Blog di Shopify

Come sostenere le piccole aziende (anche restando a distanza)

Come sostenere le piccole aziende (anche restando a distanza)

Quello che stiamo vivendo è un periodo di grande incertezza. Per mitigare la diffusione della pandemia globale di COVID-19 e limitare le perdite umane, i governi di tutto il mondo hanno limitato viaggi e spostamenti, ordinato alle persone di restare in casa, e fermato le attività produttive non essenziali.

Per molti lavoratori, come i dipendenti del terziario e del settore sanitario, l’impatto di queste misure è stato fortissimo. Allo stesso modo, le attività indipendenti stanno fronteggiando una sfida senza precedenti: molte imprese sono state costrette a fermarsi, mentre altre potrebbero chiudere definitivamente. Ecco perché, in questo momento, aiutare le attività indipendenti è più importante che mai.

Indice:

La grande importanza delle piccole aziende

Le attività locali sostengono l’economia reale e creano valore per tutta la comunità: ma come possiamo supportare ristoranti, palestre, librerie e tutte le imprese che fanno girare la nostra economia rispettando le regole di distanziamento sociale?

La buona notizia è che molte attività hanno adottato strategie per continuare a vendere pur limitando il contatto umano. E noi, come consumatori, possiamo assicurare un futuro a questi commercianti, aiutandoli a restare a galla durante la crisi.

Ora più che mai, abbiamo una scelta.

Perché sostenere le piccole imprese

Al di là delle loro dimensioni, le piccole imprese sono caratterizzate dallo spirito dei loro fondatori. A guidarle, ci sono imprenditori coraggiosi: intrepidi, ambiziosi e resilienti, che inventano, costruiscono e progettano anche durante i periodi più incerti. La loro intraprendenza è linfa vitale per l’innovazione che fa avanzare il mondo, perché è di questo che si nutrono. E tutti noi abbiamo bisogno di loro.

Negli ultimi anni, la concorrenza delle grandi catene, i costi di locazione alle stelle e le difficoltà per ottenere finanziamenti e nella gestione del flusso di cassa sono state tra le principali cause di fallimento di negozi e piccole aziende. Con l’emergenza COVID-19 queste criticità sono destinate ad amplificarsi, ma le piccole imprese restano essenziali per il tessuto economico e sociale della nostra comunità e tutti noi dobbiamo fare la nostra parte per aiutarle a sopravvivere.

Impatto economico

La diffusione della pandemia globale ha colpito duramente l'economia locale. Ma anche restando a distanza, possiamo aiutare le piccole aziende.

Perché le piccole attività sono così importanti?

Perché creano benessere, danno lavoro e aiutano altre aziende a nascere e svilupparsi sulla loro scia.

L'imprenditoria incentiva l’imprenditoria: quando acquistate da un’azienda locale, i vostri soldi restano nella comunità e aiutano l’economia reale. Questo si chiama effetto moltiplicatore. Ad esempio, il titolare di un ristorante acquista ingredienti a km zero, si avvale di un intermediario in loco per sottoscrivere una polizza assicurativa e assume un’agenzia locale per farsi pubblicità, costruendo sinergie che creano benessere e aiutano la comunità imprenditoriale a prosperare.

Impatto sociale

Le piccole imprese, come i negozi e i ristoranti, sono parte integrante del nostro tessuto sociale. Pensate ai centri storici: cosa sarebbero senza bar, negozi e quei locali a cui siamo tanto affezionati? Queste attività rappresentano l’anima e la storia delle nostre città, e fanno parte di ognuno di noi.

Ma non solo.

In Italia, le piccole e medie imprese sono di fondamentale importanza per la nostra economia: secondo uno studio del 2019, le PMI (aziende con un fatturato inferiore a 50 milioni di euro) danno lavoro all’82% degli italiani e costituiscono il 92% delle imprese attive sul territorio. Dal piccolo artigiano all’azienda di software in forte espansione, queste attività creano lavoro e permettono alle persone di continuare a formarsi, imparare nuove abilità e crescere, ponendo le basi per una nuova generazione di imprenditori e professionisti qualificati.

E ora più che mai, siamo chiamati a fare la nostra parte per sostenere le nostre imprese e salvaguardare il motore produttivo dell’Italia.

Sostenibilità

Sedia realizzata a mano da Masaya & Co.
Sedia realizzata a mano da Masaya & Co.

Le piccole aziende generalmente garantiscono un percorso più breve dal produttore al consumatore finale; per quest’ultimo, ciò significa più trasparenza nella qualità e nell’origine dei prodotti che acquista. Le piccole imprese, in molti casi, producono in prima persona i prodotti che vendono, oppure rivendono prodotti di marchi indipendenti, che producono in modo etico e scelgono fornitori locali.

Magari pagherete un po’ di più per questi prodotti rispetto alle grandi catene; ma ricordate, state pagando qualcosa che alla fine tornerà nelle vostre tasche sotto forma di sviluppo economico locale.

Un'esperienza di shopping migliore

I grandi marchi hanno capito che fornire un’esperienza di shopping basata sul marketing esperienziale rappresenta un vantaggio nel mondo retail, ma l’attenzione e l'assistenza dedicata delle attività indipendenti è difficilmente pareggiabile. Molti piccoli imprenditori, infatti, sono testa e cuore dei loro business e gestiscono ogni aspetto dell’attività, tra cui l'assistenza clienti. Essendo svincolati dalle gerarchie e dalle politiche aziendali, possono dedicare molta più attenzione e venire incontro alle esigenze di ciascun cliente. Per loro, ogni cliente è un cliente di Serie A.

Oltre a questo vantaggio, acquistare dalle piccole imprese è anche una piacevole scoperta. I marchi indipendenti spesso non sono in grado di evadere ordini all'ingrosso destinati alle grandi catene, e i loro prodotti possono essere acquistati solamente via ecommerce, da canali di vendita specifici o tramite rivenditori selezionati. Dove i grandi magazzini vincono sul volume, le piccole imprese brillano per la diversità e unicità dei loro prodotti.

10 modi per sostenere le piccole attività (anche restando a distanza)

  1. Acquistate buoni regalo
  2. Acquistate prodotti online
  3. Ordinate a domicilio (o cucinate in casa)
  4. Allenatevi a distanza
  5. Consumate in modo sostenibile
  6. Rinnovate casa - e il vostro home office
  7. Gustate un buon caffè
  8. Prendetevi cura di voi
  9. Trovate un nuovo hobby (da soli o in compagnia)
  10. Non dimenticate l’apporto umano

Ci sono molti modi per aiutare le piccole imprese in questo momento, anche rimanendo in casa. Ecco qualche idea attuabile subito, e qualche negozio Shopify da cui cominciare a farlo:

1. Acquistate buoni regalo



Partiamo da un presupposto. Prima o poi, tutto questo finirà. Quando i divieti di spostamento verranno revocati, torneremo a fare shopping nei nostri negozi preferiti, ad allenarci nella palestra di quartiere e a bere il caffè nel bar dove tutti ci conoscono. Per aiutare le piccole imprese come queste, possiamo acquistare dei buoni regalo: in questo modo, stiamo acquistando in anticipo un prodotto o un servizio da utilizzare in futuro, e allo stesso tempo garantiamo alle attività il flusso di cassa necessario per restare a galla.

Consiglio: controllate i siti web dei vostri negozi preferiti per vedere se stanno offrendo buoni regalo o soluzioni simili (es. pacchetti di lezioni in palestra da riscattare in futuro, buoni viaggio, ecc.). In questi giorni sono anche nati siti web per raccogliere le attività italiane che hanno aderito a questo genere di iniziative, come Riparto da casa, Prometto di tornareTorniamo presto.

Aggiornamento da Shopify

I buoni regalo fisici e digitali sono ora disponibili per i negozi Shopify con tutti i piani.

Come creare buoni regalo

 2. Acquistate prodotti online

Siamo costretti a casa, ma non per questo possiamo fare a meno di mangiare e lavarci. Anche se i negozi di generi alimentari e le farmacie continuano a operare, prendete in considerazione lo shopping online per evitare assembramenti e supportare le piccole aziende. Eccone alcune:

3. Ordinate a domicilio (o cucinate in casa)

In base al decreto del Governo, i ristoranti sono chiusi al pubblico ma possono effettuare il servizio d’asporto: non c’è momento migliore di questo per chiamare la vostra pizzeria preferita e ordinare a domicilio! Oppure, se volete affinare le vostre abilità da chef, questi prodotti per cucinare in casa potrebbero esservi d’aiuto:

4. Allenatevi a distanza



In questo momento, tante palestre, studi yoga e personal trainer offrono lezioni a distanza con dirette Instagram o Facebook. Anche se queste lezioni sono gratuite nella maggior parte dei casi, considerate l’idea di fare una donazione per supportare il lavoro di questi imprenditori.

Se vi allenate in casa, questi store potrebbero fare al caso vostro:

5. Consumate in modo sostenibile



Le crisi globali come questa ci ricordano che per proteggere l’umanità dobbiamo prenderci cura del nostro pianeta. Oltre a ridurre gli sprechi, preferite le aziende impegnate nella sostenibilità, attente al riciclaggio e all'etica solidale. Eccone alcune:

6. Rinnovate casa - e il vostro home office

Lavorate da casa? Anche noi. Tutti i dipendenti di Shopify in questo momento sono passati allo smart working, per limitare i contatti e lavorare in completa sicurezza. Ciò significa che trascorriamo molto più tempo in casa del solito. Perché quindi non rinnovare il look del vostro home office, rendendolo più funzionale e produttivo, o portare una ventata di novità in casa?

7. Gustate un buon caffè

Anche se i nostri bar preferiti sono chiusi, noi italiani non sappiamo rinunciare al piacere di un buon caffè. Sfruttate questa occasione per rifornirvi di tutto ciò che vi serve per bere un caffè fatto in casa. In questi negozi troverete capsule, chicchi, macchine e molto altro ancora.

8. Prendetevi cura di voi

Vivere in isolamento a casa non è facile. Mette a dura prova il nostro benessere fisico, mentale e aumenta lo stress. In questo momento, è più importante che mai staccare (soprattutto se lavorate in smart working) e coccolarsi un po’. Ecco qualche idea:

9. Trovate un nuovo hobby (da soli o in compagnia)

In questi giorni, molti di noi hanno più tempo libero del solito. Perché non sfruttarlo per leggere un buon libro, trovare un nuovo hobby o giocare con i vostri figli? Ecco qualche negozio che farà al caso vostro:

10. Non dimenticate l’apporto umano



Anche restando a distanza, non facciamo mai mancare l’apporto umano. Se avete un rapporto personale con i vostri negozianti di fiducia, chiamateli per sapere come stanno. Oppure, sosteneteli condividendo i profili delle loro attività sui vostri social media. In questo momento, anche i gesti più piccoli hanno un grande significato.

Restiamo uniti - a distanza.

Illustrazioni di Lisa Tegtmeier

Inizia la tua prova gratuita di 14 giorni

Prenditi il tempo necessario per lanciare il tuo business online e configurare un negozio di ecommerce

Crea il tuo negozio
Argomenti: