Imballaggi per spedizioni: guida definitiva alla scelta del packaging per ecommerce

Illustrazione sugli imballaggi per spedizioni: cliente felice che apre uno splendido pacco personalizzato

Nell’ultimo decennio, e soprattutto nel corso del 2020, lo sviluppo dell’ecommerce ha radicalmente cambiato le abitudini di acquisto dei consumatori. In parallelo è cresciuta la domanda di imballaggi per spedizioni e soluzioni logistiche, secondo un recente studio di Mordor Intelligence con un mercato stimato di 61,55 miliardi di dollari per il 2025.

Attualmente, le spedizioni e la logistica rappresentano per le attività di ecommerce il punto di contatto più ravvicinato con i clienti. Ma finiscono anche per essere tra le opportunità di marketing meno sfruttate. Se utilizzate il packaging solo per la sua funzione primaria — cioè per proteggere i prodotti durante la spedizione — state trascurando il suo potenziale impatto sul marketing.

In realtà, la personalizzazione degli imballaggi per spedizioni può creare un’esperienza di unboxing unica e aiutarvi a conquistare i clienti. Perciò, ecco una guida completa alla scelta del packaging per ecommerce. Vi aiuterà a creare gli imballaggi per spedizioni perfetti e offrire ai vostri clienti una fantastica esperienza di unboxing.

Cos'è il packaging per ecommerce?

L'espressione “packaging per ecommerce” fa riferimento a tutte le attività legate alla progettazione, valutazione e produzione degli imballaggi per spedizioni.

Molti negozi online creano un packaging personalizzato per conquistare i clienti con l'esperienza di unboxing e aumentare i profitti.

Se anche voi volete fare lo stesso, ricordate di selezionare attentamente i materiali di imballaggio e curare la presentazione dei prodotti all'interno del pacco di spedizione. Con questi accorgimenti fornirete più valore ai clienti e al vostro brand suscitando una prima impressione positiva — possibilmente indimenticabile, che valga la pena di condividere sui social!

Importanza del packaging per ecommerce

Come commercianti online, avete meno touchpoint o punti di contatto con gli acquirenti rispetto ai negozi fisici. Quindi avete anche meno chance per stupire e conquistare i clienti. Del resto, l’agilità dello shopping online ha un prezzo: l’assenza di un’esperienza tattile, di contatto con il prodotto prima dell’acquisto.

Perciò se vendete online dovreste prestare una speciale attenzione a tutti i touchpoint disponibili. Insomma, create una brand experience unica, che resti impressa ai clienti facendovi risaltare rispetto ai competitor.

Vantaggi di un packaging di qualità

Da un recente sondaggio di Dotcom Distribution emerge che il 40% dei consumatori tende a ripetere l’acquisto nei negozi online che offrono un packaging di alta qualità. Lo stesso studio ha anche rilevato che gli imballaggi ricercati fanno percepire un marchio come di alta gamma, oltre a creare un senso di attesa per la consegna.

Ormai per i negozi online il packaging è diventato un'estensione del brand. Pensate ad Apple, ad esempio. Il marchio è noto per i suoi prodotti di alta qualità, eleganti e raffinati, proprio come le confezioni che li contengono. Certo come dettaglianti online non avrete il budget di Apple. Ma non serve spendere una fortuna: esistono anche metodi poco costosi per stupire piacevolmente i clienti a ogni step del percorso d’acquisto.

Seed, un’azienda che produce e vende integratori di probiotici, usa una confezione all’apparenza semplice ma sorprendente. È fatta di funghi, e si scioglie nell’acqua. Un tocco di eccellenza per il suo target di clienti eco-consapevoli.

Imballaggi per spedizioni di Seed
Seed utilizza come imballaggi per spedizioni delle confezioni personalizzate ecocompatibili. Foto di @themarketingeek su Twitter

Fondamentalmente, le persone amano condividere le esperienze piacevoli che hanno vissuto. Cercate “unboxing” su Google e troverete innumerevoli articoli di blog, immagini e video. Molti di questi contenuti sono stati creati dai consumatori, e hanno contribuito al lancio di alcuni brand diffondendo la loro conoscenza.

Per dare vita a un brand di successo e in continua crescita dovete puntare sulla customer retention e far sì che i clienti tornino spesso a fare acquisti da voi. I clienti abituali vi assicurano entrate maggiori. Investite per fidelizzarli e non avrete più la continua esigenza di trovare clienti nuovi.

Tipi di imballaggi per spedizioni

Prima di spedire i prodotti, dovrete imballarli per un trasporto in sicurezza. Ecco le più comuni opzioni di packaging incentrate sulla funzionalità:

  1. Scatole di cartone ondulato
  2. Buste imbottite
  3. Sacchetti e buste
  4. Packaging personalizzato per ecommerce

A meno che la spedizione non abbia ad oggetto un articolo estremamente piccolo o resistente, per proteggerlo durante il trasporto occorrerà una scatola con riempimento o filler da imballaggio al suo interno.

Esaminiamo più da vicino le varie opzioni:

1. Scatole di cartone ondulato

Robuste, poco pesanti e riciclabili, ad oggi sono il tipo di imballaggio per spedizioni più utilizzato dai commercianti online. Esistono anche nella versione a doppio strato, per garantire una maggiore resistenza nel trasporto di oggetti pesanti.

Questi sono alcuni tipi di scatole in cartone che i commercianti possono utilizzare per le spedizioni:

Diversi tipi di imballaggi per spedizioni
Immagine di Uline

2. Buste imbottite

Questo tipo di imballaggio è ideale per spedire articoli piuttosto piccoli, piatti o delicati; ad esempio gioielli, prodotti artigianali, libri o elettronica. Potete inserire all’interno della busta un’imbottitura in carta riciclabile o in pluriball, anche se la seconda è un'opzione meno ecologica.

Esempio di imballaggi per spedizioni sostenibili
Busta imbottita sostenibile di OWA Haircare. Fonte immagine: Pinterest

3. Sacchetti e buste

Se vendete prodotti piuttosto leggeri ma non fragili, per il trasporto delle merci potete utilizzare delle buste in polietilene o in Tyvek, oppure dei sacchetti in plastica. Si tratta di imballaggi leggeri, resistenti, poco ingombranti e autosigillanti, quindi pratici per la spedizione di piccoli ordini, sia da casa che da un magazzino. Si tratta anche di imballaggi facilmente personalizzabili con il vostro brand. Volendo potete utilizzare delle alternative al 100% compostabili.

Un esempio di busta in polietilene
Busta in polietilene nera opaca personalizzata. Fonte foto: Pinterest

4. Packaging personalizzato per ecommerce

Personalizzare gli imballaggi per spedizioni è un ottimo modo per creare un'esperienza di unboxing unica e valorizzare il vostro brand. Esistono varie possibilità di personalizzazione, dalla stampa sul tessuto di riempimento, fino all’aggiunta di carta da regalo o inserti nelle spedizioni. Potete anche personalizzare l’intera scatola da imballaggio scegliendo soluzioni come Pack.ly per dare ulteriore risalto al vostro brand e creare un’esperienza piacevole per i clienti.

Imballaggi per spedizioni personalizzati esempio
PYM Chews utilizza imballaggi per spedizioni personalizzati con un messaggio del brand. Foto di @OliviaJune su Twitter

Esistono soluzioni come Arka nell'App Store di Shopify che potete utilizzare per le vostre esigenze di packaging personalizzato. Più avanti indicheremo anche altre opzioni per reperire scatole, riempimento e altri materiali da imballaggio.

Come creare un packaging personalizzato

La progettazione di una piacevole esperienza di unboxing con imballaggi personalizzati richiede sintonia tra i vari elementi del packaging. Ma non dovete per forza personalizzarli tutti.

Piuttosto, selezionate le soluzioni di imballaggi per piccole imprese che offrono il massimo in termini di esperienza e valore per i clienti. Investendo strategicamente in alcune forniture, potrete creare un'esperienza di unboxing indimenticabile.

1. Packaging

Prima di tutto, stabilite quale sarà l'imballaggio principale per la spedizione.

A seconda del prodotto da spedire potete utilizzare una scatola, un sacchetto o una busta in polietilene. Un tempo le scatole in cartone ondulato bianco e marrone erano l’opzione più diffusa. Ma pur essendo economiche, robuste e in grado di svolgere bene la loro funzione, potrebbero non essere in grado di suscitare la prima impressione a cui aspirate.

Il vostro marchio è ecologico? Optate per alternative biodegradabili ai classici imballaggi, in fibre compresse di funghi e cocco. E al posto delle buste in polietilene utilizzate sacchetti biodegradabili in mais.

L’ideale per stupire i clienti è personalizzare l'imballaggio principale. Ma può essere costoso. In alternativa, puntate su altri elementi.

2. Carta velina

Avvolgere i prodotti nella carta velina aggiunge suspance all'esperienza di unboxing. Sia la carta velina colorata che quella con stampe personalizzate sono opzioni valide da prendere in considerazione.

3. Filler da imballaggio

Tra i tipi tradizionali di filler da imballaggio ci sono i trucioli di polistirolo, gli inserti in schiuma, i cuscini d'aria e il pluriball. Anche se far scoppiare le bolle d’aria del pluriball è un passatempo amato da molti, questo tipo di imbottitura non è esteticamente attraente e non valorizza il vostro brand. Delle alternative da valutare sono la paglia di carta (colorata o neutra) e la paglia di legno.

4. Adesivi

Essendo versatili e abbastanza economici, gli adesivi rappresentano un’opzione efficace per rendere unici i vostri imballaggi. Se utilizzate la carta velina, un adesivo con il brand può servire per chiuderla. Inoltre, anziché ricorrere alla stampa, potete personalizzare la scatola da imballaggio senza una spesa eccessiva con gli adesivi.

Volendo, includete nel pacco di spedizione qualche adesivo insieme a un bigliettino, per ringraziare i clienti dell’acquisto.

5. Materiale promozionale o biglietto personalizzato

I biglietti personalizzati possono essere inclusi nelle spedizioni a scopo promozionale. Hanno il vantaggio di essere economici. I biglietti da inserire nelle spedizioni non devono essere intesi nel senso tradizionale, come biglietti da visita con i contatti aziendali.

Ad esempio, Haus include degli inserti nelle spedizioni, tra cui delle newsletter cartacee. Questi materiali stampati servono a rinsaldare il rapporto tra azienda e clienti.

Potete anche includere un biglietto personalizzato o indicazioni specifiche per consentire ai clienti di sfruttare al meglio il vostro prodotto. Le possibilità sono infinite e piuttosto economiche.

6. Ricevuta

È una pratica standard inserire una ricevuta o un documento di trasporto nel pacco di spedizione. Ma molte aziende non colgono questa opportunità per fare marketing e promuovere il loro brand.

Nel posizionare il documento dovreste avere la stessa cura ed eleganza che adottano i ristoranti di lusso quando consegnano il conto, presentandolo al momento più opportuno e in una cartelletta chiusa. Del resto, la ricevuta non è la prima cosa che un cliente si aspetta di vedere al momento dell’unboxing.

Inoltre potete personalizzare il contenuto e il design della vostra ricevuta. Se usate Shopify, quando stampate il documento di trasporto avete la possibilità di aggiungere e togliere elementi come il logo o le immagini del prodotto utilizzando Liquid — uno strumento per template creato da Shopify. Volendo potete anche inserire un codice sconto sul documento, per incoraggiare il cliente a effettuare un nuovo acquisto.

7. Nota di ringraziamento

Può essere impegnativo inserire in ogni spedizione un messaggio scritto a mano. Ma se avete appena aperto un'attività questo può essere un buon modo per conquistare i primi clienti. Stabilire una connessione con gli acquirenti tramite un biglietto o una cartolina dal carattere intimo e autentico può fare la differenza. I messaggi scritti a mano, come quello nella foto qui sotto, mostrano ai clienti che vi prendete cura di loro e che ci sono persone reali dietro al vostro brand.

Nota di ringraziamento scritta a mano di Journ
Il brand per la cura della pelle Journ invia un messaggio scritto a mano con ogni spedizione

8. Indicazioni per l’uso dei prodotti

Se vendete prodotti che necessitano di accorgimenti o istruzioni per l’uso, aggiungete queste informazioni nel pacco di spedizione. Assicuratevi che i clienti sappiano esattamente come utilizzare il prodotto per le loro specifiche esigenze. Così non avranno difficoltà iniziali. Anche qui Journ coglie nel segno, includendo un foglio di istruzioni per ogni prodotto che spedisce.

Istruzioni per l'uso
Journ invia anche le istruzioni su come usare i suoi prodotti nel pacco di spedizione.

Quando non sappiamo bene come usare una cosa, tendiamo a metterla da parte. Continuiamo a usare i prodotti comodi, che fanno parte della nostra routine. Se volete che il vostro prodotto entri nella routine dei clienti, dovete renderlo l'opzione più semplice da usare per loro.

Inviando ai clienti le istruzioni per l’uso dimostrate di avete a cuore la loro esperienza con il prodotto. È importante per costruire un rapporto di fiducia, perché è una prova tangibile che fornite assistenza per i vostri prodotti anche dopo la vendita.

9. Nastro adesivo per pacchi

Per chiudere i pacchi usate il nastro adesivo trasparente? Non è l’unica opzione! Ci sono in commercio molti tipi di nastro adesivo per pacchi colorato. Potete scegliere un colore che si abbini al vostro imballaggio personalizzato. Oppure, per la massima riconoscibilità, fate realizzare un nastro adesivo per pacchi con il vostro brand in stile Amazon.

10. Campione omaggio

Considerate anche di includere nel pacco di spedizione un campione omaggio di un altro prodotto. Per la scelta, basatevi sull’acquisto attuale o sugli acquisti passati del cliente. Idealmente dovrebbe trattarsi di qualcosa che possa interessargli.

Ad esempio, se l’acquisto è uno shampoo potete aggiungete un piccolo campione di balsamo. Questa tattica può aiutarvi nel cross-selling (vendita di un prodotto aggiuntivo allo stesso cliente), perché vi permette di far conoscere nuovi prodotti ai clienti.

Risorse per un packaging personalizzato

Siete in cerca di materiali per un packaging personalizzato? Volete creare un’esperienza di unboxing brandizzata per la vostra clientela? Allora date un'occhiata a questo elenco con alcuni fornitori di imballaggi per spedizioni:

Scatole

Nastro adesivo

Buste

Adesivi

Materiali promozionali

Costi degli imballaggi per spedizioni

Un aspetto negativo degli imballaggi personalizzati per il vostro brand possono essere i costi da affrontare, in termini economici e di tempo.

Stabilite quali sono le opzioni finanziariamente fattibili in base alla dimensione media degli ordini e ai vostri margini di profitto; infine scegliete la soluzione che ha più valore per la vostra azienda e soprattutto per i vostri clienti.

Di solito, il costo più importante per creare un’esperienza di unboxing personalizzata riguarda la realizzazione di scatole e buste per spedizioni brandizzate.

Per la stampa delle scatole, potreste puntare a un ordine minimo di 500 pezzi al costo unitario di 5-25 €. Il costo unitario delle buste stampate varia da 0,25 € a 3 € a seconda delle dimensioni, ma alcuni fornitori accettano ordini anche solo di 10 pezzi. Inoltre, considerate un altro fattore: le scatole incidono sul peso totale della spedizione più delle buste in polietilene.

Suggerimenti per contenere i costi

Tutto dipende dai vostri prodotti. Se non necessitano della protezione di una scatola, meglio optare per un imballaggio più leggero per risparmiare sul costo totale di spedizione. Potete anche scegliere metodi di imballaggio e di spedizione sostenibili, ad esempio usando sacchetti compostabili e riducendo le dimensioni dell'imballaggio, per contenere i costi e allinearvi alle esigenze dei consumatori più attenti all'ambiente.

Con un po’ di creatività potete ridurre i costi ottenendo risultati ugualmente soddisfacenti. Ad esempio, aziende come Arka realizzano scatole per spedizioni colorate che possono adattarsi alle vostre esigenze. L’ordine minimo è piuttosto basso (anche solo 25 scatole) e i prezzi variano a seconda delle dimensioni.

Un’altra opzione è AliExpress. Qui potete trovare scatole colorate anche a meno di 0,39 € al pezzo (a seconda delle dimensioni) con un ordine minimo di 50 unità. La spedizione è gratuita per la maggior parte dei paesi.

Se volete personalizzare ulteriormente i vostri pacchi, potete pensare all'aggiunta di adesivi con il vostro logo, stampati da servizi come Sticker Mule o simili.

In generale, maggiore è l’ordine più bassi sono i costi. Perciò pianificate in modo strategico quali materiali da imballaggio utilizzare e fate ordini piuttosto grandi per ottenere prezzi più bassi.

Inoltre quando valutate il costo complessivo degli imballaggi tenete conto del peso e del suo impatto sui costi di spedizione. Un peso maggiore implica costi di spedizione più elevati, e questi a loro volta possono avere un impatto sulla vostra intera strategia di spedizione.

Approfitta ora della promo Rajapack + Shopify

State cercando soluzioni di packaging e imballaggio per le vostre spedizioni? Rajapack, leader europeo nei prodotti per il packaging, offre a tutti i merchant Shopify uno sconto esclusivo del 15% + consegna gratuita per gli ordini superiori a 179 € IVA esclusa.

Approfitta ora

I migliori esempi di packaging personalizzato

Per migliorare l’aspetto dei vostri imballaggi per spedizioni, potete prendere spunto dalle più note aziende di ecommerce. Di seguito trovate alcune idee creative.

Caraway

Caraway Home è un dettagliante che vende pentole in ceramica atossiche e dal design elegante, perciò è naturale che scelga di usare un packaging sostenibile. Per imballare e spedire la merce utilizza materiali riciclati senza buste in polietilene, colori per la stampa a basso impatto ambientale e sottopentola in sughero biodegradabili al 100%.

Starter Kit di Caraway
Starter Kit del brand di utensili da cucina Caraway Home: esperienza di unboxing. Foto di Caraway Home

Oltre a un messaggio stampato direttamente sulla scatola, Caraway fornisce anche un libricino di benvenuto in carta riciclata, che spiega ai clienti come utilizzare ciascun coperchio, padella e contenitore incluso nella confezione.

Caraway ed esperienza di unboxing
Caraway Home accompagna il cliente nell’unboxing con un messaggio personalizzato impresso sulla scatola. Foto di @bzises su Twitter

In generale, ciò che colpisce degli imballaggi per ecommerce di Caraway è il modo in cui l’esperienza è organizzata e focalizzata sul brand. Il principale set di pentole Caraway costa 395 dollari, e quando ricevete la spedizione sapete di aver fatto l'investimento giusto per la vostra cucina.

TrunkClub

TrunkClub, un'azienda che vende subscription box di abbigliamento, prende molto sul serio l’esperienza di unboxing. Innanzitutto non utilizza scatole standard chiuse con del nastro adesivo trasparente; opta invece per scatole decorate con stampe personalizzate e una maniglia — del tutto simili a un baule, che poi è il significato di “trunk”. Questa scelta mette in risalto il brand.

Dal momento in cui vi arriva a casa un baule di TrunkClub, sapete che vi aspetta un momento speciale e non vedete l'ora di aprire la scatola.

Imballaggi per spedizioni di Trunk Club
Ottimo esempio di packaging personalizzato dal marchio Trunk Club. Foto di: Trunk Club

All'interno del baule, il contenuto è disposto con cura in modo da creare una presentazione e un'esperienza. gradevole. Per un’esperienza ancora più personalizzata, ogni ordine include un biglietto scritto a mano da un personal stylist, che spiega la scelta dei prodotti. Questo vi fa sentire davvero parte di un contesto speciale ed esclusivo.

Haus

In un'epoca in cui gli imballaggi per spedizioni tendono a essere colorati, vivaci e sgargianti, Haus fa l'esatto contrario. Semplifica la confezione fino a renderla una semplice scatola in cartone bianco. Al suo interno è presente un opuscolo con informazioni su come è realizzato il prodotto, ricette di cocktail e domande frequenti.

Haus ed esperienza di unboxing
Confezione Starter kit di Haus. Foto di My Subscription Addiction

In questo modo Haus sviluppa il packaging e il prodotto con una visione incentrata sull’estetica. Helena Hambrecht, cofondatrice di Haus, ha raccontato a Forbes in una recente intervista: “Siamo riusciti a ripensare la funzione stessa della bottiglia. Abbiamo deciso che volevamo vederla nell’ottica dell’arredo e rompere gli schemi creando qualcosa che si fondesse davvero con l’ambiente domestico”.

Guardando il feed di Haus su Twitter, noterete che molti clienti pubblicano foto sia della confezione del prodotto che dell’esperienza di unboxing.

Twitter shoutout su Haus
L’utente Twitter @emily_singer fa un tweet sugli imballaggi per spedizioni di Haus. Foto di @emily_singer su Twitter

Otherland

Otherland è una startup emergente, nota per la sua selezione di candele ben confezionate e profumate. La fondatrice Abigail Cook Stone, che ha lavorato come art buyer per i negozi Ralph Lauren, conosce l'importanza dell’impatto visivo e ha realizzato uno tra i più eleganti imballaggi per spedizioni presenti sul mercato.

Imballaggi per spedizioni Otherland per la festa della mamma
Scatola di Otherland con la collezione stagionale di candele per la festa della mamma.

Alcune scatole di Otherland, come ad esempio quella per la festa della mamma qui sopra, sono disponibili solo per periodi di tempo limitati. Questo contribuisce a creare e mantenere vivo l’entusiasmo dei clienti per il brand. Ma indipendentemente se acquistate una scatola con una collezione stagionale o classica, all'apertura noterete familiari sprazzi di colore e deliziosi profumi di candele.

Otherland utilizza sempre materiali di qualità e una presentazione a effetto, creando un'esperienza di unboxing memorabile per i suoi clienti.

Allbirds

Allbirds è un brand di ecommerce che vende scarpe comode realizzate con materiali ecologici, come la fibra d'albero e la canna da zucchero. I suoi imballaggi per spedizioni sono molto curati, per aggiungere valore al prodotto e rispecchiare la personalità delle sue calzature ecocompatibili.

Imballaggi per spedizioni AllBirds
Imballaggio per spedizioni ecosostenibile di Allbirds. Foto di Allbirds

Se ordinate un paio di scarpe Allbirds, troverete una serie di dettagli piacevoli durante l’unboxing:

  • Divertente illustrazione stampata
  • Inserto con messaggio del brand
  • Confezione in materiale riciclabile stampata con inchiostri di soia
  • Forme per scarpe con una faccina sorridente stampata sopra
  • Fori per trasportare la scatola
  • Design spiritoso in linea con il brand
Apertura scatole AllBirds
Esperienza di unboxing Allbirds vista dall’alto. Foto di Allbirds

Tutti i dettagli mirano a creare un'esperienza di unboxing omogenea — a partire dall'etichetta di spedizione, fino agli inchiostri e agli inserti per scarpe in cellulosa. Ogni elemento è giocoso e funzionale, proprio come il marchio Allbirds, e contribuisce a creare un’esperienza indimenticabile per i clienti.

Unwrapped Life

Unwrapped Life vende prodotti sostenibili per i capelli, per il corpo e per la casa, con l’impegno a produrre il minimo impatto ambientale possibile. L’azienda va controcorrente offrendo un packaging minimalista e compostabile, in linea con i valori aziendali.

Scatola eco compatibile di Unwrapped Life
Imballaggio sostenibile senza plastica di Unwrapped Life, con carta artigianale compostabile. Foto di Unwrapped Life

Lo shampoo e il balsamo solidi di Unwrapped sono avvolti nella carta compostabile in modo da non generare rifiuti. La carta nei toni naturali del beige dà all'esperienza di unboxing un senso di calore, forza e comfort, aggiungendo un tocco di raffinatezza.

Confezione eco sostenibile
Carta da imballaggio artigianale compostabile ed eco sostenibile di Unwrapped Life. Foto di Unwrapped Life

L'intero processo di imballaggio dell'azienda non prevede l'utilizzo della carta. Gli ordini vengono presi via telefono o tablet, e non c'è alcun documento di trasporto. Unwrapped è alla continua ricerca di centri logistici disposti a osservare la sua policy contro le emissioni e l’uso della plastica per ridurre l’impronta di carbonio aziendale.

Desideriamo assicurarci che tutti i prodotti della nostra azienda abbiano un impatto ambientale molto limitato o nullo nel loro ciclo di vita.

Arden Teasdale, cofondatrice di Unwrapped Life

Rendete indimenticabile l’esperienza di unboxing

Creare un’esperienza di unboxing memorabile può essere il vantaggio competitivo di cui la vostra azienda ha bisogno. Vi permette sia di fidelizzare i clienti esistenti sia di trovarne di nuovi. Andy Dunn, il fondatore di Bonobos, esprime così il concetto:

“Alla fine non state costruendo una società di ecommerce, ma un brand che ha l'ecommerce come suo canale di distribuzione principale”.

Prendetevi qualche giorno per riorganizzare il vostro packaging. Considerate quanto state spendendo attualmente, la vostra politica di reso, il valore medio dell'ordine e i margini di profitto e stabilite cosa vi è possibile fare per migliorare la customer experience.

Preparandovi alla stagione di shopping ormai vicina, assicuratevi di avere forniture sufficienti, scatole della dimensione giusta e abbastanza etichette, adesivi, bigliettini, ecc. Per conquistare i clienti, potete aggiungere un tocco natalizio inserendo biglietti di ringraziamento, cartoline o adesivi nei pacchi di spedizione. Per trovare altri suggerimenti, consultate la nostra Guida alle spedizioni natalizie.


Illustrazione di Gracia Lam
Articolo originale di Thea Earl, tradotto da Maria Teresa Cantafora.


Pronto per aprire il tuo negozio online? Inizia la tua prova gratuita di 14 giorni con Shopify. Non serve la carta di credito.


Domande frequenti sul packaging per ecommerce

Cos'è il packaging per ecommerce?

Con “packaging per ecommerce” si intendono tutte quelle attività legate alla progettazione, valutazione e produzione degli imballaggi per spedizioni di negozi online.

Cosa significa il termine packaging?

Il termine packaging si riferisce al confezionamento o alla protezione dei prodotti. Serve a mantenere integra la merce durante la distribuzione, lo stoccaggio, la spedizione e la vendita. Il packaging è anche la tecnica di progettazione e produzione di imballaggi per ecommerce.

Cosa sono gli imballaggi “pronti” per le spedizioni di ecommerce?

L'espressione si riferisce agli imballaggi conformi alle linee guida dei centri logistici (incluso Amazon) che determinano dimensioni dei pacchi, requisiti e modalità per la protezione delle merci durante il trasporto.

Quali sono i migliori tipi di imballaggio per spedire prodotti?

I migliori tipi di packaging per ecommerce sono buste in polietilene, scatole di cartone ondulato, buste di carta, scatole di cartone o in plastica, buste imbottite, scatole rigide o personalizzate. Scegliete il tipo di imballaggio per ecommerce più adatto in base alla tipologia di prodotto che vendete sul vostro negozio.
Argomenti: