Blog di Shopify

La strategia di marketing giusta per ogni fase di crescita aziendale

La strategia di marketing giusta per ogni fase di crescita aziendale

Di solito la crescita aziendale si ottiene tramite una strategia di marketing in grado di connettere clienti e prodotto. Sembra semplice! Tuttavia non sempre cercando in internet troverete la strategia più adatta a voi.

Con la quantità di contenuti presenti in rete, il problema non è accedere alle informazioni bensì selezionare le informazioni giuste. Molti proprietari di ecommerce cercano indicazioni in base al canale da utilizzare: email, inserzioni, content marketing, ecc. In realtà esiste un metodo più efficace. Se puntate alla crescita, dovreste adottare una strategia di marketing mirata in base alla fase di sviluppo in cui si trova la vostra attività.

In questo articolo vi offriamo le informazioni giuste — che siate in fase di progettazione o di espansione.

1. Fase di progettazione: come lanciare un business di successo

In fase di progettazione, analizzate il mercato. Se avete un negozio online, prendendo in considerazione un segmento di mercato in crescita potrete individuare un prodotto che vende.

In altri termini, partendo dall’analisi della domanda di mercato arrivate a capire cosa cercano i consumatori. Solo così sarete in grado di progettare un prodotto di successo. Del resto, anche il prodotto migliore non sopravvive in assenza di un mercato.

Di seguito, le indicazioni per prepararvi al lancio con una strategia di marketing mirata.

Naming: come scegliere il nome commerciale per un negozio online

Tutto inizia da un’idea. E poi c’è la scelta del nome commerciale. 

Come sostiene il brand strategist Marty Neumeier: “Il nome giusto può essere il bene più prezioso di un marchio”. 

Anche se non c'è un modo sicuro per scegliere il nome perfetto, di solito i nomi commerciali di successo sono semplici e orecchiabili. Per trovare delle idee e mettere in moto la vostra creatività, provate il generatore di nomi per aziende gratuito di Shopify.

Pagina coming soon: ecco come fare marketing in fase di pre-lancio

Avrete la vera conferma che un prodotto vende solo quando incasserete i primi guadagni. Ciò detto, in fase di pre-lancio la strategia di marketing migliore è creare una waiting list di utenti che si iscrivono per essere informati quando sarà possibile acquistare il prodotto.

In altri termini, dovreste creare una “coming soon page”. Si tratta di una pagina accattivante che vi consente di portarvi avanti con il marketing mentre ancora state ultimando il vostro piano commerciale definitivo. Attraverso questa pagina potrete ottenere una mailing list di potenziali interessati da contattare al momento del lancio. Inoltre, potrete ricevere subito un feedback sulla vostra idea commerciale.

Come analizzare la concorrenza e validare la vostra idea di prodotto

Un’idea di business attraente è come un mare cristallino in cui non potete fare a meno di tuffarvi. Prima però, meglio sapere da chi sono abitate le sue acque. L'analisi della concorrenza vi aiuta a individuare i competitor, i cambiamenti e i trend di mercato.

Individuate segmenti non coperti dai concorrenti in modo da identificare le aree in cui potete avere un vantaggio competitivo. Per decidere se investire il vostro tempo e denaro su un’idea, non limitatevi a guardare cosa pubblicano gli altri brand su Twitter. Sondate le acque con metodi come il crowdfunding o la creazione di un negozio di prova. E naturalmente eseguite uno studio di fattibilità.

Checklist: cose da non scordare nel lanciare un negozio Shopify

Finalmente state per lanciare il vostro negozio Shopify dopo aver lavorato tanto. È entusiasmante, ma con tanti aspetti a cui pensare potreste sentirvi stressati. Respirate profondamente. È ora di creare una checklist! Per il lancio adottate un approccio metodico: rilassate la mente e restate organizzati seguendo la nostra checklist.

Guida al posizionamento sui motori di ricerca di un negozio online

Samantha Renée è stata Merchant Success Manager e attualmente riveste il ruolo di Produttrice dei Corsi presso Shopify. Ha aiutato migliaia di nuovi imprenditori a far crescere la loro attività. Se c’è una situazione ricorrente che ha notato tra gli imprenditori, è la difficoltà a capire l'ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO). L’argomento può sembrare complesso. In realtà però vi basterà eseguire subito alcuni passaggi chiave per agevolare la futura visibilità del vostro negozio su Google.


Pronto per aprire il tuo negozio online? Inizia la tua prova gratuita di 14 giorni con Shopify. Non serve la carta di credito.


2. Iniziare a vendere: le basi del marketing

È il momento di iniziare a vendere. Siete pronti a far squillare il registratore di cassa? È meglio che abbiate pronti un messaggio pubblicitario chiaro, una pagina di prodotto ottimizzata per le conversioni e, soprattutto, un piano.

Di seguito attraverso una serie di articoli vi spieghiamo come iniziare ad acquisire clienti con continuità e a generare ottime entrate, creando un business destinato a durare nel tempo.

Come realizzare la prima vendita in 30 giorni: marketing checklist per nuovi imprenditori

Le nostre ricerche attestano che normalmente un negozio con un buon prodotto può aspettarsi di ricevere il primo ordine dopo circa 400 sessioni provenienti da fonti di traffico rilevanti. Forse siete già sulla strada giusta per realizzare la vostra prima vendita. Per agevolarvi, abbiamo creato una semplice checklist che potete seguire per 30 giorni. Vi aiuterà a restare concentrati e a fare i passaggi giusti.

Unique selling proposition: cos'è e 10 esempi a cui ispirarvi

Troppo spesso imprenditori e marketer considerano la proposta unica di vendita un semplice slogan. In realtà è molto di più. Sintetizza cosa vi distingue dalla concorrenza, quindi perché è preferibile comprare da voi. Una unique selling proposition ben definita non solo appare in homepage, ma influenza ogni singolo punto di contatto con il vostro brand.

9 modi per ottimizzare una pagina di prodotto aumentando le conversioni

Qualsiasi percorso seguano i vostri clienti “tutte le strade portano alla pagina di prodotto”. È su questa pagina che il cliente decide se compiere o meno l’acquisto. Insomma, le pagine di prodotto sono importanti. Prima di andare in cerca delle ultime strategie per aumentare le conversioni, implementate quelle fondamentali. L’articolo che vi proponiamo è una guida di base per la messa a punto di ogni pagina di prodotto del vostro negozio.

7 strategie per acquisire clienti incrementando il fatturato

Se non riuscite ad acquisire clienti con un ritorno economico, presto le vostre spese diventeranno insostenibili. Uno dei concetti più importanti del marketing è comprendere che i clienti devono portarvi un profitto al netto delle spese di acquisizione. Questo profitto può essere incrementato incoraggiando i clienti esistenti a fare nuovi acquisti. Partire dai dati vi aiuterà a distinguere tra guadagni ipotetici e cifre reali, creando una strategia di marketing redditizia per ottenere nuovi clienti.

Come aumentare il tasso di conversione in un ecommerce

È un classico: ottenete sessioni uniche sul vostro negozio online ma non riuscite a concludere le vendite. In situazioni simili esistono una serie di cause frequenti. Forse dovete incrementare il traffico. Oppure, il vostro prodotto non è abbastanza attraente (e in questo caso dovrete ingegnarvi per risolvere una situazione non semplice). Se invece a frenare le vendite sono elementi come il design, i testi o lo stile del negozio potrete semplicemente apportare alcune modifiche. L'articolo qui consigliato vi aiuterà a fare una diagnosi. 

Pricing strategy: come determinare il prezzo di vendita dei prodotti?

Ricordate le 4 P del marketing? Prodotto, Prezzo, Punto vendita e Promozione. Effettivamente il prezzo di vendita di un prodotto è determinante. Infatti:

  • Influisce sul costo di acquisizione dei clienti (più è alto il prezzo più è difficile acquisire clienti, e viceversa) 
  • Incide sui margini di profitto (più è alto il prezzo più è basso il profitto) 

Come abbiamo già detto, una strategia di marketing non fondata su calcoli matematici difficilmente funziona.

Oltre a questo, il prezzo influenza la domanda del prodotto. Un prezzo troppo basso non vi permette un guadagno sufficiente a rimanere sul mercato. Viceversa, un prezzo troppo alto può allontanare i clienti.

Chat dal vivo per ecommerce: dalla conversazione alla conversione

Ancora le aziende sottovalutano l’utilità della live chat. Ma commettono un errore. Una ricerca di Forrester ha riscontrato un tasso di conversione tre volte maggiore e un valore medio del carrello del 10-15% superiore nelle aziende che dialogano via chat con i clienti. La live chat contribuisce a portare i clienti dalla conversazione alla conversione, ma non serve che sia attiva 24/7. Leggete questo articolo di marketing per sapere in quali pagine del vostro sito integrare la live chat (e in quali orari attivarla).

Guida Facebook Ads di base: come creare delle campagne Facebook in autonomia

Facebook ha circa 2,45 miliardi di utenti attivi al mese. Questo rende la piattaforma quasi unica per il numero di potenziali clienti che vi consente di raggiungere. Mentre l'algoritmo di Facebook diventa sempre più sofisticato (ed efficace), gestire le inserzioni può sembrare difficile a chi non ha esperienza. Se siete in cerca di una guida completa per imparare le basi della pubblicità su Facebook, leggete questo articolo.

Guida completa all'email marketing per piccole imprese

In internet esistono due risorse che potete possedere: il vostro sito web e una mailing list. L’email è un canale di comunicazione particolarmente prezioso. Infatti è in grado di agire direttamente sulle tre principali leve della crescita aziendale:

Se vi serve un corso accelerato e completo sull'email marketing, date un'occhiata a questo articolo. 

Se utilizzate Shopify avete a disposizione uno strumento di email marketing integrato nel vostro pannello di controllo: Shopify Email.

3. Crescita aziendale: come sviluppare l’attività in modo sostenibile

Un business non scalabile può funzionare finché non arriva il momento di puntare alla crescita aziendale. Avete fatto l'essenziale e iniziato a generare un certo numero di vendite giornaliere? Allora è tempo di intensificare le attuali attività di acquisizione clienti mantenendo bassi i costi. Inoltre, ora che avete qualche cliente potete prendere in considerazione forme totalmente nuove di marketing (e di remarketing).

Di seguito, tutte le indicazioni per procedere con una strategia di marketing adeguata.

Inserzioni Facebook: 4 strategie per aumentare il budget ottenendo un alto ritorno sulla spesa pubblicitaria

Incrementare la pubblicità su Facebook significa aumentare il budget delle campagne mantenendo stabile la percentuale di ricavi al netto delle spese di acquisizione. Sembra semplice, ma non sempre è così! Generalmente, per portare i ricavi da 50 € a 5000 € occorre ampliare il pubblico, creare un funnel, aumentare il budget e ideare nuove inserzioni.

Come incrementare la customer retention

L'avrete sentito dire: costa meno vendere ai clienti esistenti che acquisirne di nuovi. Tuttavia la strategia di ritenzione che è migliore per un negozio non lo è necessariamente per un altro. In alcune circostanze puntare alla ritenzione è impossibile; e comunque per ogni fase di crescita aziendale c’è una strategia di marketing che funziona meglio. Leggendo questo articolo saprete se il retention marketing è adatto al vostro prodotto (e alla vostra tipologia di attività) e scoprirete le principali strategie da considerare.

Retargeting su Facebook: come riconquistare i clienti persi

Se la vostra attività è ormai avviata e avete un certo traffico, potrà esservi utile il retargeting su Facebook. Integrando il pixel di Facebook sul vostro sito web, sarete in grado di raggiungere i potenziali clienti — dai semplici visitatori agli utenti che abbandonano il check-out. Potrete segmentare questi utenti in base alle loro azioni e raggiungerli con inserzioni mirate e quindi più efficaci, accelerando la crescita aziendale.

Google Ads: 13 tipi di campagne pubblicitarie e come scegliere

Google Ads è una delle piattaforme pubblicitarie che destano più confusione negli utenti. Per comprendere come funziona questo canale dovete conoscere i tipi di inserzioni disponibili, con i relativi punti di forza e di debolezza. In questa guida, vi spieghiamo la terminologia da conoscere e ciò che potete realisticamente aspettarvi da ogni tipo di campagna.

Strategia email per il recupero carrelli abbandonati

Le email del customer lifecycle, conosciute anche come email “con trigger”, sono particolarmente efficaci perché vengono inviate in risposta a precise azioni intraprese dall'utente. In questa categoria rientrano ad esempio le campagne email per il recupero dei carrelli abbandonati. È molto utile se riuscite a impostare l’invio automatico delle email con trigger: potrete incrementare facilmente i vostri guadagni.

Attribuzione marketing: come capire meglio il customer journey

Lungo il percorso di conversione, i clienti entrano ripetutamente in contatto con il vostro brand. Ma sapreste dire quale touchpoint determina la vendita? L'attribuzione marketing vi aiuta in questo, facendovi capire quali elementi sono più efficaci per generare conversioni. Prima di scegliere su quale strategia di marketing puntare, dovete scoprire quanto è efficace ogni canale che utilizzate. E l’attribuzione marketing vi svela esattamente questo.

Avete individuato la strategia di marketing più adatta a voi? Se volete aprire un nuovo negozio online, iniziate subito la prova gratuita di Shopify.


Pronto ad aprire un negozio online? Inizia la tua prova gratuita di 14 giorni. Non serve la carta di credito.


Articolo originale di Mark Hayes, tradotto da Maria Teresa Cantafora.
Argomenti: