9 modi per ottimizzare una pagina di prodotto aumentando le conversioni

9 modi per ottimizzare una pagina di prodotto aumentando le conversioni

Pagina di Prodotto - come ottimizzarlaÈ consultando la pagina di prodotto che la maggior parte dei clienti decide se fare acquisti o meno nel vostro negozio online. Sfortunatamente questa è una parte spesso trascurata del funnel di vendita.

In genere ci si concentra sul perfezionamento del check-out e della fase successiva all'aggiunta dei prodotti al carrello. Ma i clienti rischiano di non arrivare così avanti, se la pagina di prodotto non è abbastanza convincente!

Idealmente la pagina che descrive un prodotto deve indicarne i vantaggi, specificando quali esigenze soddisfa o quali problemi risolve il prodotto; in più deve fornire al cliente tutti i dettagli necessari per pervenire alla decisione d'acquisto.

Certamente le belle foto e le descrizioni ben scritte hanno importanza, ma in quanto requisiti di base. In realtà, per creare una pagina di un prodotto perfetta, serve molto di più.

Per aiutarvi a incrementare vendite e profitti del vostro ecommerce store, oggi vi indichiamo 9 metodi efficaci per ottimizzare una pagina di prodotto.

9 metodi efficaci per ottimizzare una pagina di prodotto:

  1. Non aspettate a sollecitare l'interesse del pubblico
  2. Date una risposta adeguata alle preoccupazioni dei clienti
  3. Mettete in evidenza la call to action
  4. Attivate la live chat sulle pagine chiave
  5. Integrate le foto con video o GIF
  6. Pubblicate recensioni e testimonianze dei clienti
  7. Mettete bene in vista le garanzie che offrite e la convalida sociale
  8. Fate upselling and cross-selling quando è opportuno
  9. Non lasciate vuoti gli scaffali

1. Non aspettate a sollecitare l'interesse del pubblico

Nel mondo del giornalismo, una regola fondamentale è quella di mettere sempre il lettore in primo piano. Sostanzialmente quando si racconta una storia occorre iniziare dalle informazioni essenziali, senza costringere il pubblico a compiere uno sforzo per cercarle.

Lo stesso tipo di approccio è ottimo per i commercianti. I dettagli da inserire in una pagina di prodotto possono essere tanti, ma non dovete lasciare mai spazio ai dubbi; ricordate che basta un solo clic sul pulsante “indietro” per farvi perdere una vendita. Chiarite fin da subito in cosa consiste il vostro prodotto e per quale motivo è prezioso.

Come ottimizzare una pagina di prodotto: fornite agli acquirenti una sintesi sul prodotto

Nerd Skincare applica abilmente questo principio, fornendo una sintesi del prodotto, con ingredienti e vantaggi in un unico, chiaro paragrafo a inizio pagina.

Ogni singolo punto viene approfondito ulteriormente più avanti, con l'aggiunta di un ricco contesto, di spiegazioni e immagini che contribuiscono a dare informazioni e ad avvalorare le affermazioni fatte inizialmente. Per la maggior parte dei prodotti, la scelta di utilizzare un testo comprensibile “a colpo d'occhio” è quella giusta, perché sollecita fin da subito l'interesse dei clienti.

2. Date una risposta adeguata alle preoccupazioni dei clienti

Quando scegliete cosa includere nelle pagine di prodotto, ricordate che esiste una relazione intrinseca tra prodotto, motivazioni di acquisto e perplessità che possono portare i clienti a rinviare la decisione.

Ad esempio, SlideBelts vende una cintura di sopravvivenza e sa bene che i clienti hanno più domande sulla funzionalità che sull'aspetto del prodotto. Quindi affida la descrizione esteriore a foto di alta qualità, riservando l'intero spazio del testo alle spiegazioni su durata e utilità della cintura. È essenziale precisare quanto l'accessorio sia resistente all'utilizzo in ambienti difficili e all'usura, per consentire ai potenziali clienti di vederne il valore.

Come ottimizzare una pagina di prodotto: mostrate l'utilità del vostro prodotto

È importante comprendere i clienti e convalidare i vostri assunti attraverso delle ricerche sulle loro opinioni, anche per capire cosa pensa l'utente al momento dell'acquisto.

Innanzitutto cercate di capire quali siano le motivazioni di acquisto del prodotto e le obiezioni o preoccupazioni che necessitano di essere affrontate.

Kettle & Fire vende un prodotto sano, che non tutti i potenziali clienti conoscono bene (“Perché aggiungere il brodo di carne con osso alla mia dieta?”). Oltretutto il metodo tradizionale di preparazione del brodo di carne con osso comporta degli ostacoli: la ricerca degli ingredienti e i tempi di preparazione. Questo contesto crea una naturale opportunità per scrivere un testo dove si mettono a confronto il metodo tradizionale di preparazione del brodo e la semplice soluzione di Kettle & Fire.

Come ottimizzare una pagina di prodotto: descrivete i vantaggi del vostro prodotto

Rispondere alle preoccupazioni comuni dei clienti comporta un vantaggio: il potenziale aumento delle conversioni. Ma non solo. Aiuta anche a creare aspettative più realistiche, riducendo il numero dei resi del prodotto. Il tutto contribuisce a diminuire le richieste di supporto e il senso di frustrazione dei clienti, principalmente causato dalla difformità del prodotto rispetto alle aspettative.

3. Mettete in evidenza la call to action

Sembra scontato, ma assicuratevi di non trascurare l'elemento più importante della pagina di prodotto: il pulsante “aggiungi al carrello”. Procedere all'acquisto deve essere facile. In altri termini, la call to action deve essere impossibile da non notare, naturalmente senza risultare eccessiva o inadeguata al design del sito.

Come ottimizzare una pagina di prodotto: evidenziate un invito chiaro all'azione

Vermilyea Pelle non è dovuta scendere a compromessi con il suo design elegante e minimalista. L'azienda ha scelto di mettere in secondo piano sé stessa pur di lasciare spazio alle sue borse fatte a mano. Con il pulsante “Aggiungi al carrello” collocato in alto e l'uso di un linguaggio semplice, ha creato un processo di acquisto privo di difficoltà.

4. Attivate la live chat sulle pagine chiave

La chat dal vivo è costantemente valutata come il servizio con i più alti livelli di soddisfazione in tutti i canali di supporto; i clienti ottengono risposte rapide, possono svolgere altre attività in contemporanea e ritengono che la chat sia la soluzione migliore per non perdere tempo.

Proprio come le FAQ sulla pagina di prodotto, la live chat mirata consente ai potenziali clienti di ottenere una risposta rapida alle proprie domande. Rende loro più facile prendere una decisione informata. La differenza è che la risposta arriva attraverso una conversazione con un chatbot, con voi o con il vostro team di supporto. Indubbiamente la chat dal vivo può richiedere un lavoro manuale, perciò spesso è meglio utilizzarla in modo selettivo; ad esempio in periodi di grande traffico, per chiudere più vendite; o su pagine di prodotto specifiche, come i pacchetti più costosi che generano valori d'ordine superiori alla media.

La chat dal vivo ha il vantaggio di mostrare ai visitatori che siete facilmente e rapidamente reperibili, quindi più affidabili. In molti casi, i visitatori non utilizzeranno la chat dal vivo; ma il semplice fatto di vedere che è disponibile garantirà loro una maggiore tranquillità.

Come ottimizzare una pagina di prodotto: usa la live chat mirata per rispondere alle domande

Scegliendo di utilizzare la chat dal vivo, i visitatori vi danno modo di rispondere alle obiezioni che probabilmente ostacolano l'acquisto. Non dovete agire da “venditori”, ma solo essere il più possibile disponibili e trasparenti. Ad esempio, la disponibilità della chat dal vivo si adatta alla missione dichiarata di ThirdLove: aiutare le clienti a trovare il reggiseno più adatto alle loro esigenze.

Per maggiori informazioni su come e perché integrare nel vostro sito la live chat, leggete il nostro articolo sulla promozione delle vendite con la chat dal vivo.

5. Integrate le foto con video o GIF

Uno degli evidenti lati negativi dello shopping online è l'impossibilità di toccare, sentire o esaminare fisicamente il prodotto che si intende acquistare. Perciò le immagini di prodotto devono essere eccellenti; devono tendere a fornire un'esperienza soddisfacente come quella dal vivo.

Da tempo ribadiamo che la fotografia di prodotto può fare o distruggere un sito di ecommerce. Ma è importante ricordare che le immagini non si limitano alla fotografia, e l'uso efficace delle immagini non riguarda solo l'estetica. Fotografie, GIF e video di qualità sono tutti elementi che tengono conto delle domande e delle preoccupazioni dei clienti, aiutandoli a prendere una decisione più consapevole.

Come ottimizzare una pagina di prodotto: utilizzate i video dei prodotti per rispondere alle domande dei clienti

Storq, che vende abbigliamento per la gravidanza, enfatizza i materiali morbidi e confortevoli nel testo e usa il video di una modella per mostrare come i capi si adattino al corpo una volta indossati.

Anche video e foto animate non devono essere lunghi o complicati. Basta guardare come KeySmart usa una semplice GIF animata, senza audio, per mostrare il proprio prodotto. Lo stesso risultato non sarebbe stato possibile attraverso una o più immagini statiche.

Come ottimizzare una pagina di prodotto: GIF per mostrare le caratteristiche principali dei prodotti

Se i vostri clienti stessero acquistando il prodotto di persona, cosa esaminerebbero attentamente?

Cosa vorrebbero vedere e confrontare? I negozi online possono colmare il divario tra esposizione online e offline utilizzando correttamente le immagini. In sostanza si tratta di mostrare ai clienti quei particolari che cercherebbero acquistando il prodotto di persona.

Infine ricordate che le foto e i video dei prodotti pubblicati sul vostro sito saranno spesso utilizzati per promuovere i prodotti anche al di fuori del sito. Foto e video seguiranno i prodotti ovunque; perciò vale sempre la pena di investire su di essi.

Se volete saperne di più su come un video possa aiutare la vostra attività di ecommerce, date un'occhiata alla nostra breve guida all'uso dei video per aumentare le conversioni. Per aggiungere un video alla pagina di prodotto basta incorporare un video caricato su YouTube o utilizzare un'app specifica nell'App Store di Shopify.

6. Pubblicate recensioni e testimonianze dei clienti

In generale, più un prodotto è volto a fornire un risultato positivo specifico, più è importante offrire delle testimonianze dei clienti. Le recensioni poi sono diventate essenziali praticamente per ogni categoria di prodotto, per conquistare la fiducia dei clienti.

Quasi il 95% degli acquirenti legge le recensioni prima di fare acquisti. Costantemente i sondaggi dimostrano che i clienti si fidano delle recensioni più che delle descrizioni fornite dal negozio o dal produttore.

Utilizzare le recensioni dei clienti è un approccio classico; perciò cercate dei modi per attirare l'attenzione dei clienti o valorizzare la convalida sociale che le recensioni già forniscono naturalmente. Ecco come Wildebeest abbina le recensioni dei clienti alla garanzia di qualità su ogni pagina di prodotto.

Come ottimizzare una pagina di prodotto: utilizzate le recensioni per infondere fiducia

Se volete consentire ai clienti di aggiungere facilmente delle recensioni alle pagine di prodotto, andate sull'App Store di Shopify e scegliete tra le numerose app di recensioni.

Un suggerimento extra:

Contattate i clienti qualche settimana dopo l'acquisto e chiedete loro di lasciare una recensione onesta. In genere questo è il metodo più efficace per ottenere delle recensioni.

Quasi il 95% degli acquirenti legge le recensioni prima di effettuare un acquisto, il che significa che le recensioni sono essenziali per generare fiducia.

Se il prodotto che vendete è intrinsecamente legato a un risultato personale, come ottenere una pelle più chiara o un migliore swing nel golf, le testimonianze diventano una parte fondamentale del vostro arsenale di marketing. Le stelline sono sufficienti per vendere un paio di calzini, ma probabilmente non lo sono se chiedete a un cliente di fare un investimento maggiore, come nel caso di un prodotto premium o di un prodotto personale (es. un prodotto per la cura della pelle).

Come ottimizzare una pagina di prodotto: mostrate il prima e il dopo con i testimonial

Per essere efficaci, le testimonianze devono provenire da persone reali; devono raccontare com'è cambiata la loro vita con l'utilizzo del prodotto. I prodotti di Luxy Hair influenzano direttamente l'aspetto delle clienti, quindi, per generare fiducia nel brand, l'azienda mostra la trasformazione (prima e dopo) e le esperienze reali delle clienti.

7. Mettete bene in vista le garanzie che offrite e la convalida sociale

Se il vostro prodotto è stato approvato o ha ricevuto un sigillo di approvazione affidabile, informate i visitatori con un badge o un sigillo. Questa può essere una soluzione rapida per stabilire una convalida sociale.

Vale la pena di includere nella vostra pagina di prodotto tutte le certificazioni o caratteristiche importanti che lo riguardano (es. certificazioni sulla sicurezza o legittimità del prodotto). Potreste limitarvi a scrivere semplicemente queste informazioni nella descrizione del prodotto; tuttavia i badge vi fanno risparmiare spazio prezioso per il testo e risaltano maggiormente sulla pagina.

Come ottimizzare una pagina di prodotto: i badge possono essere una soluzione rapida per fornire una convalida sociale

Il valore dei badge è che aiutano rapidamente i clienti a eliminare dalla loro lista le preoccupazioni di fondo. Ad esempio, pensate a un cliente che ha un'allergia al glutine e cerca un prodotto senza glutine. Ricordate che per utilizzare determinati sigilli o badge sul vostro sito web può essere necessario un permesso o un certificato ufficiale.

Quando non si fa riferimento a un'organizzazione ufficiale o a uno standard, è possibile creare i propri badge che riassumono semplicemente le caratteristiche importanti del prodotto. Per esempio, caratteristiche come “Made in Italy” o “Alta Qualità” funzionano meglio come badge anziché come semplici punti della descrizione del prodotto. Primal Pit Paste usa i badge in modo tale da riassumere visivamente le caratteristiche dei propri prodotti.

Come ottimizzare una pagina di prodotto: i badge possono evidenziare importanti vantaggi o caratteristiche

Un altro modo per tranquillizzare i clienti è quello di mostrare delle garanzie solide. Qual è la vostra policy per i resi? Qual è la vostra policy di soddisfazione del cliente? Forse è nascosta su una pagina separata che nessuno può vedere?

I tipi di garanzie che potete offrire dipendono dai vostri prodotti e margini di profitto. In ogni caso però, mostrare chiaramente ciò che offrite sulle pagine di prodotto è fondamentale per evitare ambiguità.

8. Fate upselling and cross-selling quando è opportuno

L'obiettivo di una pagina di prodotto è vendere. Tuttavia molti negozi online finiscono per perdere clienti riempiendo le pagine di prodotto con troppe offerte aggiuntive e link a prodotti simili.

L'upselling e il cross-selling possono essere la chiave per aumentare il valore medio dell'ordine, ma moderazione e organizzazione sono fondamentali. Esagerare con prodotti simili e banner produce effetti negativi perché è una pratica commercialmente aggressiva e simile allo spam. Può interferire con l'analisi del sito, distogliendo il cliente dall'acquisto.

Come ottimizzare una pagina di prodotto: upselling e cross-selling

Invece, collegare degli articoli aggiuntivi a quello che il cliente sta guardando può fare la differenza e rendere il vostro prodotto iniziale ancora più allettante. 3sixteen raccomanda dei prodotti complementari, incoraggiando i clienti a considerare l'acquisto di un outfit.

Per mantenere gli acquirenti concentrati sul prodotto che stanno guardando, mostrate una quantità moderata di prodotti aggiuntivi, evitando di sovraccaricare lo spazio a disposizione. Slyde, un negozio che vende tavole da bodysurfing, presenta solo gli accessori più importanti, proprio accanto all'offerta di spedizione gratuita e alla promessa di resi senza stress. Un vero tocco di classe!

Come ottimizzare una pagina di prodotto: gli accessori coordinati possono incoraggiare i clienti fare più acquisti

9. Non lasciate vuoti gli scaffali

Se un articolo è esaurito, non necessariamente dovete perdere il cliente. Quando uno dei vostri prodotti è temporaneamente esaurito, potete evitare di perdere potenziali vendite future abilitando gli acquirenti a lasciare il loro recapito per essere informati quando il prodotto torna disponibile.

Greats, ditta di calzature di Brooklyn, spesso propone scarpe da ginnastica in edizione limitata, con stampe speciali o realizzate in collaborazione con altri designer. Quando una certa misura non è disponibile, i clienti sono invitati a “saltare la fila” e ricevere una notifica quando il loro numero è di nuovo disponibile.

Come ottimizzare una pagina di prodotto: raccogliete gli indirizzi email per i prodotti esauriti

Il vostro tema Shopify può già avere questa funzionalità integrata. Se così non fosse, controllate app come Back in Stock e Now Back in Stock. Potete anche cercare altri modi per catturare i contatti sulle pagine dei prodotti esauriti; ad esempio, una landing page personalizzata o offrire ai clienti la possibilità di fare pre-ordini.

Conclusione

Le pagine di prodotto sono la linfa vitale del vostro negozio online. Se sono mal presentate o mal strutturate, rischiate di deludere i clienti e perdere delle opportunità di guadagno.

Andate oltre le aspettative e create pagine di prodotto esclusive! Questo gioverà anche al vostro brand e alla reputazione del vostro negozio, differenziandovi dalla concorrenza. Più impegno metterete nella creazione di ogni vostra pagina di prodotto, più acquirenti riuscirete ad attrarre.

E ricordate: evitare di fare errori è impossibile. Questi consigli sono solo un punto di partenza e dovrete testarli. Infatti non è prudente presumere che ciò che funziona per altri funzionerà necessariamente anche per i vostri prodotti.

Ma questo non deve scoraggiarvi. A volte bastano piccoli cambiamenti a produrre grandi miglioramenti per un'attività commerciale! Iniziate a mettere in pratica delle idee brillanti con costanza e dovreste ottenere dalle vostre pagine di prodotto tante conversioni quante non ne avete mai ottenute in precedenza. 🚀

E voi? Avete recentemente apportato alle pagine di prodotto un cambiamento che ha contribuito ad aumentare le conversioni?


Which method is right for you?Note sull’Autore - Giulia Greco è caporedattrice e responsabile di marketing per Shopify in Italiano. Traduttrice ed esperta di localizzazione, vive a Toronto da 16 anni e da 16 anni non beve un caffè espresso degno di questo nome. Articolo originale di Mark Macdonald, tradotto da Maria Teresa Cantafora.

Inizia la tua prova gratuita di 14-giorni