Blog di Shopify

Facebook Ads per ecommerce secondo Veronica Gentili - Intervista Shopify

Come sfruttare Facebook Ads per l'ecommerce secondo Veronica Gentili - Intervista Shopify

Le campagne di social media marketing, in particolar modo su Facebook e Instagram, sono fondamentali per raggiungere nuovi clienti e aumentare il fatturato della vostra attività. Oggi ne parliamo con Veronica Gentili, consulente, autrice e tra le figure più autorevoli in Italia sul Facebook Marketing. Cominciamo!

Veronica Gentili

Ciao Veronica! Benvenuta sul blog di Shopify. Ci fai una breve introduzione per chi non ti conosce?

Ciao a tutti i lettori! Mi chiamo Veronica Gentili, sono un’imprenditrice digitale, consulente, formatrice e speaker specializzata in Facebook Marketing. Sono consulente per Hootsuite e Adespresso, e lavoro per molti brand sia in Italia che all’estero. Ho scritto 3 libri sull’argomento e gestisco la mia Academy che finora ha formato oltre 3.700 professionisti capaci di trasformare Facebook in una vera risorsa di business.

Grazie ai potenti strumenti del social media marketing, è possibile non solo generare brand awareness, quindi farsi conoscere, ma anche portare l’utente a considerare il nostro prodotto/servizio, acquistarlo e tornare nel nostro store.

Quanto sono importanti oggi canali come Facebook ed Instagram per realtà di ecommerce?

In modo variabile a seconda del settore, ma in linea generale moltissimo, proprio perché permettono di intercettare il consumatore nelle varie fasi del customer journey e accompagnarlo all’acquisto. Grazie ai potenti strumenti del social media marketing, è possibile non solo generare brand awareness, quindi farsi conoscere, ma anche portare l’utente a considerare il nostro prodotto/servizio, acquistarlo e tornare nel nostro store. Insomma, sono strumenti imprescindibili nelle strategie di digital marketing.

I tuoi libri sono molto popolari per chi si avvicina al mondo Facebook Ads. Ce ne puoi parlare?

Ho scritto tre libri sull’argomento, una sorta di “trilogia” che si propone di accompagnare il lettore verso un utilizzo sempre più avanzato di Facebook e degli strumenti che offre il suo ecosistema. Il primo è Strategie e tattiche di Facebook Marketing e offre un’introduzione, per quanto molto pratica, al mondo del Facebook Marketing e alle possibilità che offre per chi vuole renderlo una vera risorsa di business; il secondo è Facebook Marketing Plan, e spiega come impostare un piano efficace, professionale e concreto per raggiungere risultati; il terzo, l’ultimo in ordine di pubblicazione e di lettura consigliata, è La Pubblicità su Facebook e Instagram, e offre una serie di suggerimenti mirati per sfruttare al meglio le strategie e gli strumenti di questo ecosistema.

Quali sono gli strumenti o le funzionalità di Facebook e Instagram che dovrebbero iniziare ad utilizzare i nostri merchant?

A mio avviso, ci sono 3 strumenti imprescindibili che ogni business dovrebbe saper padroneggiare, ancor di più se si tratta di ecommerce: Pixel, Pubblico Personalizzato e Lookalike (pubblico simile). Il primo permette di tracciare chi visita il nostro sito, ottimizzare la nostra campagna per obiettivi concreti (es. tasso di conversione) e, soprattutto, fare un’attività che in genere porta il maggiore ritorno sull’investimento, ovvero il Retargeting; il Pubblico Personalizzato invece ci permette di raggiungere le persone che sono entrate in contatto con il nostro brand e quindi accompagnarle all’acquisto: ad esempio, chi ha interagito con la pagina Facebook, visitato il nostro negozio, interagito con l’account Instagram e così via. Ultimo ma non per importanza, Lookalike: un tool straordinario per mettere al nostro servizio il potentissimo sistema di machine learning di Facebook e quindi creare una buyer persona, ovvero pubblici simili a quelli che sono venuti in contatto con noi e con i nostri clienti.

Creando un funnel con le campagne è possibile avere ottimi risultati, in particolare sulla parte finale, il retargeting e il retargeting dinamico, in cui si vedono risultati fino al 40X.

Hai mai avuto l’opportunità di applicare le tue strategie con realtà ecommerce? Se sì, quali sono stati i risultati?

Certo! Una delle attività che più mi piace del mio lavoro è quella legata alle performance e ho avuto diverse esperienze in svariati settori nell’ecommerce. Come detto, Facebook può aiutarci a intercettare e convertire il cliente a vari livelli, quindi creando un funnel con le campagne è possibile avere ottimi risultati, in particolare sulla parte finale, il retargeting e il retargeting dinamico, in cui si vedono risultati fino al 40X.

Quali sono a tuo avviso i principali indicatori per valutare il ROI e la performance di una campagna su Facebook Ads?

Dipende da quale step del funnel consideriamo: se guardiamo l’ultimo, ovvero quello orientato alla vendita, decisamente il costo per acquisizione clienti, il valore medio dell’ordine e naturalmente il ROAS, il ritorno sulla spesa pubblicitaria.

Quali consigli daresti a chi vuole iniziare a lavorare con Facebook Ads ma dispone di budget limitati?

Di cercare di partire, se vuole avere risultati immediati, dai 3 strumenti principali che ho elencato, ovvero Pixel, Pubblico Personalizzato e Lookalike. In particolare, è fondamentale implementare il pixel e il retargeting dinamico che ci permettono di intercettare nuovamente chi ha visitato le pagine dei prodotti o ha aggiunto qualcosa al carrello, ma non ha finalizzato l’acquisto (tasso di abbandono) e accompagnarlo al raggiungimento dell’obiettivo.

Quali sono secondo te gli errori più frequenti che vengono commessi da chi si avvicina alle campagne sui social media per la prima volta? Hai qualche suggerimento?

Frammentare troppo piccoli budget in tante micro-campagne che portano scarsi risultati, lavorare con la profilazione solo per interessi e comportamenti e non sui pubblici personalizzati, non lavorare sulla lead generation e in generale sulla stimolazione della considerazione, utilizzare creatività di scarsa qualità e poco coinvolgenti, e focalizzarsi sui KPI sbagliati.

C’è qualche funzionalità / app nel nostro app marketplace che hai provato e che ti senti di suggerire? Perché?

Product Reviews è decisamente molto interessante perché permette di aggiungere un contesto ai prodotti e facilitare la decisione con l’ausilio delle recensioni, così come SMS + Messenger Gratuito e WhatsApp Recupero Carrello che permettono di recuperare i carrelli abbandonati.

Progetti per il presente / futuro?

Sto scrivendo un nuovo libro, inoltre investo sempre più tempo e risorse nell’Academy: aiutare gli imprenditori e i professionisti della comunicazione a raggiungere risultati tangibili con i social media è ciò che mi dà le migliori soddisfazioni!

Grazie Veronica e in bocca al lupo!