno fondamentale per la vostra crescita. Con Shopify, avete tutte le informazioni che vi servono a portata di mano. L’ha notato anche Tahwii Spicer, fondatrice di The Eco Baby e Z. Birdie, quando ha fatto il passaggio da WooCommerce a Shopify.

“Apprezzo molto la dashboard panoramica che ti dice quante persone stanno visitando il tuo sito in questo momento e da dove vengono”, ci ha detto Tahwii. “Una delle cose più importanti che ho imparato è che ho tantissime visite da Pinterest. Non l’avrei mai saputo senza un’approfondita analisi dei miei report, e dal momento che gestisco la mia azienda da sola non avrei avuto il tempo di occuparmene direttamente. Ora so che devo concentrarmi molto di più su Pinterest perché ho un bel po’ di visitatori provenienti da lì. Questa informazione vale da sola il costo mensile che pago per Shopify, secondo me”.

See your sales broken down by traffic source in Shopify

"Questa informazione vale da sola il costo mensile che pago per Shopify, secondo me"

Gestione dell’azienda a portata di mano, ovunque voi siate

Gestire un’attività non deve voler dire restare inchiodati al computer per ore ogni giorno. L’app di Shopify per dispositivi mobili è progettata per aiutarvi a gestire la vostra attività ovunque siate: potete occuparvi del servizio clienti mentre siete in negozio o aggiungere nuovi prodotti dal vostro telefono mentre li state aprendo.

Questa flessibilità è uno dei vantaggi inaspettati che hanno maggiormente colpito Tahwii quando ha spostato le sue due attività su Shopify.

“Non solo gestisco le mie attività, ho anche dei bambini piccoli, quindi spesso devo fermarmi per dare loro da mangiare o andarli a prendere a scuola”, dice Tahwii. “C’è sempre qualcosa da fare, ma dovunque mi trovi posso restare in contatto con i miei clienti attraverso Kit, e posso usare l’app di Shopify per gestire i compiti importanti anche se sono in giro, senza rischiare di dimenticarli”.

L’app mobile di Shopify vi consente di avere la gestione della vostra attività a portata di mano.

Questa flessibilità è stata una piacevole sorpresa. L’app mobile di Shopify permette di avere sempre a portata di mano gli aspetti più importanti della propria attività, e Tahwii ha scoperto di essere in grado di gestire i vari compiti anche quando è lontana dal computer. In particolare, è stato un sollievo per lei poter passare senza problemi dal lavoro amministrativo alle responsabilità quotidiane.

“Ho una stampante nuova con collegamento wifi, così posso prendere l’ordine, stampare il documento di trasporto e l’etichetta, attaccare il tutto e in un attimo ho finito. A volte allatto il bambino e con l’altra mano stampo etichette, il che mi fa risparmiare un sacco di tempo e rende possibile bilanciare tutto”.

Esperienza perfetta per i clienti online e offline

È importante riuscire a creare un’esperienza piacevole per i vostri clienti, indipendentemente da dove acquistino.

Shopify vi offre un posto unico da cui gestire la vostra attività, colmando il divario tra lo shopping online e offline. Potrete gestire le esigenze del vostro punto vendita, tenere sotto controllo l’inventario nelle varie sedi e aiutare i clienti nei loro acquisti, indipendentemente da dove si trovino.

Questo è uno dei motivi principali per cui Benjamin Hills, proprietario del Flying Crow Coffee di Springfield, nel Vermont, è passato a Shopify.

Ho provato a collegare i buoni regalo acquistabili nel mio bar a quelli del mio negozio online”, ci ha raccontato Benjamin. “Non era possibile creare un collegamento tra il mio precedente gestore dei pagamenti e le opzioni dei buoni regalo di WooCommerce, quindi se un cliente acquistava un buono regalo online non poteva usarlo in negozio, e viceversa.

Passare da WooCommerce a Shopify ha permesso a Benjamin di evitare tanti strumenti e plugin per collegare il negozio fisico con quello online, e gli ha dato la possibilità di gestire da un solo punto tutti i dati di inventario e acquisto.

Aumento delle vendite grazie alle tante opzioni di pagamento e alla funzionalità di recupero carrelli

Uno dei momenti di conversione più importanti per il vostro negozio è la procedura di pagamento, ed è più facile convertire i clienti se possono pagare con il loro metodo preferito.

È questa una delle ragioni per cui Mayank Jain, ecommerce e IT manager di Ibkul, ha scelto di passare da WooCommerce a Shopify.

“Avevamo difficoltà a far funzionare tutti i diversi sistemi di pagamento: questo è uno dei motivi principali per cui siamo passati a Shopify. Volevamo offrire più opzioni di pagamento, tra cui Apple Pay e Google Pay, ma era difficile configurarli sul nostro sito WooCommerce”.

Oltre a rendere gli acquisti più facili per i propri clienti, il team di Ibkul ha anche approfittato delle opzioni di recupero del carrello di Shopify, per recuperare delle vendite che altrimenti avrebbero perso.

“Non avevamo alcun sistema per recuperare i carrelli abbandonati”, ci ha detto Mayank. “Con Shopify è stato incredibilmente facile impostare un’email da inviare per un carrello abbandonato, e ha funzionato. Abbiamo superato del doppio gli standard di settore per il recupero dei check-out abbandonati”.

Niente più clienti persi per colpa della lentezza di caricamento

I dati mostrano che i tempi di caricamento delle pagine hanno un impatto importante sulle conversioni. Secondo Google i visitatori hanno il 32% di probabilità in più di lasciare istantaneamente un sito web mobile (o “rimbalzare”) se il tempo di caricamento della pagina aumenta da 1 a 3 secondi. Ecco perché la velocità del sito è così importante nell’ecommerce: la lentezza delle pagine ha un costo.

Quando Ibkul è migrato a Shopify, la velocità della pagina è aumentata quasi istantaneamente.

“Le prestazioni del sito sono migliorate molto rispetto a quando eravamo su WooCommerce, senza bisogno di lavorarci tanto”, ci racconta Mayank. “Principalmente perché Shopify utilizza una rete di distribuzione dei contenuti (Content Delivery Network, o CDN)”.

Qualsiasi sito può trarre un vantaggio dalla migliore velocità offerta da un CDN, perciò abbiamo inserito questo miglioramento in Shopify: il vostro sito è più veloce, risparmiate tempo e avete una questione tecnica in meno di cui occuparvi.

Concentratevi sulla vostra attività, non sulla tecnologia che ci sta dietro

La vostra attività potrà crescere davvero solo se vi dedicherete a lei, non alla gestione di una tecnologia che avrebbe dovuto farvi risparmiare tempo. Ci sono già abbastanza ostacoli e compiti difficili di cui occuparsi per avviare e far crescere un’attività commerciale: la risoluzione dei problemi tecnologici non dovrebbe essere uno di questi.


Pronto a cambiare? Prova Shopify gratuitamente per 14 giorni, nessuna carta di credito necessaria.


Articolo originale di Desirae Odjick, tradotto da Cristina Tormen.

 

Argomenti: