Blog di Shopify

Perché aggiungere una landing page Shopify al vostro sito portfolio (e come crearne una)

Perché aggiungere una landing page

Come freelance o agenzie, il sito portfolio è una delle più importanti risorse promozionali che avete tra i vostri strumenti di marketing.

Rappresenta uno spazio dove mostrare il vostro lavoro creativo e non solo. Dà ai potenziali clienti l'opportunità di scoprire il vostro brand, valutare la vostra offerta di servizi e contattarvi durante il percorso di acquisto.

Ma la cosa migliore dei siti portfolio è che sono tra i pochi canali digitali di vostra proprietà esclusiva. A differenza delle pagine dei social media come Facebook o LinkedIn, vi offrono il controllo assoluto su layout visivo, stile e contenuti. Questo semplice aspetto rende enorme il loro potenziale; e apre le porte a una varietà di tattiche promozionali uniche per il posizionamento della vostra attività.

Una di queste tattiche — trovata utile da molti dei nostri Partner per la commercializzazione dei loro servizi — è la creazione di una landing page dedicata a Shopify. In questo articolo, illustreremo i principali vantaggi e i contenuti più importanti di una “landing page Shopify”.

Vantaggi di una landing page Shopify

Molti dei nostri Partner aggiungono sui loro siti portfolio delle landing page per promuovere i servizi di sviluppo Shopify. Queste pagine sono preziose per trovare nuovi clienti, ma portano anche altri vantaggi.

In particolare, aggiungere una landing page dedicata a Shopify sul vostro sito web può contribuire a:

1. Arricchire il vostro sito portfolio

Se siete alle prime armi o avete una clientela piuttosto ridotta, può essere difficile trovare contenuti con cui popolare il vostro sito portfolio. Una landing page dedicata a Shopify può aggiungere sostanza a un portfolio un po’ scarno. Ed è il luogo ideale dove indirizzare il traffico quando gestite campagne di digital marketing mirate.

2. Affermare il vostro ruolo di protagonisti nella community di Shopify

Dovreste sfruttare la landing page anche per promuovere la vostra vicinanza a Shopify. Comunicate ai visitatori il vostro status di Partner. Includete tutti i badge rilevanti a cui avete accesso. Così facendo, mostrerete al pubblico l’importanza del vostro ruolo in Shopify; e questo accrescerà la vostra influenza nel mondo dell’ecommerce in generale.

3. Mostrare al mondo la vostra expertise

La vostra agenzia può focalizzarsi solo su Shopify o offrire anche altri servizi; in ogni caso, una landing page Shopify può aiutarvi a comunicare chiaramente ai visitatori la vostra specializzazione, expertise e offerta di servizi. I commercianti cercano agenzie o freelance che sappiano come funziona Shopify; perciò includere nel vostro sito una pagina dedicata — che comunica la vostra competenza nello sviluppo Shopify — può creare un senso di fiducia; e può influire positivamente sul processo decisionale. Potete offrire ai commercianti l’opportunità di contattarvi lasciando i loro recapiti.

4. Generare traffico e nuovi lead

L'interesse per Shopify come soluzione di ecommerce è in crescita (come dimostra il grafico di Google Trends qui sotto); come abbiamo detto, i commercianti in cerca di supporto nel design o sviluppo vogliono essere certi che i consulenti a cui si rivolgono siano esperti della piattaforma. La creazione di una landing page specifica per Shopify sul vostro sito portfolio — creata utilizzando le migliori pratiche SEO — aumenterà le probabilità che i potenziali clienti trovino la vostra attività quando cercano online un'agenzia di sviluppo Shopify. Anche se molto di questo traffico sarà improduttivo, alcuni visitatori potranno contattarvi per avere maggiori informazioni; sempre se avete posizionato correttamente i vostri servizi (ne parleremo più avanti).

5. Formare i clienti e favorire gli upgrade

Molti dei nostri Partner ed Esperti Shopify usano questa tattica per promuovere Shopify Plus, informando la clientela in forte crescita sui benefici dell'upgrade. Con una pagina incentrata su Shopify Plus, potete contribuire ad allineare il brand della vostra agenzia ai servizi enterprise e fare upselling ai clienti esistenti; inoltre avete l’opportunità di accedere a grandi clienti in cerca di un consulente con esperienza di ecommerce ad alti livelli.

Cosa includere nella vostra landing page Shopify

Siete convinti del valore di una landing page dedicata a Shopify e volete crearne una sul vostro sito portfolio? Per aiutarvi a iniziare con il piede giusto, vediamo quali contenuti sono presenti più spesso sulle landing page efficaci.

1. Dettagli più importanti dell’offerta di servizi sul vostro sito portfolio

Molti potenziali clienti che visitano il vostro portfolio sono probabilmente in cerca di una soluzione di ecommerce. Alcuni potrebbero non aver mai sentito parlare di Shopify o di Shopify Plus prima d'ora. Altri potrebbero avere un certo grado di conoscenza di entrambe le soluzioni, senza però avere elementi sufficienti per decidere se utilizzare Shopify o lavorare con la vostra azienda.

Perciò la vostra landing page dovrebbe mirare a informare i visitatori sulle caratteristiche tecniche di Shopify, nonché sui vantaggi che la piattaforma può offrire loro.

Molti commercianti sono alla ricerca di funzionalità specifiche per la loro soluzione di ecommerce; e una descrizione delle funzioni della piattaforma può essere molto efficace nel creare l'interesse iniziale. In definitiva però è quando valorizzate i benefici indiretti di queste funzionalità — ad es. potenziale impatto sull’attività del cliente — che il vantaggio di collaborare con voi diventa più evidente.

Come mettere in pratica tutto questo?

Un esempio

Ecco un ottimo esempio. Il Partner Shopify Plus Lumia include diverse sezioni di contenuti sulla landing page dedicata a Shopify Plus, riferite direttamente alle funzionalità della piattaforma. L’aspetto interessante è il focus sui vantaggi per il commerciante connessi alle caratteristiche specifiche del prodotto. È un approccio che fa presa sia sugli aspetti emotivi che su quelli razionali, attenuando qualsiasi preoccupazione legata alla scelta di una nuova soluzione aziendale.

Benefici di una landing page Shopify sul sito portfolio - Lumia

Il legame con Shopify

Se la componente formativa è un aspetto critico di una solida landing page, non scordate di evidenziare il vostro legame con Shopify. Come Partner o Partner Plus, avete un vantaggio che altre agenzie non hanno: l’accesso alle risorse e all’assistenza Shopify. Senz’altro questo è un punto di forza che potete sfruttare per conquistare la fiducia dei commercianti indecisi.

Non nascondete queste informazioni a fondo pagina o in una pagina diversa. Piuttosto, presentatele come il primo messaggio che i visitatori visualizzano sulla landing page, così da eliminare ogni dubbio sulle vostre capacità.

Il Partner Shopify Plus Blue Like Neon offre un ottimo esempio di questo tipo di dichiarazione, in primo piano sulla sua landing page dedicata a Shopify Plus.

Benefici landing page - Blue like neon

2. Esempi dei precedenti lavori Shopify

Probabilmente avete già pubblicato sul vostro sito portfolio i lavori svolti in passato con case study dettagliati; ma dovreste anche sfruttare questi lavori per aumentare l'impatto della vostra landing page Shopify.

Mostrando il meglio del vostro lavoro Shopify, contribuirete a documentare quanto valete come consulenti, convincendo anche il prospect più scettico che siete giusti per il lavoro. Il potenziale impatto è maggiore se integrate i case study come esempi rilevanti nella descrizione delle caratteristiche e vantaggi vista nella sezione precedente.

Non consiglio di includere in questa pagina i case study per intero, ma piuttosto delle versioni abbreviate:

  • 1-3 immagini del negozio finito.
  • Una breve descrizione del progetto e degli eventuali risultati di rilievo.
  • La testimonianza del cliente, per aggiungere una prova sociale.

Il Partner Shopify Plus Pointer Creative è abile a utilizzare i case study in questo modo. La sua landing page include tre esempi di lavori passati, relativi a commercianti e settori unici; ciascun esempio dimostra ai visitatori  l’esperienza di lavoro con Shopify e l’affidabilità di questa azienda, nonché la sua capacità di raggiungere dei risultati.

Benefici Landing page - Pointer Creative

3. Call-to-action accompagnata da un modulo contatti

Certo il vostro sito portfolio può essere utilizzato per far conoscere la vostra azienda generando traffico; ma il suo scopo primario dovrebbe essere quello di catturare una parte di quel traffico come lead per la vostra pipeline. Anche se la pagina Contatti è la prima risorsa per catturare lead, dovreste applicare lo stesso meccanismo ad altre pagine del vostro sito, compresa la landing page Shopify.

Incorporando un modulo contatti nella landing page, siete ben preparati per capitalizzare l'interesse iniziale che i visitatori del sito possono avere, dopo aver letto le sezioni di contenuto di cui sopra. In assenza del modulo, tutti i potenziali interessati sarebbero costretti a navigare nel sito fino a trovare un modo per entrare in contatto con voi. Anche uno o due clic in più aggiungono una difficoltà extra, aumentando il rischio di abbandono da parte del prospect. In più — considerato che siete suoi potenziali consulenti — questa esperienza non direbbe nulla di positivo al potenziale cliente sul vostro approccio al web design.

Modulo breve o dettagliato?

Sta a voi decidere quanto dettagliato debba essere il vostro modulo contatti. Alcuni dei nostri Partner optano per moduli brevi, mentre altri preferiscono moduli più lunghi; qualunque sia la vostra scelta, sappiate che entrambe le opzioni offrono dei vantaggi.

Dopo aver consultato la bella landing page di Lumia dedicata a Shopify Plus, l'utente visualizza un semplice modulo, che lo invita a contattare l’azienda. Questo modulo minimal a quattro campi riduce le difficoltà di completamento e rende altamente probabile che un visitatore interessato si trasformi in un lead.

Benefici di una landing page Shopify sul sito portfolio - Modulo contatti Lumia

Invece, l’Esperto Shopify Plus Minion Made utilizza un modulo leggermente più lungo sulla propria landing page. Questo gli permette di classificare i lead con una maggiore precisione, velocizzando la valutazione sull'idoneità del progetto e il processo di onboarding del cliente.

Benefici di una landing page Shopify sul sito portfolio - Minion made

Indipendentemente dal modulo che scegliete — breve o dettagliato —, è fondamentale che rendiate possibile ai visitatori contattarvi direttamente dalla landing page. In questo modo eviterete di perdere dei potenziali clienti.

4. Un tracking pixel per il retargeting

Inevitabilmente, anche con un modulo contatti ottimizzato, una parte dei visitatori della vostra landing page uscirà dal sito senza lasciare i propri recapiti. Se state investendo nel marketing per indirizzare traffico a questa pagina, qualsiasi visitatore lasci il sito rappresenta una perdita economica; salvo se non utilizzate un metodo per coinvolgerlo nuovamente dopo la sua visita iniziale.

È qui che può essere d'aiuto il remarketing.

Il remarketing è una tattica digitale che permette di mostrare delle inserzioni a chi ha già visitato il vostro sito web attraverso canali di terze parti — reti di visualizzazione come la Rete Display di Google, social media network come Facebook o motori di ricerca come Google via Google Ads.

Per scoprire come iniziare col retargeting, consultate:

3 consigli per il retargeting dei clienti

Se la vostra azienda offre servizi di marketing ai clienti ecommerce, probabilmente avete già:

  • installato nei loro negozi pixel e cookie di remarketing
  • e impostato per loro delle campagne di remarketing.

Questa tattica può fare miracoli per i brand di ecommerce che mirano a fidelizzare i clienti. Al contempo può essere applicata al vostro sito portfolio, per mantenere il vostro brand in cima ai pensieri dei potenziali clienti, evitando perdite nel vostro funnel di vendita.

Campagne di remarketing per il sito portfolio

In ultima analisi, spetta a voi decidere su quale tipo di messaggi e contenuti concentrare le vostre campagne di remarketing, ma ecco la mia opinione.

Dovreste assicurarvi che le vostre attività di remarketing includano messaggi iper rilevanti per i visitatori. Idealmente deve trattarsi del contenuto che hanno visualizzato all’inizio sulla vostra landing page. Questo livello di personalizzazione nel remarketing di solito contribuisce ad aumentare le probabilità di clic sulle inserzioni e le conversioni.

Se avete un cookie o pixel di tracking univoco sulla vostra pagina Shopify, almeno saprete con un certo grado di sicurezza che i visitatori sono:

  • Un proprietario di negozio online esistente o potenziale.
  • Senza un web designer o sviluppatore in house o in cerca di un aiuto supplementare.
  • Già nel processo di acquisto, alle prese con la selezione dei potenziali fornitori.

Sapendo questo, potrete creare messaggi e contenuti unici per le vostre inserzioni di remarketing, adatti alle esigenze dei vostri visitatori. Vi consiglio anche di indirizzare il traffico di remarketing a:

  • un blog post utile incentrato su Shopify
  • un case study su Shopify
  • o a una landing page su misura per il traffico di remarketing, con un incentivo all’opt-in (magari un ebook o una consulenza gratuita).

5. Il vostro affiliate link di Partner Shopify

Ogni Partner Shopify riceve un link di affiliazione univoco dopo l’approvazione del suo account di Affiliato. Questo URL permette a noi di Shopify di monitorare correttamente il traffico indirizzato al nostro sito. Il link di affiliazione in genere ha un aspetto simile a questo:

Link di affiliazione Landing Page Shopify

Come web designer o agenzie freelance, potreste non sfruttare il vostro link di affiliazione al suo pieno potenziale. Aggiungete il vostro identificativo univoco di Partner (es. ref=NomeTuaAgenzia) alla fine di qualsiasi URL in uscita che punta a Shopify. (Anziché utilizzare la struttura standard senza handle). Questo ricondurrà al vostro account di Partner l’iscrizione a Shopify di un qualsiasi commerciante che abbia cliccato su quello specifico link.

Reddito extra

Se il commerciante completa i 14 giorni di prova gratuita, sceglie un piano e riceve correttamente l’addebito come cliente, guadagnate un reddito extra per il referral. In sostanza si tratta di un’ulteriore opportunità per la vostra azienda di generare entrate dall’account di Partner. Oltretutto, vi dà la possibilità di entrare in contatto con il commerciante che si è iscritto tramite il vostro link; potete verificare se gli occorrono servizi aggiuntivi di design o sviluppo per il suo nuovo negozio.

Molti Partner e Partner Plus di Shopify inseriscono il loro link di affiliazione nelle landing page dedicate a Shopify. Così si instaura un legame di affiliazione tra loro e il potenziale traffico di referral che si iscrive a Shopify senza contattare direttamente l'agenzia. Spesso questo si attua mediante loghi con hyperlink o banner pubblicitari; o mediante call-to-action per “maggiori informazioni”; o anche link in uscita che puntano alla pagina promozionale nel Marketplace degli Esperti o nell’App Store.

Suggerimento Pro: Certo non otterrete molti negozi affiliati con questa tattica, salvo se il vostro portfolio non ha un alto volume di traffico. Ma dato che l'aggiunta del vostro identificativo univoco di Partner sui link in uscita richiede pochissimo tempo, è qualcosa che dovreste comunque considerare di fare.

Fate crescere la vostra clientela Shopify attraverso il sito portfolio e la landing page Shopify

Le landing page Shopify possono essere un ottimo modo per far sapere ai potenziali clienti che avete capacità e competenza nel lavorare con Shopify o Shopify Plus. Vi permettono di mostrare che:

  • avete esperienza di ecommerce
  • offrite servizi su misura per le esigenze dei clienti
  • e che avete già ottenuto risultati di impatto per altri commercianti.

In definitiva l’insieme di questi elementi vi aiuta a costruire un rapporto di fiducia con i potenziali clienti.

Molti dei nostri Partner hanno raggiunto il successo grazie a questo tipo di landing page! Speriamo che i suggerimenti che abbiamo condiviso possano contribuire a migliorare anche il vostro funnel di vendita per i clienti Shopify.


Articolo originale di Simon Heaton, tradotto da Maria Teresa Cantafora.
Argomenti: