Ritornare sui banchi di scuola: risorse per aspiranti imprenditori

Ritornare sui banchi di scuola: risorse per aspiranti imprenditori

Lavorate dalle 9 alle 18 in un posto fisso, ma non ne potete più e cercate una via d’uscita. Volete non avere più un capo. Volete prendere le vostre decisioni, e siete pronti ad assumervi le responsabilità del caso. O forse avete un'idea per un prodotto da vendere, ed è una buona idea, ne siete sicuri.

Ma senza una formazione adeguata o senza nessuna esperienza nell'ecommerce o nella gestione d'impresa, è normale che abbiate paura di rinunciare alla sicurezza della busta paga. Del resto, non potete mica lasciare il vostro impiego per tornare a scuola a tempo pieno - magari avete pure una famiglia che dipende da voi.

Calma.

Tornare "a scuola" non significa necessariamente rinunciare alla propria carriera tradizionale o addirittura metterla in pausa e tirare la cinghia. Alcuni dei migliori imprenditori non hanno mai ricevuto un’istruzione formale - hanno fatto il salto nel vuoto, e ce l'hanno fatta lungo la strada. I loro successi sono iniziati partendo da attività secondarie: hanno imparato da soli, letto libri e blog, e si sono appoggiati a chi poteva insegnare loro qualcosa.

L'apprendimento costante è alla base di molti imprenditori che si sono fatti da soli. Fuori dalle mura delle aule tradizionali, le risorse per l'apprendimento, molte delle quali gratuite, sono ormai abbondanti.

Lifelong learning for entrepreneurs

Quando ho iniziato a scrivere questo pezzo, avevo immaginato di mettere insieme una raccolta di fonti per l'educazione alternativa, cose che si possono imparare facendo altro, lentamente, mentre si coltiva il proprio sogno di lavorare un giorno per se stessi.

Ma poi una collega mi ha detto una cosa che ha cambiato completamente la direzione in cui stavo andando:

"La più grande barriera all'apprendimento degli adulti non riguarda l'accesso alle informazioni necessarie. Riguarda l'atteggiamento e la disciplina dello studente."

Mi sono resa conto che non vi avrei fatto alcun favore mettendovi un po’ di link qui - molti dei quali potrebbero non adattarsi al vostro stile di vita o ai vostri bisogni di apprendimento. Quindi, prima di andare a capire dove accedere all'istruzione, parliamo di come farla funzionare per voi.

Stili di apprendimento

Esistono diverse teorie in competizione sugli stili di apprendimento – teoria che esplorano il perché le persone apprendono in modo diverso e teorie su come soddisfare questi bisogni di apprendimento. Se una qualsiasi di queste teorie suona veritiera per voi, conoscere le vostre preferenze di apprendimento può aiutarvi a determinare il mezzo appropriato per voi.

Potreste già sapere che assorbite meglio le informazioni attraverso la lettura piuttosto che tramite dimostrazioni pratiche, ad esempio.

Se invece non lo sapete, il test sulle personalità Myers Briggs potrebbe fornirvi qualche informazione utile. Determinate il vostro tipo di personalità, quindi confrontatelo con una teoria di apprendimento comune come il modello VARK, che suddivide gli studenti in quattro stili di apprendimento principali: stile visivo, stile auditivo, stile di lettura/scrittura e stile cinestetico.

Ad esempio, si consiglia ai tipi MBTI l’utilizzo di dimostrazioni pratiche con supporti visivi (stile visivo), mentre altre personalità possono apprendere meglio in un ambiente che li connette con le persone (forse stile auditivo), e gli estroversi tendono all'apprendimento attivo e interattivo (stile cinestetico).

Useremo questo modello specifico come base per i consigli di apprendimento alla fine di questo post.

Stile di vita

Se gli stili di apprendimento e i test della personalità vi sembrano cose senza senso - non sono per tutti, lo ammetto - passiamo ad una domanda più pratica: come si inserirà l'apprendimento nel vostro stile di vita?

Quanto tempo avete da dedicarci? Siete liberi per diverse ore la sera dopo il lavoro, o il vostro tempo libero è suddiviso in piccoli blocchi di 30 minuti fra l’andare a prendere i bambini a scuola e i loro allenamenti di calcio?

La vostra risposta determinerà quale tipo di apprendimento e quale mezzo funzionerà meglio per voi.

    • Monitorate come passate il tempo: usate un diario per una settimana per fare l'inventario delle vostre attività minuto per minuto. Dove potreste unire alcune attività o riorganizzare la settimana per liberare più tempo? Cosa può essere tagliato per far posto agli impegni di studio? Trasformate la vostra settimana tipica in un'app di calendario o di gestione del tempo e pianificate dei blocchi di tempo per studiare.
    • Eradicate la tendenza a procrastinare: gli extra e le cose difficili sono le prime cose che si tagliano quando si ha una tendenza cronica a rimandare.
    • Raddoppiate - identificate le opportunità di sommare a un’attività inevitabile (come ad esempio il tragitto in treno o in metro per andare e tornare dall’ufficio) con un’attività di apprendimento. I podcast o gli audiolibri possono facilmente sovrapporsi ad attività quotidiane come i lavori di casa o la guida.
    • Organizzatevi - ingegnerizzate la vostra vita per consentire un salutare equilibrio tra vita lavorativa e vita privata - un sonno adeguato è strettamente legato al miglioramento della concentrazione, della memoria e dell'apprendimento efficiente.

Motivazione e voglia

Questo è veramente il nodo centrale quando si parla di apprendimento degli adulti, perché molti degli incentivi forniti dalla scuola dell’obbligo e dall'università – i voti in pagella, la laurea, le certificazioni - non sono più presenti.

Definizione degli obiettivi

Secondo la teoria di Andragogia, "l'apprendimento degli adulti è orientato agli obiettivi e il risultato previsto per l'apprendimento dovrebbe essere chiaramente definito". Nei metodi auto-diretti, l'onere è su di voi; è lo studente stesso che stabilisce gli obiettivi di apprendimento.

I vostri indicatori di successo potrebbero essere “imparare la SEO" o “completare tutti la serie completa di webinar" o “leggere questo libro", ma il vostro obiettivo finale dovrebbe rispondere al "perché". Se volete lanciare un negozio di ecommerce entro il prossimo mese o abbandonare il vostro impiego fisso entro Natale, annotatelo, poi lavorate a ritroso: quali competenze avete bisogno di imparare per arrivarci? Si tratta di una tempistica fattibile?

Mantenete il vostro obiettivo finale in primo piano: scrivetelo su un post-it e attaccatelo in bella vista dove lavorerete, in modo da non perderlo mai di vista.

Trovatevi un compagno, ovvero: collaborate

La stessa teoria afferma che l'apprendimento degli adulti è autonomo, ma anche collaborativo tra studente e insegnante. Nel caso dell'apprendimento autodiretto - libri, webinar, podcast - la collaborazione potrebbe sembrare più simile a un sistema di amici.

Entrate in contatto con altri aspiranti imprenditori attraverso comunità online di supporto, iscrivetevi a un club del libro o condividete il processo con un amico interessato allo stesso obiettivo, o con un mentore.

Risorse educative per imprenditori

podcats

Le seguenti risorse si dividono in due categorie: autodirette (libri, blog, podcast) e guidate (corsi online, tutoraggio).

L'apprendimento degli adulti è intrinsecamente auto-diretto ma le opzioni guidate hanno un livello di responsabilità che può fornire motivazione e struttura per chi lo preferisce.

Per gli scopi di questa sezione, userò di nuovo il modello VARK per indicare i mezzi / fonti di apprendimento che sono i migliori per ogni stile di apprendimento (indicato da V = visivo, A = auditivo, R = lettura e scrittura e K = cinestetico).

Blog e guide online (V, R)

Probabilmente la più autodiretta e meno strutturata fra tutte le fonti di apprendimento, la lettura regolare di blog e pubblicazioni online da parte di esperti del settore può essere un ottimo modo per imparare in tempo reale, poiché le tendenze e la tecnologia cambiano rapidamente.

Gestite la lettura quotidiana aggiungendo feed RRS, filtrando le email degli abbonamenti dei blog in una cartella dedicata o utilizzando uno strumento come Pocket.

Per iniziare:

shopify guides

Webinars, YouTube e TED Talks (A, V)

Per quanto insegnino in modo tradizionale da insegnante a studente (lezione + video), l'apprendimento audiovisivo attraverso webinar o istruzioni via video consente la flessibilità di stabilire il proprio programma e imparare da qualsiasi luogo.

Per iniziare:

  • Serie Webinar di Shopify: Da come iniziare su Shopify a come avviare un negozio di magliette online passando per il dropshipping, tutta una serie di webinar che potete seguire dal comfort di casa vostra. (Disponibili solo in inglese per il momento).
  • TED Talks su una varietà di argomenti come business e tecnologia, e TED Studies (TED Talks organizzati in moduli di apprendimento strutturato) – tenete presente che tanti video su TED hanno i sottotitoli, o potete filtrarli per lingua scegliendo l'italiano, per cui potete seguire anche se l’inglese non è il vostro forte.
  • Serie Formazione di WorkHer - Questa piattaforma rivolta principalmente alle donne che vogliono entrare o rientrare nel mondo del lavoro offre - oltre a tante altre risorse - formazione suddivisa in due sezioni:  “Saper fare” è un blog ricco di articoli brevi ma interessanti su tematiche di ogni tipo; “Self confidence” è invece una serie di mini-video dalla durata relativamente breve (variabile, ma tutti meno di 5 minuti) volta a dare consigli veramente pratici e utili su come aumentare la propria autostima, problema che entra in gioco parecchio in situazione come i colloqui di lavoro, le presentazioni, ecc. Solo perché la piattaforma è rivolta alle donne non vuol dire che i consigli e le tematiche non siano utili a tutti.
  • YouTube – su YouTube si trova veramente tutto. Sembra quasi ridondante farlo presente qui, ma potete veramente imparare di tutto cercando su YouTube: da come si suona la chitarra a come effettuare riparazioni alla vostra auto…basta cercare.

    lifelong learning for entrepreneurs

    Libri, ebook e audiolibri (R, A)

    Personalmente, a tutt’oggi preferisco i libri stampati e mi piace andare in biblioteca, ma consumare libri in formato elettronico offre altri vantaggi oltre alla portabilità - possono essere aggiornati più facilmente, e molti sono dotati di componenti aggiuntivi come guide di studio o risorse collegate. Gli audiolibri sono ottimi per chi preferisce l’apprendimento uditivo e si abbinano bene con chi ha bisogno di fare multi-tasking.

    Provate app audio / ebook come:

        • Audible
        • Scribd (non ancora disponibile in italiano, ma in tante altre lingue)  
        • Overdrive (un'app che si sincronizza con 30.000 biblioteche in tutto il mondo).

    Podcast (A)

    Come gli audiolibri, i podcast sono portatili e amici del multi-tasking. Con una lunghezza di circa 30/60 minuti, sono in genere molto meno impegnativi di un libro. Il formato episodico può anche stabilire una routine di apprendimento regolare / settimanale. Questi sono alcuni podcast che io trovo utili (lista assolutamente non esaustiva):

        • Merita Business Podcast, con Giorgio Minguzzi
        • Talent Bay – Storie di Talenti con Valerio Russo – per un po’ di ispirazione di chi ha seguito un sogno e ha avuto successo
        • Critico Digitale – guide, storie e idee per gli imprenditori che vogliono capire come usare il digitale per far crescere il loro business
        • Social Media Scrum di Paolo Fabrizio
        • Zero Days – un podcast dedicato a contenuti di informatica giuridica, condotto da Giovanni Ziccardi che è professore in questa disciplina.
        • TGIM e Shopify Masters – (in inglese)

    Corsi online (V, A, R, K)

    Francamente, alcuni di noi mancano di autodisciplina. L'apprendimento guidato attraverso corsi strutturati ci offre quella struttura di cui abbiamo bisogno per rimanere motivati, oltre che feedback e supporto.

    Per iniziare:

      Mentorship, volontariato e apprendimento sul posto di lavoro (K)

      Lo studente con uno stile di apprendimento cinestetico potrebbe avere difficoltà ad acquisire nuove competenze da un libro o da un video. Offrirsi come volontari o trovare un lavoro part-time, assorbendo come una spugna le capacità imprenditoriali da un imprenditore affermato, è un modo eccellente per imparare facendo.

      Cercate opportunità di tutoraggio e mentorship nei vostri circoli sociali, al lavoro e nelle community online.

      Altro

      Non dimenticate altre opportunità di apprendimento come conferenze, programmi governativi o programmi offerti dal vostro posto di lavoro e anche opzioni di formazione continua online presso istituzioni formali, come la vostra Confcommercio locale o tramite le associazioni di categoria.

      In Italia sono le università a fare la parte da leoni per quel che riguarda l’educazione permanente, quindi è sempre una buona idea informarvi presso l’università della vostra zona. Mi sono fatta un giretto sul sito dello Iulm di Milano ad esempio, e ho scoperto una vasta gamma di “corsi professionalizzanti”, “corsi di perfezionamento”, “master executive” e “executive courses”, tutti rivolti a chi già lavora e dalla durata breve.

      Esistono poi i corsi professionali post diploma, solitamente offerti dalle regioni e a volte supportati anche finanziariamente da bandi e sussidi, come quelli offerti dagli Istituti Tecnici Superiori (ITS) o i corsi IFTS, che sono un canale formativo integrato di tipo non universitario finalizzato alla formazione di tecnici specializzati.

      Forse più adatti a chi è ancora piuttosto giovane e libero da vincoli familiari, sono comunque una risorsa da tenere presente. Andando sui siti della vostra regione di residenza dovreste trovare le informazioni più adatte a voi sulla base della vostra ubicazione geografica.

      lifelong learning for entrepreneurs

      Tornare sui banchi di scuola non è una condanna, e non è difficile come possa sembrare a prima vista; è un’opportunità per rimettersi in gioco, crescere come persone, e provare a realizzare finalmente il vostro sogno nel cassetto.


      Which method is right for you?Note sull’Autore Giulia Greco è caporedattrice del blog e responsabile della localizzazione di Shopify in Italiano. Traduttrice ed esperta di localizzazione, impara un sacco di cose dai podcast e da varie risorse online. Articolo originale di Dayna Winter, tradotto, adattato e localizzato da Giulia Greco.

      Inizia la tua prova gratuita di 14-giorni