Come conciliare un side business con un lavoro a tempo pieno?

Come conciliare un side business con un lavoro a tempo pieno?

Come conciliare un side business con un lavoro a tempo pienoÈ un problema comune: volete far partire un side business, ma non sapete dove trovare il tempo. Avete un lavoro a tempo pieno che vi dà poco spazio per le questioni personali come ad esempio l’invio delle email. Uscite di casa la mattina presto e tornate giusto in tempo per cenare con la vostra famiglia; riuscite ad accendere il computer solo verso le 21:30. Chiaramente quindi fate fatica a trovare il tempo per studiare, guardare video, leggere articoli degli esperti e tutto ciò che viene pubblicato su Shopify. Cosa potete fare per sfruttare al meglio il tempo dedicato al vostro side business?

Gestire un'attività secondaria parallelamente a un lavoro a tempo pieno offre una serie di vantaggi. Ad esempio, la possibilità di acquisire nuove capacità professionali e di guadagnare un reddito aggiuntivo. Tra questi vantaggi però non rientra l’abbondanza di tempo da dedicare al lavoro.

Detto questo, è tranquillamente possibile costruire un side business anche con poco tempo a disposizione. Spesso i limiti sono addirittura uno stimolo per la creatività e la produttività!

Qui in Shopify, quasi ogni mio collega gestisce un’attività online: in pratica, siamo una grande community di commercianti con un lavoro a tempo pieno. E tutti si sono resi disponibili a svelare e condividere la loro soluzione per conciliare side business e lavoro principale.

1. La pianificazione è vostra alleata

Sappiamo che il tempo è un bene prezioso per voi. Perciò il nostro primo consiglio riguarda la pianificazione, che ha un’importanza critica per il vostro successo.

La pianificazione coinvolge più aspetti; per restringere il campo, potremmo dire che essa richiede di:

Quando si gestisce un side business, può sembrare di avere a stento il tempo per evadere le incombenze giornaliere. Ma ritagliandovi lo spazio da dedicare a queste attività “strategiche” otterrete un grosso beneficio, poiché esse vi aiuteranno a risparmiare tempo a lungo termine.

Pianificazione per conciliare un side business con un lavoro a tempo pieno

2. Parola d’ordine: “automatizzare”

Quasi subito dopo aver premuto “Invia”, ho iniziato a ricevere risposte alla mia richiesta di consigli su come conciliare un side business con un lavoro a tempo pieno. Molti tessevano le lodi dei vari strumenti di automazione. Insomma, “automatizzare” è risultato il più popolare tra i consigli per gestire un side business quando si ha poco tempo a disposizione.

“Uso Kit per pubblicare annunci in pochi secondi via chat. Riesco realmente a pubblicare un annuncio, far partire una campagna di email marketing e pubblicare dei post su Facebook e Instagram nel tragitto casa-lavoro”.

Jenneviere Villegas
Growth
Pirate Happy Hour

“Grazie al marketing gratuito sui social media ho ottenuto risultati incredibili, anche con un piccolo seguito, inferiore ai 1.000 follower. Utilizzare uno strumento come Buffer è stato determinante per riuscire a pianificare le attività e svolgerle tempestivamente”.

Zac Alexander
Shopify Guru

3. Create processi operativi con il “pilota automatico”

Implementare sistemi che funzionino con il “pilota automatico” suona simile all'automazione, ma è qualcosa di più. Richiede del lavoro iniziale ed è un modo per potenziare il vostro meccanismo di automazione.

Significa costruire processi in grado di operare senza il vostro intervento, con l’impiego di strumenti automatici per smaltire il lavoro pesante, ma anche con un lavoro iniziale di strategia; una volta impostato, il meccanismo continuerà a funzionare per voi senza che dobbiate occuparvene.

“Create campagne di retargeting per visitatori, acquirenti e utenti che aggiungono articoli al carrello. Così avrete automatizzato il targeting di queste persone per farle tornare al negozio compiendo il loro primo acquisto, completando il check-out o comprando altri articoli.

Potete anche creare campagne di drip marketing, con email automatizzate inviate agli utenti in base alle loro azioni secondo tempistiche prestabilite. Questa è un’ottima soluzione per potervi concentrare su altre attività sapendo comunque che i clienti continuano a ricevere contenuti e offerte di valore in base agli acquisti effettuati e all’interesse dimostrato”.

Monica Cordon
Remote Guru

Automazione per conciliare un side business con un lavoro a tempo pieno

4. Separate pianificazione e attività

Se disponete solo di 1-2 ore da dedicare al vostro side business, uno dei modi migliori per ottimizzare questo tempo è pianificare esattamente le attività da svolgere, prima di iniziare a lavorare. La pianificazione può essere fatta mentalmente mentre svolgete altre attività o nelle brevi pause che riuscite ritagliarvi durante il giorno. L’importante è che vi mettiate al lavoro avendo già stabilito prima di cosa dovrete occuparvi.

Altrimenti, come nel caso di Jen, potete pianificare cosa farete guardando la vostra serie preferita su Netflix.

“In una delle mie pause, ho cercato “pattern digitali” [Nota dell'editore: Jen vende pattern digitali sul suo negozio] e individuato le parole chiave usate dagli altri negozi; così potrò apportare miglioramenti a tutti i miei prodotti stasera e domani, guardando Netflix”.

Jen Forbes
Shopify Guru
Atypical Stitches

In alternativa, potete attuare questo metodo raccogliendo tutte le vostre idee in un unico posto, per poi analizzarle e ordinarle secondo delle priorità, quando vi dedicherete a pianificare la vostra settimana.

“Mi affido molto a Trello, dove raccolgo tutte le mie idee, sistemandole poi a seconda del campo a cui appartengono: marketing, presentazione dei prodotti, fornitura, ecc. Poi vado a fissare degli obiettivi settimanali usando Trello e le idee che ho già inserito nella lista”.

Sahil Chawla
Shopify Guru
Flux Socks

5. Raggruppate i compiti simili

Per ottimizzare il tempo disponibile, potete anche organizzarvi in modo da gestire contemporaneamente più attività simili. Questo metodo può farvi risparmiare tempo in vari modi; innanzitutto la preparazione andrà fatta una volta sola e poi rimarrete direttamente concentrati sull’esecuzione di quel tipo specifico di attività.

“Dedico 1-2 giorni a scattare circa 20-30 foto; poi mi organizzo per pubblicarle su Instagram nell’arco della settimana”.

Joti Lalli
Oberlo Customer Success Manager
The Kundan Shop

Raggruppare compiti simili per conciliare un side business con un lavoro a tempo pieno

6. Create un’area separata dove lavorare

Anche l’ambiente circostante può esservi utile a entrare in modalità business. Se lavorate da casa badate a separare area di lavoro e area living.

Potete adibire al vostro secondo lavoro un ufficio in casa o decidere di lavorare da una location diversa. Comunque, prestate attenzione al vostro spazio fisico e al modo in cui esso influisce sulla vostra produttività, così da sfruttare al massimo il tempo a disposizione.

“Di solito lavoro da un bar per utilizzare un ambiente separato. Per me, il bar equivale al momento da dedicare al mio side business”.

Liz Bertorelli
Brand Strategist
Bobo Academy

7. Trovate e usate i ritagli di tempo

Anche nell’agenda più fitta di impegni di solito è possibile ricavare dei ritagli di tempo. Sfruttate al meglio questi momenti per poter, se non altro, fare mente locale sulla vostra attività secondaria.

Ad esempio, potete prendere appunti durante il tragitto casa-lavoro mentre siete sui mezzi pubblici. O potete riepilogare mentalmente la vostra to-do-list mentre siete in pausa pranzo. Ottimizzando questi momenti, potrete disporre di un po’ più di tempo nella giornata.

“Sto facendo di tutto per trovare più tempo nella giornata, il che è davvero fondamentale. Nel tragitto casa-lavoro, passo 40 minuti buoni sui mezzi pubblici. Durante quel tempo, apro l’app per gli appunti sul telefono e inizio a scrivere testi, pensare strategie per accrescere il mio following su Instagram o pianificare i miei post”.

Katie Hudson
Affiliate Manager
LOKATE 

Usare i ritagli di tempo per conciliare un side business con un lavoro a tempo pieno

8. Esternalizzate se possibile

Non sempre è possibile destinare del denaro a risolvere un problema; perciò questo suggerimento è l’ultimo della nostra lista e non il primo. Comunque, avvalersi dell’aiuto di un esperto può fare una grande differenza, se la vostra azienda è in grado di gestire i costi. E non si parla di migliaia di Euro. Anche un budget limitato può essere sufficiente a sollevarvi dal peso di compiti semplici ma lunghi da svolgere.

Assumere un assistente virtuale per svolgere piccole attività tramite siti come Fiverr e Upwork è un modo economico per delegare piccole e semplici incombenze che richiedono tempo; ad esempio, l'evasione degli ordini, la programmazione dei post sui social media e la ricerca dei prodotti”.

Monica Cordon
Remote Guru

Gestire un side business può essere gratificante

Conciliare la costruzione e gestione di un side business con un lavoro a tempo pieno può essere difficile, ma allo stesso tempo, anche estremamente gratificante.

Il segreto per trovare l’equilibrio giusto è dare la priorità alle attività con un impatto maggiore. Occorre agire in modo mirato e saper delegare quando è necessario.

Speriamo che queste strategie vi aiutino a trarre il massimo dal tempo a vostra disposizione. Così godrete dei vantaggi degli imprenditori senza trasformare la vostra attività online in un lavoro a tempo pieno… (Almeno per ora!)

Avete trovato altre strategie per conciliare un side business con il vostro lavoro principale? Ci piacerebbe sentirle nei commenti.


Which method is right for you?Note sull’Autore - Giulia Greco è caporedattrice e responsabile di marketing per Shopify in Italiano. Traduttrice ed esperta di localizzazione, vive a Toronto da 15 anni e da 15 anni non beve un caffè espresso degno di questo nome. Articolo originale di Desirae Odjick, tradotto da Maria Teresa Cantafora.

Argomenti:

Inizia la tua prova gratuita di 14-giorni