Blog di Shopify

6 modi creativi per dire grazie ai clienti

6 modi creativi per dire grazie ai clienti

Un grazie sincero è il modo più semplice per consolidare il rapporto con i vostri clienti. Basta un piccolo gesto. Eppure pochissime aziende ricordano di dire grazie ai clienti per i loro acquisti.

In effetti, le attività di ecommerce dovrebbero cogliere ogni occasione per distinguersi dai concorrenti affermati. Raramente ha senso competere sul prezzo o sull’efficienza; ma in compenso i negozi emergenti possono puntare su alcuni differenziatori: prodotto, brand e servizio.

In particolare, le aziende focalizzate sulla creazione di una customer experience significativa possono scegliere di competere su fedeltà e passaparola; in questo ambito possono battere i colossi del mercato e ritagliarsi il proprio spazio.

Ringraziare i clienti è una cosa molto importante. Infatti, il 68% delle attività commerciali ha sperimentato la perdita di un cliente che si sentiva ignorato; e quasi la metà dei consumatori americani afferma che il sentirsi apprezzati è essenziale per valutare come eccellente un servizio di assistenza clienti.

Con un ringraziamento personalizzato, mostrate il lato umano del vostro brand ai clienti. E rafforzate il vostro legame con loro, fidelizzandoli.

Come dire grazie ai clienti

Inviare il ringraziamento perfetto non è necessariamente complicato. La maggior parte dei consumatori non è molto esigente al riguardo; secondo uno studio di TD Bank, il 60% dei clienti afferma che l’apprezzamento dovrebbe manifestarsi tramite un “grazie” detto direttamente all’interessato; e il 44% concorda sul fatto che il ringraziamento dovrebbe essere personalizzato.

Mostrate ai clienti che dietro le quinte e dietro lo schermo c'è un essere umano in carne e ossa.

Dite grazie ai clienti senza chiedere qualcosa in cambio. Ad esempio, evitate di ringraziare i clienti contemporaneamente chiedendo loro di fare acquisti e condivisioni sui social media. Esprimete solo, in modo personale e diretto, la vostra gratitudine per avervi scelto e aver riposto fiducia nel vostro servizio. Tanto è sufficiente per creare una connessione.

1. Chi ringraziare?

Ringraziare personalmente i clienti per ogni ordine potrebbe risultare eccessivo o addirittura poco spontaneo. Oltretutto, man mano che un’attività cresce, diventa impossibile gestire tutto personalmente. Perciò può esservi utile segmentare i clienti, creando determinati gruppi a cui vorreste dare la priorità.

Ad esempio, offrire un elegante pacchetto regalo con ogni ordine è un modo sicuro per sprecare il vostro budget. Invece, segmentare i clienti di alto valore e inviare loro un biglietto scritto a mano con un regalino che abbia a che fare col vostro brand può cementare un rapporto già positivo. Ecco alcuni modi per raggruppare i clienti in base a diversi “livelli di ringraziamento”:

  • Tutti i clienti
  • Tutti i clienti abituali
  • Chiunque abbia scritto all'assistenza
  • Clienti nel giorno del loro compleanno
  • Clienti di alto valore (che significa questo per voi?)
  • Gesti carini fatti in modo totalmente casuale
  • Biglietti di ringraziamento specifici per le feste (San Valentino, Natale, ecc.)

2. Stabilite un budget adeguato

Il budget per il vostro “programma di ringraziamento” sarà commisurato al numero di clienti da raggiungere. Vi piacerebbe mostrare gratitudine a tutti i vostri clienti? Non dovete necessariamente spendere un sacco di soldi per creare autentici momenti di gratificazione.

In The Thank You Economy, Gary Vaynerchuk scrive: “Non è il denaro a rendere questi sforzi sorprendenti e straordinari; è merito dell’attenzione e della creatività impiegate”. Le piccole sorprese sono spesso altrettanto efficaci nel creare questa connessione.

Di seguito riportiamo alcuni esempi di modi semplici ed economici per ringraziare i vostri clienti.

3. Create un processo replicabile

Potete includere un ringraziamento in ogni spedizione o distribuire degli omaggi solo occasionalmente. In ogni caso, scegliete un processo replicabile per far sì che il vostro grazie arrivi ai clienti. Non occorre che sia automatizzato; basta che impostiate il processo, in modo che abbia luogo.

Non dovete necessariamente spendere un sacco di soldi per creare autentici momenti di gratificazione.

Se avete dei collaboratori, fornite loro un modo semplice per scegliere dei clienti da ringraziare. Ad esempio, potrebbero provvedere con un modulo di Google o in una sessione di “scrittura a mano dei biglietti” del venerdì pomeriggio.

Far partecipare l'intero team a questi momenti speciali crea una cultura di gratitudine verso la vostra clientela.

6 modi per dire grazie ai clienti

6 modi per dire grazie ai clienti

Programmazione creativa e decisioni smart preparano il terreno per allietare i clienti. Dopodiché vi occorrono alcune semplici idee da mettere in atto.

Avete bisogno di un po' d'ispirazione? Ora vedremo 6 modi creativi con cui poter dire grazie ai clienti. E condivideremo alcuni esempi di aziende che si prodigano per la loro clientela.

  1. Inviate biglietti di ringraziamento scritti a mano
  2. Aggiungete inserti alla spedizione
  3. Offrite omaggi o campioni gratuiti
  4. Create connessioni personali tramite video
  5. Offrite sconti post-acquisto
  6. Puntate i riflettori sui vostri clienti

1. Inviate biglietti di ringraziamento scritti a mano

Ecco un metodo collaudato per ringraziare i vostri clienti spendendo poco. Scrivere un biglietto di ringraziamento personalizzato dimostra che dietro le quinte e dietro lo schermo c'è una persona in carne e ossa.

I biglietti di ringraziamento sono efficaci perché rappresentano un po' un'arte perduta. Pensate all'ultima volta che avete effettivamente spedito una lettera scritta a mano, invece di inviare rapidamente un'email o un messaggio Facebook. Questi mezzi sono incredibilmente efficienti, ma un biglietto scritto a mano va oltre la natura effimera delle nostre inbox digitali e crea qualcosa di tangibile e significativo.

Per scrivere il biglietto di ringraziamento perfetto, tenete a mente questi cinque suggerimenti:

  1. Usate prodotti di cartoleria di qualità o cartoline uniche con il vostro brand.
  2. Personalizzate il biglietto con il nome del cliente!
  3. Ringraziate e siate specifici sul perché avete inviato il biglietto.
  4. Dimostratevi attenti: fate riferimento a una conversazione o a una parte dell'ordine, per rendere evidente che il biglietto è personalizzato.
  5. Firmate in modo cordiale, ma professionale (Grazie ancora, Saluti, Cordiali saluti, Cordialmente, ecc.).

Inviare un biglietto scritto a mano per dire grazie ai clienti è una buona idea; ma non è scalabile, soprattutto se attuata per ogni ordine. Invece, potete impostare un obiettivo mensile per voi o per il vostro team. Brandon Eley, fondatore di 2BigFeet spiega che fa in modo di contattare il maggior numero possibile di clienti grazie a un obiettivo. “Il mio obiettivo è inviare 1000 cartoline l'anno, il che significa solo 4 cartoline al giorno”.

Far partecipare l'intero team crea una cultura di gratitudine verso i vostri clienti.

Potete anche inviare biglietti di ringraziamento dopo aver risposto a un cliente, oppure in occasione di un ordine speciale o di una ricorrenza. Non deve necessariamente trattarsi di una cartolina inserita all'interno dell'ordine.

Se volete snellire un po' questo processo, potete utilizzare un servizio come Postable o Touchcard (entrambi funzionano a livello internazionale) per inviare biglietti di ringraziamento a vostro nome. Per i biglietti una tantum, o se volete investire un pò di più in questa idea, esistono una serie di opzioni online per l'acquisto di biglietti di qualità che ravviveranno le cassette postali dei vostri clienti; tra queste Lovepop, Galison, E. Frances e Paper Luxe (tutti costruiti in Shopify).

Biglietti di ringraziamento - Modi per dire grazie ai clienti

2. Aggiungete inserti alla spedizione

Aggiungere qualcosa agli ordini in partenza è un ottimo modo per dire grazie ai clienti. Avete già pagato per la spedizione e la scatola; quindi questo è uno dei modi più economici per dare ai clienti una gratificazione extra.

Gli inserti allegati alla spedizione mirano a superare le aspettative dei clienti. L'unboxing è un'esperienza in sé e i clienti non vedono l'ora di tenere tra le mani il loro nuovo prodotto. Sono pronti ad essere “deliziati” con un piccolo sforzo extra. È anche un'opportunità per aggiungere valore all'ordine attraverso bellissimi manuali d'uso e upselling.

Gli inserti allegati alla spedizione possono essere sia generici che personalizzati, come preferite. Assicuratevi semplicemente di metterne una scorta vicino a chi si occupa del confezionamento degli ordini, perché ne inserisca uno in ogni pacco.

Dovete rifornirvi? Controllate questi fornitori di adesivi, biglietti da visita e volantini di alta qualità.

Adesivi:

Biglietti da visita o materiale promozionale:

3. Offrite omaggi o campioni gratuiti

Cosa c'è di meglio di un campione gratuito? Inserire nella spedizione un piccolo omaggio o un campione di prodotto è un ottimo modo per dire grazie ai clienti per il loro acquisto.

I campioni omaggio non sono solo un modo straordinario per stupire e allietare i clienti, ma anche per mostrare a un cliente qualcosa che non ha ancora provato. Se si trova bene, potrà acquistare il prodotto con l’ordine successivo. Assicuratevi solo di abbinare quanto più possibile il campione al profilo del cliente, in modo da inviargli qualcosa a cui può essere effettivamente interessato.

4. Create connessioni personali tramite video

Volete andare al livello successivo? Provate a dire grazie ai clienti registrando un video personalizzato per loro. La cosa fantastica dei video è che risultano sicuramente personalizzati. Il cliente sa quanto tempo avete dedicato realmente.

Indipendentemente dal mezzo di comunicazione utilizzato, i punti chiave per ringraziare i clienti sono: personalizzazione, cura e sincerità.

I video personalizzati denotano attenzione verso il cliente, perché richiedono molto tempo e lavoro manuale. Inviate i video in un follow up post-acquisto o come interazione del tutto separata. I video sono particolarmente adatti per gli eventi speciali e le festività, occasioni che lasciano molto spazio creativo.

I video sono un grande esperimento da fare se non altro per vedere come reagiscono i clienti. Ci sono così tanti modi diversi di utilizzare i video per ringraziare i clienti, il che significa che si può davvero essere creativi! Ecco alcuni strumenti per creare video veloci e personalizzati:

5. Offrite sconti post-acquisto

Premiare i clienti fedeli con sconti e coupon è un ottimo modo per incoraggiarli a tornare, ringraziandoli per il loro sostegno. Dovete prestare attenzione agli sconti in quanto possono abituare i clienti ad attendere le offerte prima di fare acquisti; ciò detto, solitamente l'invio di uno sconto a un nuovo cliente è un modo conveniente per indurlo a tornare, effettuando un altro acquisto.

Scrivere testi per i vostri coupon può essere un po' complicato; meglio non risultare eccessivamente insistenti. Usate delle parole per promuovere l'esclusività del coupon, come:

  • “Solo per te”
  • “Come ringraziamento”
  • “Un vantaggio riservato a te!”
  • “Per i nostri clienti fedeli”

Gli sconti possono essere inviati separatamente, inseriti nella spedizione o in una email di ringraziamento. Quando create degli sconti, assicuratevi di utilizzare un codice coupon unico, in modo da poterne monitorare l'efficacia.

6. Puntate i riflettori sui vostri clienti

Dare risalto pubblicamente ai vostri clienti è un ottimo modo per condividere quanto li apprezzate!

Costruite forti relazioni con i clienti per elevare il vostro marchio al di sopra della concorrenza.

I contenuti generati dagli utenti (UGC) sono particolarmente adatti ai settori creativi, perché i vostri clienti si affidano all'esposizione per far crescere il loro pubblico. Ad esempio, i parrucchieri amano essere presenti su Instagram. Le piccole imprese amano essere menzionate su Twitter o sui blog. Questo può aiutarle ad avere maggiore credibilità e a guadagnare clienti. Inoltre, crea un legame tra voi e loro.

Per trovare fantastici contenuti da condividere, create un hashtag che i clienti possano utilizzare sui loro post. Prima di condividere i contenuti, assicuratevi di chiedere il permesso al proprietario.

Dire grazie ai clienti fa la differenza

Esistono tanti modi diversi per dire grazie ai clienti e gratificarli dopo l'acquisto. Ricordate, i punti chiave sono: personalizzazione, cura e sincerità. I clienti — e le persone in generale — apprezzano un grazie sincero e non l'ipocrisia.

Essendo grati ai clienti, riuscirete a creare connessioni con loro in modo naturale, e costruire queste relazioni vi consentirà di elevare il vostro marchio al di sopra della concorrenza.


Articolo originale di Sarah Chambers, tradotto da Maria Teresa Cantafora.