Come fare marketing con le Instagram Stories

Come fare marketing con le Instagram Stories

Come fare marketing con le Instagram StoriesI social media tradizionali ci inducono a selezionare con cura i contenuti da pubblicare, dato che i nostri post sono destinati a restare online. Ma con Snapchat e successivamente con le Instagram Stories è entrata in scena una nuova generazione di contenuti che scompaiono dopo 24 ore.

Per la loro natura effimera, questi video e foto temporanei incoraggiano la condivisione in un modo più autentico. Forse col tempo potranno rivelarsi una moda passeggera... ma intanto è probabile che trovino un posto importante nella strategia di marketing di molti brand.

Le Instagram Stories stanno guadagnando terreno rapidamente. Come Snapchat, aiutano a mantenere alto il coinvolgimento dei follower più fedeli. E in più permettono a nuovi utenti di scoprire i nostri contenuti.

Di fatto, le Storie hanno cambiato il modo in cui usiamo Instagram. Hanno trasformato la piattaforma in qualcosa di più che una semplice raccolta di foto online.

Dunque, ecco come fare marketing con le Instagram Stories.

Prima di tutto: perché conviene usare le Instagram Stories per fare marketing?

Come mai vale la pena di dedicare del tempo a creare contenuti che si cancellano automaticamente dopo 24 ore? Semplice: perché sono coinvolgenti.

Da uno studio della Cornell University è emerso che Snapchat piace perché è divertente, più piccolo di altri canali e meno formale, grazie al suo formato effimero. Probabilmente per queste stesse ragioni il pubblico ama le Instagram Stories che, dopo tutto, hanno molto in comune con Snapchat.

Vantaggi nel fare marketing con le Instagram Stories

Anche i contenuti brandizzati acquistano un aspetto più autentico quando sono effimeri.

Vantaggi nel fare marketing con le Instagram Stories

Fonte immagine: @mvmt

Ma esistono molte altre ragioni che rendono le Instagram Stories allettanti per marketer e imprenditori:

  • Base di utenti attiva: Instagram registra 250 milioni di utenti giornalieri per le Storie.
  • Creazione semplice: nessuno si aspetta che dedichiate mezz'ora a preparare una Storia che sarà visibile un giorno solo. Se i post devono essere perfetti quanto a luce, angolazione e hashtag, le Storie richiedono invece solo un'idea o una situazione interessante e un po’ di creatività.
  • Buon terreno di prova per testare delle idee: le Storie di Instagram non hanno la stessa esposizione dei normali post e questo le rende ottime per testare idee di cui non siete completamente sicuri. Generano una buona risposta? Le reazioni sono positive e gli utenti visualizzano la Storia per intero e senza interruzioni? Allora potete considerare di ripubblicare il contenuto sotto forma di post standard su Instagram; oppure, potete adattare l'idea per un altro canale.
  • Molte funzionalità: come Snapchat, le Storie di Instagram offrono strumenti per disegnare, adesivi, filtri di realtà aumentata e altro ancora.
  • Opportunità per generare traffico: Instagram sta introducendo la possibilità di aggiungere dei link alle Storie. Al momento, questa funzione è disponibile solo per gli account verificati; ma potete sempre indirizzare gli spettatori al link nella vostra bio.

E questi sono solo alcuni dei vantaggi. Ma ecco come trasformare le Instagram Stories in un canale di marketing per promuovere la vostra attività.

Come fare marketing con le Instagram Stories:

1. Pensate meno alla pubblicazione e più alla programmazione

Il fatto che le Storie di Instagram siano destinate a svanire, non significa che non richiedano un po’ di attenzione e pianificazione. Se molti utenti pubblicano in modo casuale, i brand dovrebbero programmare le loro Instagram Stories come fanno con ogni altro contenuto: in anticipo.

I brand dovrebbero programmare le loro Instagram Stories come fanno con ogni altro contenuto: in anticipo.

Regolatevi come fareste con una rete televisiva, definendo in anticipo la programmazione settimanale o anche stabilendo giorni fissi per trasmettere “episodi” ricorrenti. Il fatto di pensare in anticipo al tipo di contenuto da condividere e alla trama della Storia vi aiuterà a creare un'esperienza più coinvolgente e lineare per il vostro pubblico.

Come usare le Instagram Stories per il marketing

Potete anche dare delle anticipazioni su quanto accadrà e quando; così i follower potranno seguire le vostre vicende.

2. Sprigionate la vostra creatività con le Instagram Stories

Instagram offre numerose funzionalità da applicare ai post, incoraggiando a creare contenuti con l’editor integrato. Ma potete caricare facilmente anche dei contenuti esterni.

Se i post standard di Instagram sono quadrati, le Storie invece hanno un’inquadratura verticale. Di conseguenza, foto e video usati per le Instagram Stories devono misurare 1080 pixel in larghezza e 1920 pixel in altezza.

Potete aggiungere alla vostra Instagram Story solo contenuti multimediali delle ultime 24 ore; ma qualsiasi elemento aggiunto di recente al vostro rullino fotografico dovrebbe apparire scorrendo sulla schermata della fotocamera nelle Stories.

Peraltro creare questi contenuti può essere davvero divertente.

Potete creare rapidamente delle “title card” e altri elementi grafici in Canva o anche con Keynote/Powerpoint, caricandoli nella Story come intro, call to action o come singole slide.

Inoltre potete modificare simultaneamente più clip utilizzando un'app di video editing come Quik di GoPro (gratuita). Ma ricordate che si possono caricare solo 15 secondi di video alla volta; se il video è più lungo viene tagliato.

In termini di creatività, Instagram non offre tutte le opzioni di Snapchat; ma dispone comunque delle funzioni per assemblare testo, immagini, video, disegni e per mettere in risalto i vari elementi.

Come fare marketing con le Instagram Stories

3. Ripubblicate contenuti di Instagram e di altri canali

Grazie alla sua natura temporanea, una Instagram Story può mostrare contenuti già pubblicati anche su altri canali, senza compromettere la coerenza mantenuta nella vostra gallery di post.

Se avete già una presenza su Snapchat, ad esempio, c'è ben poco che vi impedisca di importare alcuni Snap su Instagram.

E se non avete una strategia per Snapchat, potete comunque approfittare delle sue opzioni creative più significative come filtri AR e Bitmoji. Accedete allo Snap che desiderate esportare dalla sezione Ricordi, premete il pulsante del menu in alto a destra e cliccate “Salva in rullino foto”; così darete al file una seconda vita come Instagram Story, di fronte a un nuovo potenziale pubblico.

Ecco il famoso uomo hotdog in 3D di Snapchat inserito in una Storia di Instagram.

Come fare marketing con le Instagram Stories

Contenuti generati dagli utenti

I vostri follower di Instagram vi inviano immagini o video in cui indossano/usano i vostri prodotti? Potete condividere questi contenuti in una Instagram Story e ringraziarli pubblicamente, menzionando il loro contributo. Di sicuro resteranno piacevolmente sorpresi!

4. Usate i tag giusti al momento giusto

Generalmente si ricorre agli hashtag per aumentare la visibilità dei post su Instagram. Ma nel caso delle Stories è più facile che gli hashtag distolgano gli utenti, portandoli verso contenuti altrui.

Branded hashtag nelle Storie

Gli hashtag nelle Storie vanno usati solo se sono relativi al vostro brand. Ad esempio, potete organizzare un contest o chiedere ai clienti di inviarvi le loro foto col vostro prodotto con un hashtag brandizzato. In questo modo, se l'hashtag viene utilizzato in una Storia, almeno condurrà gli utenti a una raccolta di post correlati al vostro marchio.

Geotag

Invece, i tag di posizione (es. Milano o un ristorante popolare nel vostro quartiere) possono aiutarvi a essere scoperti nelle Stories a livello locale. Taggare regolarmente la vostra posizione nelle Stories quando è rilevante può essere un buon modo per essere trovati da chi cerca contenuti geolocalizzati.

Potete aggiungere un geotag o un hashtag alla vostra foto o video anche dal menu degli Adesivi.

Come fare marketing con le Instagram Stories

Menzioni

Le menzioni sono un buon modo per ringraziare dei follower per l’invio di un post o video, per sponsorizzare un partner o semplicemente per fare felici i vostri fan più fedeli.

5. Usate Instagram Live per una strategia di marketing ad alto impatto

Instagram Live è divertente da guardare, ma molti si lasciano intimidire dal fatto di trasmettere video in diretta.

Con Instagram Live, il video viene registrato e trasmesso in tempo reale e quindi, in generale, da meno possibilità di controllo. Tuttavia è in un formato interattivo, che offre molta versatilità.

Uno dei vantaggi di Instagram Live? I vostri follower vengono avvisati quando inizia la diretta, a meno che non abbiano disattivato le notifiche. Una volta terminato il live streaming, avete anche la possibilità di caricare il video come Storia nelle successive 24 ore.

Se avete un discreto seguito, provate a usare Instagram Live. Caricandolo come Storia, viene contrassegnato in alto con un’icona speciale, che permette di distinguerlo dal resto delle Storie; ciò in quanto normalmente le dirette si fanno molto più di rado.

Ricordate, tuttavia, che Instagram Live è in un formato interattivo: richiede di monitorare i commenti del vostro pubblico dal vivo e di invitarli a partecipare in qualche modo. Ai follower potrebbe anche essere necessario un po’ di tempo per collegarsi; quindi, assicuratevi di preparare un preambolo per guadagnare qualche minuto.

Ecco alcune idee da attuare con Instagram Live:

  • Condurre un contest o invitare il pubblico a fare delle previsioni su un determinato argomento.
  • Permettere al pubblico di porvi delle domande, alle quali risponderete in diretta.
  • Trasmettere un evento o condividere un momento speciale.
  • Ospitare un talk show.
  • Fare Vlogging dal vivo.

In molti evitano di usare questa funzionalità di Instagram. Ma Instagram Live è sicuramente uno strumento di engagement utile per gli account con un ampio seguito di fan fedeli, come Black Jaguar White Tiger nella foto qui sotto.

Black Jaguar White Tiger - Come fare marketing con le Instagram Stories

6. Generate traffico per il vostro sito web

Rispetto alla maggior parte delle piattaforme social, Instagram offre molte meno opportunità per indirizzare il traffico al vostro sito. In genere, l'unico link presente è quello nella bio e può essere difficile orientare su di esso l'attenzione del pubblico.

Fortunatamente, si possono applicare due principi di base per ottenere comunque delle conversioni: affordance e call to action.

Affordance

La affordance consiste in un segnale sensoriale dato agli utenti, che indica dove concentrare l’attenzione e quale azione intraprendere. Oltre a dire al pubblico di controllare il link nella bio, potete menzionare il vostro account personale o utilizzare una freccia per indicare il vostro avatar in alto a sinistra nella vostra Storia. In entrambi i modi, indirizzerete gli utenti alla vostra bio.

Call to action

Invece, la call to action è l’indicazione diretta dell’azione da intraprendere ("Guardate altre foto su #lavostracampagna" o "Scorrete per scoprire in anteprima questo prodotto"). In mancanza di una call to action esplicita, è probabile che il pubblico si limiti a scorrere, guardando il post successivo.

Potete anche condividere un codice sconto per allettare il pubblico e catturare la sua attenzione, indirizzandolo al vostro sito web.

Con un account verificato, tuttavia, il vostro lavoro è semplificato; infatti Instagram ha iniziato a implementare una funzione di scorrimento che consente agli utenti di visitare i link all'interno della vostra Storia. Probabilmente questi link a scorrimento saranno più ampiamente disponibili in futuro; quindi seguite gli aggiornamenti al riguardo.

Come fare marketing con le Instagram Stories

Ricordate che l'attenzione dei visitatori dura solo un attimo; perciò, quando volete che compiano un'azione specifica, chiedetelo esplicitamente.

7. Con la pratica si arriva alla perfezione

A tutti i nuovi canali o funzioni social che vengono introdotti si applica sempre lo stesso principio: per diventare esperti bisogna fare pratica.

Le Instagram Stories sono ancora un formato di contenuti relativamente nuovo e in continua evoluzione; ma valorizzano l'autenticità e la creatività, provocando nel contempo la nostra “paura di perdere qualcosa”.

State usando le Stories come parte della vostra strategia Instagram? Qual è la vostra esperienza finora? Condividete i vostri pensieri nei commenti qui sotto.

E, naturalmente, seguite il nostro account @Shopify su Instagram per non perdere le nostre Storie!

Uno speciale ringraziamento a Liz Bertorelli — Social Media Producer per l’account Instagram di Shopify — per aver condiviso i suoi consigli ed esperienza con le Stories. 


Sei pronto a impostare il tuo negozio?

Inizia oggi stesso la tua prova gratuita di 14 giorni: nessuna carta di credito necessaria!


Which method is right for you?Note sull’Autore - Giulia Greco è caporedattrice e responsabile di marketing per Shopify in Italiano. Traduttrice ed esperta di localizzazione, vive a Toronto da 15 anni e da 15 anni non beve un caffè espresso degno di questo nome. Articolo originale di Braveen Kumar, tradotto da Maria Teresa Cantafora.

Inizia la tua prova gratuita di 14-giorni